Perchè scrivi?

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media177a0c378ea601dfac0765de6e685a37.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.


E’ una domanda che si sentono fare spesso quelli che mettono mano alla penna o, in questi ultimi anni, alla tastiera.
Perchè si scrive? Le motivazioni sono moltissime. Navigando in rete mi sono imbattuto in quelle espresse da Primo Levi. Secondo questo scrittore torinese di discendenza ebraica, ci sarebbero almeno nove motivi principali.
1. Perchè se ne sente il bisogno. E questa potrebbe essere la molla che spinge chiunque a farlo, non soltanto gli scrittori che diventano tali grazie ai libri, ma anche gli stessi bloggers con più o meno ambizioni.
2. Per divertire o divertirsi. Mi associo; difficilmente non trovi divertimento nel farlo, altrimenti diverrebbe noioso, ed un hobby noioso cessa presto di essere tale.
3. Per insegnare qualcosa a qualcuno. Credo si impari sempre qualcosa. Anche nella lettura della lista della spesa.
4. Per migliorare il mondo. Infatti gli scrittori sono più dei lettori; i progetti sono moltissimi è il concretizzarli che ci fa difetto.
5. Per far conoscere le proprie idee. Quando si hanno nutrono, quando si scrive senza averle sono cibo insipido.
6. Per liberarsi da un’angoscia. Scrittura come sfogo, un termine che i bloggers conoscono da vicino, immagino.
7. Per diventare famosi. Il mondo è pieno di folli ed illusi, per fortuna, o i sogni non sarebbero tali. Sfortunatamente è vero più il contrario; si è famosi e quindi si scrive.
8. Per diventare ricchi. E’ un arte e un artigianato, arricchisce sempre e comunque. Materialmente parlando, un po’ meno.
9. Per abitudine. Quante cose si fanno per mera abitudine? Anche questa potrebbe diventare un vuoto riflesso di se stessi.

Perchè scrivo quindi?
Perchè amo riempire le bottiglie vuote ed arrotolare quei fogli che un giorno qualcuno leggerà. In un altro tempo, in un altro luogo.

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media8b5303c3296fcf9c6127988c1db5ac1f.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.

Autore: Keypaxx © Copyright 2008. Tutti i diritti riservati.
Immagini elaborate dalla rete. Sono © dei rispettivi organi o persone aventi diritto.

Annunci

150 risposte a “Perchè scrivi?

  1. Anche a me è stata fatta questa domandadi recente per il blog, anche se per le abitudini che avevo anche prima ho sempre scritto.
    La mia abitudine prima, un po’ per professione, un po’ perché mi è stato insegnato a tenere più che un diario, un giornale di bordo, per orientarmi per vedere quello che cambiava, o non cambiava in me o negli altri. Ma ultimamente ho pensato che forse mettendo in blog, senza lasciare alcuni necessari giornali di bordo, certe cose che riguardano me, potevo avere qualche voce (commenti) in più di analisi, si impara sempre molto dagli altri, ne sono convinta!
    Non minteressa essere scoperta per diventare scrittrice, non mi interessa essere più o meno letta, ma solo il fatto che magari il mio blog possa essere letto da qualcuno, che pur non volendo mi da un’idea sul mio cammino, e poi chissà forse potrà essere utile a qualcuno, di questo ne sarei orgogliosa…Altrimenti sarebbe un hobby noioso e impegnativo, a meno che uno non sia così narcisista…ma lasciamo perdere….
    Buona giornata Keypaxx! 🙂
    Kulkik

  2. #4
    ludmillaParker

    Per la questione “ricchezza materiale”, ti rimando allora al punto 7. Fino a che non metterò la toga ingravidando una fedele, non spaccerò droga e non parteciperò al grande fratello, ne dubito.
    😉

  3. un dolcissimo sorriso 🙂

    bello quello che hai scritto alla fine!

    p.s. si son io che mi fotografo attraverso lo specchio!!!
    ih ih ih!!! mi piaceva troppo quello scatto!!!

    buon fine settimana e super giganteschi enormi sorrisi 😉
    Annalisa

  4. Bel post. Personalmente scrivo perchè è una necessità, l’ho sempre fatto forse come motivo autoterapico. Mi piace raccontare storie, poesie. Mi piace mettere nero su bianco le mie emozioni e poi condividerle con qualcuno.
    Ti abbraccio Stefania

  5. Io non ho un blog su cui scrivere i pensieri e non avrei il tempo di scriverlo nè la bravura che hai tu. Mi limito a leggere e a riflettere sui pensieri postati da altri e trovo ancora una volta interessantissimo e condivisibile quanto hai scritto.
    Ciao Annabella.

