Fede • atto 10di17

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media1ed540d38b796555f787d7338235c8e0.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.


«Ti senti meglio adesso…?»
Le chiese con tono apprensivo, chinandosi verso di lei. Il ciuffo di capelli ricci che ondulava selvaggio sulla fronte liscia come seta, una cascata di capelli che adornava capo e spalle in un campo di grano rigoglioso.
«Un poco… si, grazie per il caffè.. stavo davvero gelando, là fuori.. erano anni che non arrivava un inverno così rigido…»
Rispose Federica, incerta.
Il calore del corpo che sembrava respinto nelle profondità dell’anima.
«Anni..? io non ricordo di averne mai visto uno così!»
Fece l’amica sorridendo. Probabilmente la migliore che avesse mai avuto. Coetanee e vicine di casa erano cresciute dividendosi le gioie (molte) e le delusioni (poche) della fanciullezza. Se non fosse stato per i capelli, e per una statura leggermente inferiore di Selene, potevano essere considerate gemelle, per aspetto fisico.

“Il Salvatore benedisse il popolo e insegnò loro il Suo glorioso vangelo, proprio come aveva fatto a Gerusalemme.”

«Che… che cosa hai detto…?»
«Io..? ero d’accordo con te sull’inverno, Fede.. che cosa hai capito?»
«No, no, no… dopo di quello… hai aggiunto qualcos’altro, parlavi… di.. hai parlato di…»
Balbettò senza concludere la frase.
‘Perchè stai dicendo questo? Lo sai che io non sono una credente.
Ti confondi con mia madre. Lei lo era.. io no.’
Avrebbe voluto dirle. Ma a che scopo? L’amica la conosceva. Non poteva essere entrata in discorsi che la annoiavano e basta.

“Hanno imparato segreti di diavolo… tra i monti sopra lago di Hermannstadt, dove il diavolo pretende che ogni dieci savi uno è suo.”

«Selene! che cosa stai dicendo??»
Tuonò ora stizzita. Ma la ragazza dai capelli ricci e color del grano, si limitò a sgranare gli occhi celesti, in un espressione di genuina sorpresa.
Solo allora Federica potè notare l’oggetto che era appeso sopra il caminetto della modesta e piccola casa.
Solo allora tutto si diradò come la bruma scacciata dal sole. Sbiadì, si consumò, permettendo alle ombre del buio di riappropriarsi del loro sacrosanto tempo. Solo allora il vecchio le ricomparve davanti mentre, ancora in ginocchio, si stringeva la mano al petto, ansimando.
«Lo hai visto, vero? Hai visto il triangolo dorato…»
Più che una domanda, un’affermazione.
Le prime parole che la bocca, nella maschera di rughe dei decenni passati, proferirono.
E le tenebre intorno le parvero ancora più gelide………

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media1f5f57d02b675a551a73069376639303.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.


Autore: Keypaxx © Copyright 2008. Tutti i diritti riservati.

Immagini elaborate dalla rete. Sono © dei rispettivi organi o persone aventi diritto.

125 risposte a “Fede • atto 10di17

  1. Oggi ho trovato questa piacevole sorpresa: il tuo nuovo post. Pare esserci un conflitto sotterraneo tra il bene e il male, con la maiuscola. Fede prosegue nelle sue allucinazioni..ma saranno davvero tali? Molte domande e qualche risposta, in un racconto che cattura e continua a catturare. Bravissimo.

  2. E’ davvero interessante la piega che sta prendendo la storia. Avremo a che fare con angeli, demoni o entrambi? E’ scorrevolissimo e corposo. Mi piace davvero. Ciao
    Annabella

  3. #1
    ioepapperina

    Amo descrivere contrasti, si. E amo le creature delle tenebre dipinte in letteratura. Stoker è un maestro in questo.
    La figura del vecchio, subentrata quasi a metà racconto, assumerà maggior peso ed importanza a breve. Sebbene il suo sia un ruolo… ambiguo.
    🙂

  4. mhhhh sempre più fitto! Pasiamo alle visioni.. alle voci.. al triangolo.. tre il numero perfetto…dicitur….
    L’amica non credente.. si allargano le fila dei personaggi…
    Interessante come sempre!
    Buona settimana key!

