Esdy3 • passo14di16 – Il pianto del cedro

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media7ad06a99c0ca84d71ef603c4eda0fc5a.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.


«Che cosa vuoi? Perchè mi stavi seguendo?»
Con aria circospetta, Gloria Shaw scrutava un sorpreso Syano.
Entrambi restavano fermi sulle loro posizioni, studiandosi l’un l’altra con aspettativa e sospetto.
«Sono… un amico di tuo marito; Karl O’Brien. Tutti… pensavamo che tu fossi…» esita, quasi timoroso di spezzare un insperato incanto «senti, abbiamo tempo per parlare di quello che vuoi. Ma prima devo dirti che non sono da solo qui nel Kerry, c’è… un’altra persona che devi assolutamente vedere».
«Ti stai sbagliando. Vi state sbagliando. Mi dispiace, ma mi prendi per una donna che non sono e…»
«…La donna che è con me, quella che di sicuro hai visto prima di infilarti in questo gruppo di case, è tua figlia».
«No… che cosa… non può… io…»
«Ha i tuoi stessi occhi, la tua stessa corporatura, i capelli sembrano persino della stessa lunghezza oltre che del colore. Il vostro tono di voce, anche quello è simile. Se prima potevo avere dei dubbi su chi tu fossi, ora è impossibile averne ancora.
Non rinnegare il tuo sangue. Qualsiasi motivo tu abbia per farlo, non è sufficientemente grande per deludere tua figlia».
«Mio Dio… Oh, mio Dio…» sussurrò singhiozzando affranta.
«Tu… tu non puoi capire. Dovete lasciare il Kerry… tornare a casa, andatevene subito da questo posto. Per favore fatelo finchè potete ancora farlo, per favore».
«Non possiamo farlo. Siamo venuti proprio per te. Esdy, non riesce ad avere pace, non riesce ad avere una sua vita, non può averla finchè non recupera i cocci della sua famiglia. Se c’è qualcosa che ti impaurisce, che ti spinge a nasconderti, qualsiasi motivo possa essere, lo supererete insieme. Appena Karl saprà si precipeterà qui, non permetterà…»
«No, maledizione no! Karl non deve sapere! Per nessuna ragione al mondo lui deve sapere che sono viva!»
Per la prima volta da quando l’aveva raggiunta dopo una corsa tra i dedali di case, Syano esitò. La disperata opposizione di Gloria raggiunse un picco imprevedibile che gli fecero intuire come la donna conoscesse la verità sull’occupazione reale di Karl O’Brien, non il suo ruolo di facciata come agente di una compagnia petrolifera che giustificava i continui viaggi, ma il suo ruolo nel controspionaggio.
«Posso raggiungere tuo marito, abbiamo dei segnali in codice per rintracciarci. Faccio parte di una squadra tattica che…»
«Nooo… per amor di Dio… nooooo…. porta immediatamente via mia figlia di qui! non capisci? non vuoi capire?»
Era vero, Syano non riusciva a comprendere l’angoscia che le spezzava la voce.
«Non mi importa nulla di me, io non sono importante… ma ti prego, ti prego; devi portarla via per salvarla.
Salvarla da se stessa prima che sia troppo tardi!»

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media873052d94a649a68159e5be6c4980e94.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.



Autore: Keypaxx © Copyright 2008. Tutti i diritti riservati.

Immagini elaborate dalla rete. Sono © dei rispettivi organi o persone aventi diritto.

Annunci

157 risposte a “Esdy3 • passo14di16 – Il pianto del cedro

  1. Oddio che angoscia! Vengo per vedere come si evolvono le cose tra Annibal e Esdy e mi trovo catapultata in un altra situazione..ma allora se la madre di Esdy che finalmente sappiamo essere viva e vegeta è cosi’ allarmata per la vita della figlia, un reale pericolo esiste davvero..
    che bravo che sei…hai di nuovo generato un momento di suspance notevole!!!

    Radioso fine settimana:-)Arsinoe

  2. In effetti, come ha detto Fayum, anche io pensavo di riprendere da dove avevo lasciato. Ed ecco invece l’incontro con la madre di Esdy e la sua angoscia per la vita della figlia che sa essere in pericolo.
    Sai cosa ho pensato leggendo questa pagina?
    Che il padre di Esdy sia il vero nemico da combattere… così si spiegherebbe il fatto che la moglie non vuole che lui sia informato del suo ritrovamento…

  3. #4
    fayum

    Diciamo che, piuttosto velatamente ma neppure tanto, tra le righe avevo anticipato che ci sarebbe stata una piccola virata di rotta.
    Sono però contento che dopo la legittima sorpresa sia ben accolta.
    Un radioso fine settimana anche per te!
    🙂

  4. #5
    Stefy71

    Logica e fattibile deduzione la tua. Dopotutto le motivazioni che spingono Gloria a questa decisa opposizione possono essere svariate. E quella che proponi certamente plausibile.
    Un sorriso per il tuo fine settimana!
    ^_____^

  5. Considerato anche il post precedente che ho letto prima di questo perchè ho avuto una settimana pazzerella, mi sembra che si sia formato uno scenario parallelo a quello che fino a poco vedeva protagonisti Esdy e il macellaio. Ora entrano in gioco gli affetti più cari di Esdy, il suo stesso sangue e come dice Stefy71 c’è un che di strano perchè lui non venga informato del suo ritrovamento. Leggendo poi la tua risposta mi immagino però che ci sia qualcosa di diverso che riguarda suo padre nel proseguimento della storia. Buon weekend Key:)