  6. ieri sera, anzi notte, visto che era tardissimo mi son vista un film per bambini: la tela di Carlotta! di tutta la storia, che tra le altre cose ho trovato bellissima, mi ha colpito il fatto che il ragno(Carlotta) per far comprendere al mondo la bellezza di un piccolo maialino cercava parole da scrivere sulla sua tela!
    Ecco Carlotta è davvero una grande scrittrice!
    un abbraccio Key e buon fine settimana

  7. Ho l’abitudine di scrivere solo sul mio diario personale, non mi va di scrivere in rete, e poi rileggo sempre i pensieri che ho appuntato. Per me scrivere è una cosa molto intima che mostra la bellezza interiore come la tua.
    ^^

  8. #12
    frontespizio

    Primo Levi ha avuto l’intuizione di raggruppare queste motivazioni generali. Certamente non il primo e certamente non l’ultimo. Ma mi sento di approvare i vari punti.
    Ti ringrazio anche per il generoso complimento, Michele.
    Ciao a te.
    🙂

  9. #14
    fantasia972

    Ne deduco che il film ti sia molto piaciuto e ne sono felice. Vedere qualcosa di piacevole prima di andare a dormire è rilassante e aiuta a dormire tranquilli.
    Un abbraccio ed un rinnovato lieto fine settimana a te.
    🙂

  10. Per me scrivere è anche un modo per cercare e trovare gli altri, tanti “altri”….altrettanto importante è leggere..perchè si trovano messaggi in bottiglia come i tuoi!!
    Come dire? E’ un modo per essere meno soli!;-)
    Abrazo

  11. Pensieri inbottiglate, messi via per il freddo e lungo inverno, un conserv in prattica………ma in fondo credo che il motivo è uno solo per eludere o almeno tentare la propria morte fisica e allegorica……Bacissimisssimi per una fine settimana da inbottigliare per i postumi….emer

  12. io scrivo perchè amo le penne, amo comperarle e amo usarle. Scrivo perchè mi piace vedere la penna che scorre sul foglio, mi pace conoscere la sua personalità, mi piace vedere se scrive più grosso o più sottile, in nero meglio che in blu, roller o stilografica, mi piace iniziare un quaderno nuovo e poi vederlo finire e poterlo riaprire riconoscendo le varie penne.

  13. #31
    enzas

    No. Ma ho visto la citazione (per altro ridotta, nello specifico) e mi è piaciuta molto.
    Del resto “K.” non sta per “keypaxx”, ma per “Know” (sapere).
    Si lo so; sono molto astruso.
    ;-P

  14. io ho iniziato a scrivere per aiutare il mio cuore a disfarsi di catene e fardelli pesanti non so se lo faccio bene oppure no…ma mi sono voluta fare un regalo!
    Key se vuoi ti aiuto a chiudere le bottiglie!
    tvb
    un bacio grande
    monica

  15. #40
    monicamarghetti

    Bene o non bene diventa secondario quando si riesce a scrivere ascoltando il proprio cuore. Ma di sicuro il regalo è bello, e qualcosa di bello è inevitabilmente fatto bene.
    Allora ti aspetto per chiudere le bottiglie. Ma ti avviso che sono davvero tante..
    😉
    Un bacioabbraccio monicoso e forte!
    *________*

  16. Che dire? Quando si è bravi come te, è dificile trovare parole che non siano banali…Io concordo in pieno con le motivazioni che hai riportato e sarebbe bellissimo poter raccogliere uno di quei fogli arrolotati, un giorno…

  17. Bella la tua motivazione! Io invece scrivo perchè… no, momento, io non scrivo, non sono capace, diciamo che lascio fuoriuscire dalla mia testa ogni cosa che ci passa attraverso… e lo faccio per liberarla un po’, sennò scoppierebbe! ehehehehhe Buon weekend

    Zidora idrocefalica

  18. #43
    monicamarghetti

    Riempiremo la spiaggia, distribuendo bottiglie come tanti piccoli soldatini sul bordo dell’acqua. Poi aspetteremo la marea della sera che le rapirà prendendole con sè e sparpagliandole nel blu della notte e dell’oceano.
    Mentre il cielo tinto di rame starà a guardare curioso.
    🙂

  19. #45
    pattychiari

    Beh, se la Marghetti qui sopra mantiene la parola e mi aiuta a chiudere bottiglie e bottiglioni, vedrai che riempirò il mare e qualcuna arriverà anche dalle tue parti, Patty cara.
    Un abbraccione.
    ^____^

