Prot – file 8 di 13

L'immagine “https://i0.wp.com/img184.imageshack.us/img184/6277/prot8bby6.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.


Il dolore lo percorreva lungo il corpo come un brivido gelato e spigoloso. La testa rintronata pesava quanto un macigno e le luci attorno agli occhi socchiusi non accennavano a diminuire. Tentò di mettere a fuoco le immagini. Ma tutto gli appariva come un quadro mosso e buio. L’odore di benzina gli salì alle narici. Facendogli recuperare un barlume di lucidità. Portandosi una mano alla fronte si accorse di sanguinare. Fece ricorso alla forza di volontà per scuotersi. Ed un’immagine familiare gli comparve davanti agli occhi.
«..Prot..?!»
bisbigliò con la voce rotta dallo spasimo.
«Si sente bene, sceriffo Constantine..?»
gli rispose l’uomo.
«Che… cosa ci fai tu qui..? Cosa… mi è successo…?»
«Credo abbia avuto un incidente. E’ andato a sbattare. Penso sia meglio abbandonare l’auto. Una fortuna non abbia preso fuoco.. c’è una striscia di benzina che parte da sotto.. vede?»
disse indicandogli il liquido.
L’uomo di legge si appoggiò a Prot, facendosi aiutare a scendere dal mezzo. Percorsero pochi passi verso la strada a ritroso dei solchi scavati dai pneumatici. Nonostante le numerose ecchimosi sembrava non aver riportato fratture.
Si sentì sollevato dalla constatazione, seppure ancora parzialmente confuso.
«A-aspetta… c’era qualcuno… qui fuori, a piedi. Ho dovuto evitarlo all’ultimo momento…»
ricordò sfiorandosi la fronte insanguinata con la mano destra mentre il soccorritore lo sorreggeva a sè.
«Mi dispiace, sceriffo.. Ma quando sono arrivato io c’era soltanto lei che si lamentava dentro l’auto… ho visto da lontano l’incidente mentre facevo quattro passi attorno alla città…»
poi lo aiutò a sedersi sul bordo della pista spoglia.
Il ferito si cinse il capo con le mani. Ricostruendo a fatica gli ultimi avvenimenti della sua vita. La preoccupazione per la figlia, la visita al medico di Babeltown, padre di una delle amiche di Angela, il buco nero riguardo la presenza del nuovo venuto, le perplessità sulla natura dell’individuo accanto a lui. Tuttavia, se si fosse trattato di un complice di Mark Littercrown con cattive intenzioni, avrebbe avuto il tempo necessario per agire quando si trovava privo di sensi dentro le lamiere del mezzo uscito di strada.

L'immagine “https://i2.wp.com/img291.imageshack.us/img291/5650/prot8afu3.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.


«Io… stavo venendo a cercarti, Prot… devo sapere cosa è successo dentro il Siestahombre. Devo sapere perchè le ragazze non si ricordano di te…»
lo incalzò guardandolo di sottecchi.
«…Ha una brutta ferita alla testa. Vuole che le cerchi un dottore?»
gli rispose Prot quasi non avesse sentito la domanda.
«No!» continuò Armand Constantine visibilmente spazientito «Quello di cui ho bisogno ora sono risposte!»
«Ma io le ho già riferito l’accaduto, sceriffo. Ho solo tranquillizzato Mark… nulla di più.»
Con la testa meno stordita ed aiutato da un moto di collera crescente, afferrò un braccio di Prot estraendo dalla cinta un paio di manette. Con una rapida torsione gli bloccò i polsi dietro la schiena facendo scattare i ferri.
«Devi darmi delle risposte. E me le darai!»…


Autore: Keypaxx © Copyright 2007. Tutti i diritti riservati.

105 risposte a “Prot – file 8 di 13

  1. E se Prot è ammanettato chi salverà Angela??
    Se lo sceriffo sapesse cosa sta sucedendo alla figlia nn perderebbe tempo a cercare risposte… ma la vita è questa.. si pensa di fare la cosa giusta nn sapendo cosa accade in altri posti…
    povero Armand nn ci capisce piu’ niente… (e nemmeno io =D)

  2. Attendiamo queste risposte…sempre che Prot sia stato davvero messo in manette…
    E ora mi chiedo cosa stia succedendo a casa di Constantine…uff….che ansia!!!