  5. #22
    FataZuccherina

    Il vecchio è sbucato fuori nel precedente post, fatina! per quello che invece significa la sua presenza, devi pazientare solo fino al prossimo atto.. o giù di lì.
    😉
    Baci fatosi per te!
    ^_____^

  6. un super sorrisissimo 🙂
    grazie dei tuoi commenti!
    p.s. il tempo del fine settimana non è stato per niente bello, ma la compagnia delle mie amiche è stata favolosa,
    e ci siam divertite un sacchissimo 🙂

    Buon inizio settimana!
    Annalisa

  7. Che sorpresa, trovo tutto più colorato qui dentro 😉 Bene.
    Io invece, per la verità, non va bene per niente carissimo.
    Pensavo di averla scampata e invece eccomi a pochi giorni da Pasqua con la febbre, mal di gola, ossa rotte..un casotto davvero che non ci voleva. Non accenna a passare, sono diversi giorni che non mi sento bene.
    Tu come stai? Tutto ok?

    un abbraccio anche a da parte mia.

    Ros

  8. Leggendo il post e i commenti, mi viene in mente l’affermazione secondo cui per essere simili a Cristo, si deve trattare con amicizia il Diavolo…
    Ken Wilber afferma: “Possiamo addomesticare il Male solo rendendolo amico; se lo rifiutiamo riusciamo soltanto ad ingigantirlo. Una volta integrato, esso diviene mite; se proiettato diventa feroce, e coloro che avranno tentato di eliminarlo avranno contribuito, in sostanza, alla sua vittoria.”
    Grazie Key, io continuo a leggerTi nonostante il “momento”, è sempre una piacevole lettura.
    Un buon inizio anche a Te 😉

  9. Accidenti! E’ proprio nella mente di Fede…appare solo a lei e parla solo a lei…ma perchè non si fa avanti? Quale messaggio vorrà dare a Fede? Lo so,lo so…come al solito faccio troppe domande!
    Attenderò il seguito (ovviamente) !

    Bacioni Key, felice inizio settimana!

    ^____________^

  10. Key, intanto complimenti per il nuovo template, colorato. E’ molto primaverile!
    Il racconto si fa inquietante…devo confessarti (Tota lo sa benissimo), che vivo sempre una sorta di inquietudine quando leggo certi argomenti…Beh, ci sarebbe molto da parlare, ma non è il caso qui…
    Ti lascio un altro mega abbraccio. Patty

  11. #33
    babelnaif

    San Agostino, fondatore della Chiesa, è l’emblema del tuo ragionamento. Egli prima precipita in un vortice di passioni, e prova quasi attrazione per il peccato. Poi si redime e volge al Bene. Credo che soltanto affrontando e conoscendo le viscere del Male si possa strapparle e arrotolarle nella bocca della Bestia. Ho un amico prete e concorda con questa teoria spicciola.
    Un abbraccio a te e mi auguro che il tuo particolare momento possa passare quanto prima!
    🙂

  12. Cammeo.
    ma mi vien da dire più secca (la scrittura) e scusami se mi faccio film miei, Key, non so perchè ma sento la necessità di accentuare la tensione al rischio di rottura. Tendi, tendi al massimo…

    (Mi vuoi bene lo stesso, vero?)

  13. #34
    ale20025

    Banalità e semplicità spesso procedono lungo binari paralleli. Amo la seconda, seppur conscio di alcune affinità con la prima.
    Un saluto a te e grazie dei graditi passaggi!
    🙂

  14. #37
    ceinwyn

    Prima di affermare che compare solo a lei, ragazza oscura, ti invito a leggere i prossimi atti. Ma ti aggiungo anche che il “messaggio” da parte del vecchio, sarà recapitato molto, molto presto.
    Bacionissimi per te!
    ^_____^

  15. #39
    pattychiari

    Quando decisi di cominciare a scriverlo, questo racconto, sapevo dell’effetto che poteva scatenare in alcuni, e tu me lo confermi. Ma sono anche certo che ti sentirai meno inquieta quando leggerai tutti gli atti.
    Altro abbraccio a te, Patty!
    ^____^

  16. #47
    arabapernice

    Verissimo, è proprio un cameo. Inizialmente volevo tagliare questo atto, poi però mi sono affezionato al personaggio complementare che compare. Ma è proprio per questo che la tensione (volutamente) cala.
    Mi piacciono le carezze tra una frustata e l’altra!
    😀
    Il crescendo inizierà tra poco..
    (ovvio che ti voglio bene! da oggi anche di più.. ma per motivi miei ;)..).
    Un abbraccione!
    ^_____^

  17. #60
    monicamarghetti

    Urca…
    🙂
    Ma che bel dolce dono che ti hanno fatto!
    sai che sei fortunata a ricevere regali così?
    Io non mi lamento, eh! a me han portato un ovetto bello gigante che mi ci vorrà un mese a finirlo..
    ^______^
    ‘Notte, Monibimba..