  20. #46
    zidora

    Scrivere è anche quello che dici di fare tu. Mettere su carta, o su file, i propri pensieri è scrittura. E serve anche per alleggerire la testa, altrimenti compressa da troppe parole.
    Un abbraccione ed un buon fine settimana a te.
    🙂

  21. #47
    Pachucha

    La scrittura è anche questo; espressione altrimenti negata dall’utilizzo della voce. Quando diventa un momento intimo, e nove volte su dieci scava a fondo per esserlo, è libera espressione di noi stessi.
    Buon sabato a te.
    ^___^

  22. mi pare Levi abbia ragione se non per “il cambiare il mondo”. Non credo sia della scrittura, concordo con la visione di Carver: “Scrivere della buona narrativa è, in un certo senso come portare notizie da un mondo all’altro. È un fine in sé e per sé buono, secondo me. Ma cambiare le cose attraverso la narrativa, per esempio le opinioni politiche di qualcuno o addirittura il sistema politico, o salvare le balene o le sequoie, no. […] E, secondo me, non è neanche questo che dovrebbe fare la narrativa. Non dovrebbe fare niente. Deve soltanto esserci per il feroce piacere che ci dà quando la pratichiamo e l’altro, diverso piacere che si riceve quando si legge qualcosa che è robusto e fatto per durare ed è anche bello in sé e per sé.”

    Ciao!

  23. Condivido. Blog (in passato certo più creativo) a parte, teorico della creatività dell’anima, scrivo e sollecito a scrivere. E’ tanto più difficile convincermi, poi, a pubblicare.Lì, ma solo lì, c’è chi mi da dell’avaro.E poi, adesso sono più impegnato col nunchuK . Lieto fine settimana, :o)

  24. gelosa dei miei pensieri scrivo solo nel mio cuore…ma amo tanto leggere…leggere…leggere…da quando ero in fasce!!!
    ritengo che il punto 1 di Levi sia il più preciso, forse perchè mio figlio, filosofo scrittore, scrive dall’età di 3 anni.. in lui leggevo come una necessità il dover fissare i suoi pensieri su carta, bigliettini che ancor oggi trovo negli angoli più impensati di casa e che gelosamente custodisco!!!
    spero tanto che, nelle lunghe passeggiate in riva al mare, possa trovare uno dei tuoi tanti bigliettini arrotolati in bottiglie!!!
    solare domenica…un bacio
    giuli…lunia

  25. #58
    pitagox2

    Credo che Levi intendesse dire che è il “sapere” ad avere la possibilità di “cambiare il mondo”. Esso va colto in ogni sfumatura della vita, e talvolta anche in quelle di una buona narrativa. Leggere insegna sempre qualcosa. Sono i dettagli a radicare più che le tematiche finite. Un particolare diverso per ogni ottica visiva; in sostanza un’apertura per un nuovo percorso.
    Ciao a te.
    🙂

  26. #60
    monicamarghetti

    Ho un carnet di pizzerie molto vasto, e dalle mie parti ne conosco almeno un paio che farebbero concorrenza ai pizzaioli napoletani. Infatti, non per niente, sono gestite da loro. Un sogno facilmente concretizzabile quindi.
    🙂
    baciogiorno domenicale per te, Monichella.
    *____*

  27. #61
    Opposite

    L’avarizia è il voler custodire un tesoro per occasioni particolari. Non credo nell’avarizia egoistica, ma solo in quella parsimoniosa e preparatoria. Io mi impegno invece con il joystick della mia cara vecchia playstation 2. Ma sono monotematico per il wrestling e Kurt Angle; semino Angle Slam ed Angle Lock a go go che è un vero piacere e liberazione insieme.
    Rinnovo un lieto fine settimana a te!
    🙂

  28. #62
    giuli1

    Hai un bimbo molto precoce. Non c’è che dire. Io a quell’età sceneggiavo le prime storie con i miei soldatini di plastica e leggevo i primi fumetti guardando avidamente le figure. Se fai delle lunghe passeggiate in riva al mare c’è davvero il caso che alla deriva avvisti qualcuna delle mie bottiglie..
    Una felice domenica a te.
    Un bacio ed un sorriso.
    ^____^

  29. Io scrivo, perchè sento il bisogno di farlo. Si può scrivere per mille motivi. Ma il tuo ultimo pensiero è una vera Chicca, avrei voluto scriverlo io!
    Senza invidia e con rinnovata felicità di averti letto un giorno per caso…(ma sarà stato il caso?):)

  30. Penso che le risposte potrebbero viaggiare, se non tutte almeno qualcuna, di pari passo: non sempre lo stimolo che induce a scrivere è lo stesso, come non è la stessa l’ emozione con cui si descrive o si recepisce un messaggio. Io scrivo da un bel paio di decenni… per il piacere di farlo, per confrontarmi, per imparare, per affinare la mia attenzione, per… e per… e perchè oltre al piacere che traggo dalla lettura di ciò che racconta chi scrive, mi fa piacere vedere che altri mi leggono. E come te, qui e ora, o magari più in là e allora! :))
    Buon inizio di settimana.
    Baci, baci,
    Giulia.