    Bacioni e buon Lunedì carissimo! ^_______^

  3. @soulsmirror

    Ti dirò; da writer “sadico” quale sono, il mio scopo è proprio quello di.. confondere. Al di là di riuscire a scrivere qualcosa che più o meno piaccia. Perchè (ma che resti tra noi) sono un’alchimista mancato ed insoddisfatto che anela la luce delle formule. Amo cimentarmi in trame sul filo del caos.. anche per chi le ordisce.
    😀

  4. Passo di qua perchè leggevo nel blog di Solidea che siamo nella stessa barca.
    Anche io sono capo di me stesso!
    E anche io da un annetto! ( un anno a settembre prossimo!) 🙂

    Mi occupo di informatica e Webdesign a roma, tu ? 🙂

  5. Perchè escludere la possibilità
    che Prot abbia il dono dell’ubiquità?

    O magari, il destino di Angela è quello di essere rapita, per poi essere salvata solo in seguito…

    O forse….

    Vabbè, mi fermo con le ipotesi
    e attendo quello dell’autore ^_^

    Ti Abbraccio ^_^

  6. Hmmm bisognerà fidarsi di questo Prot? Eppure i pensieri dello sceriffo sono sicura siano pilotati dall’autore per “depistarci”!
    ;-P
    Vuota il sacco Key! Sei stato smascherato! ;-D

    Notte e bacetti (e mi sa che con questo vento ti arrivano tutti!!! Vedi di non farteli scappare eh! Grazie di tutto ancora…)

  7. @Dreamt

    Depistarvi?
    Che sia stato scoperto…?
    Naaaaaaa… o si…?
    O__o
    Boh… adesso mi riguardo la bozza prossima che mi sconfondi!
    ;-P
    Io farmi scappare i bacetti??
    Impossibile; troppo goloso!
    ^___^
    Smmuackkk
    ;***

  8. Sai snodare la trama del racconto in modo impeccabile. Creando la giusta aspettativa in modo misurato, quasi geometrico.
    E, ogni volta che si crede di giungere ad una soluzione, riesci a rilanciare la storia. Come fosse un tiro di dadi: dove può arrivare, da un momento all’altro, un numero diverso da quello atteso.
    Sempre più bravo e meritevole.

    Ambra.

  9. KEYYYYY….sono finalmente tornato…praticamente io questa serie la leggo 4 episodi per volta…perchè se non mi sbaglio l’ultima che lessi era il 4° episodio!!!
    Cmq presto mi rimetterò a paro!!!! A presto amico mio!

  10. @D3SY

    Ehi, ma mica è giusto.. se ti tieni per te le ipotesi che ritieni valide..
    😉
    Anche perchè, ora che me lo hai detto, scandaglio la tua mente con le mie antennine!
    😀
    Smmmmuackkkkkkkkkk
    ;***

  11. Sono in parte d’accordo con Dreamt, ma vedremo… dal canto mio detesto le attese e cerco sempre di aspettare più “pezzi” assieme… per questo leggo poco: quando inizio un libro non smetto neanche per dormire 😦

  12. Con tutti i miei difetti. se non c’ero mica conveniva tanto inventarmi..
    😀

    Mi fai tenerezza … autocritica elevata alla massima potenza vero?????? i capricorno nn si smentiscono mai … se potessero pianificare se stessi come sì fà con un racconto stanne certo che lo faremmo …
    ma con tutti i difetti che dici ti voglio bene ugualmente…
    buonaserata da Emy…

  13. Ma basta cambiare le foto NARCISOOOOOOOO! :)) Scherzo… tra l’altro sono dei ritratti B/N bellissimi… scusa se non leggo tutto per intero, questione di tempo… ma, parere ignorante il mio che non vuole essere una critica, avrei scritto “gelido” anzichè “gelato”: così mi fai venire fame poi ingrasso e non mi va più il costume nuovo! 🙂