  18. Caspita devo leggere i coomenti anch’io credevo fosse federica la ricciolona eh eh come me eh eh.. ma come ti vengono certe idee’? OK esco troppo forse eh eh … ma ne vale la pena vedi che cosa vado a fare in giro?

    un bacio e buonissimo inizio di settimana

  19. Key, ci sei riuscito, ho uffficialmente i brividi! Mi piace la piega che sta prendendo il racconto.. molto misterioso e affascinante.. ti fa venire davvero voglia di avere un libro sottomano e poter non interrompere la lettura a discrezione di un alieno dispettoso che centellina la sua arte e ci costringe ad un’attesa estenuante! ;-))

    Non è che riesco a tirarti fuori qualche indiscrezione, vero?! Mi senti? Sto fischiettando beatamente, facendo finta di non essere preda della curiosità… Niente eh! Bene…..aspetto…. 😉

    Spero che il lunedì ti abbia debitamente riscattato, anzi ne sono sicura.. perciò ti auguro un bellissimo proseguimento di settimana.. E arrivederci su queste colonne fra qualche giorno, domani sono in partenza per la Calabria! Se dovessi passare su quei cieli col tuo disco volante, lascia un segno.. che so, una scia di stelle in pieno giorno.. che dici? Così capirò che il mio amico Key è in volo libero nei cieli, un po’ come me!

    Un abbraccio grandissimo
    Elisa

  20. #66
    elilaw

    Elisa cara, devo centellinate per forza. L’alternativa sarebbe pubblicare una trentina di pagine alla volta che, probabilmente, leggeresti solo tu (keypatita dichiarata) e, forse, solo pochissimi altri sulle dita di una mano.
    Già così solo una parte dei commentatori legge davvero quello che scrivo.
    E non essere letto, credimi, è abbastanza frustrante. Come lo sarebbe se parli con un amico ralativamente ad un viaggio esotico che intendi fare e lui risponde con ciò che ha mangiato a pranzo.
    😉
    Per cui è meglio passare per dispettoso che ingenuo.
    😉
    Ti auguro un meraviglioso viaggio in quel di Calabria e, se il mio disco volante non fa le bizze, sorvolerò quel cielo per dipingerti un arcobaleno.
    Poi, quando tornerai, leggerai un altro spicchio di racconto.
    Un abbraccio forte per te.
    E si, il lunedì è stato ben altra storia, per fortuna!
    ^__________^

  21. #71
    monicamarghetti

    Il pomeriggio qui è splendido. Certo, nulla a che vedere con quello di ieri che aveva un sole piuttosto particolareggiato..
    ^___________^
    Mangiato il boero che mi hai postato ieri sera?
    🙂
    Bacioabbraccio, Monica..

  22. Buio/luce, innocenza e il suo contrario…c’è tta la gamma dei sentimenti, da quelli più belli a quelli più brutti, che al momento si percepiscono soltanto, ma ci sono eccome se ci sono!

    Bravo!

  23. Key, ma io ieri non ti ho scritto un commento? O forse solo un PVT?
    Vabbè che ci siamo sentiti, ne sono certa, il come non importa…
    Oggi c’è il sole qui, ed è bellissimo…
    Un abbraccio espresso con bacio incorporato è in arrivo per te…

  24. #98
    pattychiari

    Patty cara, non saprei dirti… è da un paio di giorni che splinder fa le bizze con i commenti e con il resto..
    Anche qui oggi è stata una splendida giornata di sole.
    Un abbraccione per te!
    ^____^

  25. Caro Key,
    soddisfare il desiderio di un Amico, al solo scopo di scatenare un sorriso, beh, è un vero piacere, o meglio un privilegio.
    Per la verità spontaneamente non te lo domanderei, perché, così, per puro sentire, vibrazioni felici intorno a Te ne corrono molte e molto intense.
    Comunque è una domanda che è una gioia fare, dunque:

    spassionatamente, mio caro Key, dimmi: SEI FELICE?