  31. Ciao dolce alieno!
    ^^ non sono stata risucchiata in nessun buco nero tranquillo, scusami se ti trascuro, non sei l’unico purtroppo… ho davvero una marea di cose da fare, ed in effetti vi sto trascurando un po’ troppo…. be’… vedro’ di farmi perdonare con qualche cannolo siciliano..

    ^________________^
    sono di tuo gradimento?

    bacio :-**********************

  32. #75
    ZuZuli

    Sarà un caso che un piccolo alieno un giorno precipitò nella vita piatta di uno psicologo di provincia rovesciandola come un calzino?
    C’è sempre una ragione.. ogni ragione porta nuove.
    😉

  33. #77
    ventidiguerra

    La lettura e la scrittura sono due lati della stessa medaglia. Occorre leggere per imparare a scrivere qualche riga, e occorre scrivere qualche riga per imparare nuove cose sulla lettura.
    Baci a te, Giulia.
    🙂

  34. #78
    MusE0

    Ti ha preso il morbo di Antonio allora?
    vai, vieni, vai, vieni..
    O___o
    I cannoli me li sbafo tutti..
    8-9
    ma non credere bastino a rabbonire un alieno PaXX.
    -_____-
    Smuackkkk..
    😉

  35. ^_____^

    hai ragione, m’e’ un po’ preso il morbo di Antonio… pero’ io ci sono sempre o quasi, solo che mi manca il tempo di gironzolare tra gli amici, perche’ mentre sto su splinder lavoro con il pc, e ogni tanto guardo…. vedro’ di farmi perdonare… pero’ siccome gia’ i cannoli te li sei mangiati tutti ed alla tua salute io ci tengo, stavolta dieta! Senno’ ti viene il colesterolo e poi dai la colpa a me!!!

    ;-p

    un baciottolo :-**************

  36. buon inizio settimana e dolci sorrisi!!!

    oggi, spento la luce, abbassato luminosità del monitor e occhiali da sole…
    ih ih ih… mannaggia al mal di testa!!!

    ma tanti tanti sorrisi comunque!
    Annalisa

  37. grazie del commento e dei saluti che mi hai lasciatoTu non hai bisogno di fingere che sei forte, non devi sempre dimostrare che tutto sta andando bene, non puoi preoccuparti di ciò che pensano gli altri, se ne avverti la necessità piangi perché è bene che tu pianga fino all’ultima lacrima, poiché soltanto allora potrai tornare a sorridere. Paulo Coelho…buonanotte…Aly**

  38. #101
    RiccardoBruni

    Scrivere è comunque sempre una sorta di comunicazione che chiama in causa l’ipotetico lettore. Per un costruttivo, quando possibile, scambio di idee.
    Ciao a te.
    🙂

  39. Scrivere mi piace, è forse l’unica cosa nella quale sono pignola. Rileggo continuamente mentre lo faccio, correggo, cancello, riscrivo. Mi fa sentire appagata uno scritto ben fatto, e soddisfatta, si, direi proprio che lo scrivere è stata sempre una cosa che, oltre alla lettura, mi ha procurato gioia.

  40. Key, se un giorno vorrai parcheggiare la tua astronave sotto casa mia, e fare un salto al primo piano, ti preparò una bella cenetta.
    Se poi venissi in compagnia di Monì, allora sarebbe davvero una gran festa!

  41. #126
    pattychiari

    Appena ce ne sarà l’occasione sarò ben lieto di assaggiare la tua cucina. Ma ti avviso che sono una buona forchetta.
    🙂
    Chiederò a Monichella quando passerà dalle tue parti.
    Abbraccione, Patty.

  42. Key rammenta per andare a Roma ci sono sempre è una città che adoro e poi ho voglia tremenda di rivedere Patty:)
    ma non andiamo con il disco svolazzante prenderemo l’eurostar fidati per i dischi non c’è il parcheggio eheheheheh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.