    Grazie per essere passato, come sempre fai con precisione svizzera, a leggermi… sai, credo che… il briciolo (o la briciola?) di bimbo dentro di noi non muore mai… non può, non deve! Anche se è un briciolo triste… che chiede ancora di comunicare… sognando di imparare a suonare un pianoforte. Chissà… magari questo scambio di riflessioni potrà esserti d’ispirazione nei tuoi scritti… un bacio

  14. @Anemy

    Come ho già scritto altre volte, ognuno ha le sue preferenze.
    Se prendessi ad esempio le tue, posterei 30 pagine di racconto una volta ogni due mesi.
    Probabilmente qualcuno leggerebbe, altri mi darebbero del pazzoide..
    😀
    Comunque, un blog, è pensato per un aggiornamento frequente. Ben diverso da un libro stampato..
    😉

  15. @diabolika67

    Non è che “tenerezza” mi piaccia molto come termine, eh! Mica sono un pelouche!
    ;-P
    Mordo e graffio pure!
    😀
    Però si; l’autocritica feroce e spietata fa parte del nostro bagaglio capricorniano, ahinoi..
    :-/
    Buonissima serata a te!
    ^____^

  16. Scusa, Key
    ma, per caso, il “Flauto magico”, quel furbacchione del tuo predecessore, lo ha scritto in base ad una tua bozza??
    Suona, suona… e noi “topini” al seguito! ‘Naggiaaa, ma tu, dimmi: centellinati e serviti a goccine, i nuovi sviluppi, da sentirsi come un assetato nel deserto: fiato corto, tachicardia, un miraggio, ovviamente con la palmetta che si rispetti e una bella sorgente d’ acqua fresca, e poi zac! Colpo di scena, all’ interno di una bella gatta da pelare… aspettare gli sviluppi successivi! Con tutte le congetture che facciamo, l’ importante sarà non finire in acqua… e farci un buco! La tua elaborazione a canovaccio, mi fa pensare che ne vedremo ancora delle belle!
    Grazie per le visite consuete e graditissime, Key
    Sei un grande, un vero piacere leggerti!
    Un baciottone,
    Giulia.

  17. @ventidiguerra

    Arrivo al metro e ottantadue; quindi, direi, non esageratamente grande.. ma me la cavo.
    😀
    Il tuo commento è molto divertente ed inconsueto nell’analizzare, in chiave istrionica e gradita, i miei scritti. Per cui sono io a ringraziare te che, in quanto a prosa, non sei nemmeno così lontana dal “flauto magico”
    😉
    Baciottone per te!

  18. Buongiorno, Key
    beh, ma allora dillo prima, no? Che fossi “grande” nel vero senso della parola, e ribadisco in tutti i sensi, lo sapevamo… senti, io sono “alta” 1,67
    ma dopo il tuo commento in risposta al mio, qualcosina, mi sa che l’ ho acquisita! :)))
    Gentilissimo, come sempre. Grazie.
    Un’ ottima giornata a te,
    besitos- Giulia.

  19. oohhhh così si fa!! Quindi c’ è un’invasione di alieni una parte cattiva che si impossessa della mente di Mark, e una parte cattiva che invece pare essere guidata dall’unico esemplare Prot…
    Che casino!!! Mi piace sempre di più!! 😀

    Un bacione Key!! :**

  20. @ventidiguerra

    Ehm.. non vorrei attirarmi le antipatie di qualcuna.. ma per me l’altezza perfetta in una donna è tra l’1.60 e l’1.70..
    per cui; non crescere troppo..
    😉
    Buonissima giornata.
    Baci.
    ^___^

  21. @diabolika67

    E ti pareva; che sono caratteristiche peculiari del nostro segno i disturbi alla cervicale?
    ;-P
    Io mi prenoto per diventare il primo Steve Austin della storia; l’uomo da sei milioni di dollari.. con un po’ di acciaio in corpo dovrei superarli..
    ^___^
    Baci a te.

  22. Non credo leggerai il centoquattresimo commento, ma ci provo: in realtà ciò che più mi ha colpito è il tuo profilo… perchè mi sento un UFO come te, solo che io a casa non voglio tornarci…
    BacioBacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.