  26. #106
    arabapernice

    Felicità è svegliarsi la mattina e vedere allo specchio il tuo viso disteso e luminoso.
    Felicità è sorridere davanti al monitor, senza nessuna ragione apparente o comprensibile ad altri.
    Felicità è un alone invisibile che ti scorre sulla pelle e ti rende più sereno.
    Felicità è saper ricevere e saper donare in egual misura.
    Felicità è un fiume in piena che ti travolge senza farti rischiare di annegare, perchè tu respiri quel fiume.
    Si.. considerando tutto questo, carissima, sono felice!
    ^___________________________^

  27. Ciao Key non ho potuto non leggere lo scambio bellissimo e poetico con Arabapernice sono felice di leggerti in questo modo essendo io una donna gnègnè…leggere le parole dolci mi fa bene al cuore!
    ti abbraccio dolce uomo!
    monica

  28. #108
    monicamarghetti

    Certe volte fuggirei
    Dentro una nuvola
    Dentro un cielo ancora da inventare

    Poi mi accorgo morirei
    Dentro una regola
    Priva di vena poetica

    Le richieste delle donne
    Sono piante fragili
    E le curve nelle strade sono imprevedibili
    Tu mi chiedi di star serena
    E’ un pensiero splendido
    Ma è una goccia dentro un vaso perso nell’oceano
    Yeah, yeah, yeah

    Ora è tardi ma vorrei
    Farti un saluto che
    Possa rimanere qui nell’aria
    Dico “è tardi” ma lo sai
    Che momento magico
    Io vorrei che non finisse mai

    Rit.

    Sanno di non esser sole
    quelle stelle parlano
    quelle stelle sveglie parlano
    anche quando il giorno sale
    prima o poi
    loro aspettano poi ritornano

    vorrei esser forte
    vorrei esser come tu mi vuoi
    ma sono fedele a me stessa
    prima che ai miei eroi
    tu mi porti su un’altalena
    che dall’alto non scende mai
    gira intorno al tuo sorriso di mistero intriso

    😉

  29. #113
    monicamarghetti

    Margherite…. ?
    grazie… uhmmmmm…
    🙂

    Io non posso
    stare fermo
    con le mani nelle mani
    tante cose devo fare
    prima che venga domani
    E se lei sta già dormendo
    io non posso riposare
    farò in modo che al risveglio
    non mi possa più scordare
    Perchè questa lunga notte
    non sia nera più del nero
    fatti grande dolce luna
    e riempi il cielo intero
    e perchè quel suo sorriso
    possa ritornare ancora
    splendi sole domattina
    come non hai fatto ancora
    E per poi farle cantare
    Le canzoni che ha imparato
    io le costruirò un silenzio
    che nessuno ha mai sentito.
    Sveglierò tutti gli amanti,
    parlerò per ore ed ore
    abbracciamoci più forte
    perchè lei vuole l’amore
    Poi corriamo per le strade
    e mettiamoci a ballare
    perchè lei vuole la gioia
    perchè lei odia il rancore
    Poi coi secchi di vernice
    Coloriamo tutti i muri
    case vicoli e palazzi
    perchè lei ama i colori
    Raccogliamo tutti i fiori
    che può darci primavera
    costruiamole una culla
    per amarci quando è sera.
    Poi saliamo su nel cielo
    e prendiamole una stella
    perchè Margherita è buona
    perchè Margherita è bella
    Perchè Margherita è dolce
    perchè Margherita è vera
    perchè Margherita ama
    e lo fa una notte intera
    Perchè Margherita è un sogno
    Perchè Margherita è il sale
    perchè Margherita è il vento
    e non sa che può far male
    Perchè Margherita è tutto
    ed è lei la mia pazzia
    Margherita è Margherita
    Margherita adesso è mia.
    Margherita è mia.
    Margherita è mia.

  30. Ma perché quelle frasi le arrivano alla mente. So che non posso estorcerti informazioni simili, ma ci provo lo stesso!
    Adesso l’amica penserà che lei sia pazza, che abbia le allucinazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.