  6. Quello che più mi ha colpito è quella ultima frase di Gloria che supplica Syano:
    “Non mi importa nulla di me, io non sono importante…ma ti prego, ti prego; devi portarla via per salvarla.
    Salvarla da se stessa prima che sia troppo tardi!”
    Allora né Gloria, né Syano sanno che Esdy è in mano ad Annibal, che forse o sicuramente, è un manovalante dei servizii, ma anche il padre ha già fatto esperimenti in passato su Esdy tanto che il progetto delle ricerche si chiama proprio come la figlia. Quello che credo di aver capito, ma posso sbagliarmi che Esdy se non era finita in mano del macellaio poteva ancora salvarsi, ma questi forse l’ha già trasformata in qualcosa che neppure lui sapeva diventasse (un’arma) , e questo spiegherebbe il sorriso di lei e Annibal che smette di sorridere: il finale del precedente post. Il perché Gloria avrebbe voluto che sua figlia fosse lontana da lì. Forse ha finto la sua morte per questo, per fuggire e in seguito salvare Esdy dai folli esperimenti che vedevano sperimentatore per i servizii in primis il padre Karl, e in seguito il manovalante Annibal, il quale però crede di conoscere in cosa consistano i fini degli esperimenti, ma in realtà conosce ben poco gli effetti che il casco, magari con gli anni modificato, puo’ avere su un essere umano. Quello che però mi colpisce è che Gloria pare sappia anche se da tempo è assente dalla vita di Karl e di Esdy.
    Non so il mio senso di deduzione è arrivato a questo, ma cerco solo di ipotizzare.
    Allora prepariamoci comunque ad altre sorprese.
    Sei geniale Key!
    Ti auguro una felice domenica!
    🙂

  7. Rispondo subito al commento che hai lasciato nel post precedente. Se vai a rileggere nei commenti dei post precedenti, sei proprio tu che a volte dici che ho avuto intuizioni giuste. Ora, mi sembra che tra il dire “intuizioni giuste” e dire “andarci vicino” non ci sia una gran differenza. Non sono un’indovina, faccio le mie illazioni come fanno gli altri, per il semplice gusto di costringermi a lavorarci sopra per vedere quali e quanti sviluppi io possa ottenere da una semplice ipotesi. Ho una mente molto analitica e questo mi porta a puntare la lente su qualsiasi particolare per sezionarlo, studiarlo, interpretarlo, così per il semplice gusto della ricerca. Se poi succede che in mezzo a tutte queste “ricerche” mi accosti a quello che l’autore ha in mente,la cosa non può farmi che piacere, è ovvio. Se non succede, pazienza, sopravvivo….

  8. Dopo quello che il macellaio ha fatto ad Esdy, spero non sia troppo tardi! A poco a poco cmunque i pezzi del puzzle ritornano a comporsi…

    Si, questo passo mi è piaciuto tanto anche se trasmette molta angoscia…
    Manca poco ormai…

    Un bacione caro Key! ^____^

  9. #15
    hettori

    Lo scenario in questo passo è certamente cambiato; si interrompe il fitto scambio che è sin qui avvenuto tra Esdy e Annibal per far tornare due personaggi che avevamo lasciato dietro. Per quanto riguarda il padre Karl c’è da dire che si tratta di una figura molto importante per questo serial e che la sua presenza si fa sentire anche durante la sua “assenza”.
    Felice domenica sera.
    🙂

  10. #18
    tunkulkik

    Ottimo ed esaustivo commento il tuo che analizza il percorso sin qui raggiunto dall’intera terza stagione e che dimostra anche un attento sguardo a quelle precedenti. Un’analisi deduttiva che ha tutti i crismi per apparire corretta. Il motivo per cui Gloria avrebbe desiderato la figlia lontana da questa parte d’Irlanda sarà più chiaro tra non molto. Quello che va segnalato è comunque il tentativo, da più parti, di tenere Esdy lontana dalla scoperta di un certo passato.
    Una felice domenica sera anche a te.
    🙂

  11. Ancora io brancolo nel buio.
    Leggo ed intuisco che la vittima deve essere stata protagonista di oscure cose…
    Aspetterò il finale e l’inizio di racconti compiuti, come avevi annunciato.

    Un abbraccio e mille grazie per la tua presenza da me.
    Ciao.
    sab.

  12. Ma da quella montagna dunque, l’ha fatta scivolare lui, Karl? :-0
    Hum… abitano nello stesso paese con il macellaio, sicuramente sono collegati. Si riferiva a lui? Eppure Gloria è chiara: Esdy deve salvarsi da sè stessa… ma cosa vuol dire? Dal suo passato? Da lei e suo padre?

    Con tutte queste domande (che ovviamente non otterranno risposta ora) ti auguro un buon inizio settimana.
    ;-***

  13. #35
    xdanisx

    Per il finale non manca poi molto, danis. Ancora due passi, e l’ultimo che prevedo doppio e ci siamo. Per quello che posterò dopo invece si tratterà di raccontini un po’.. sperimentali che spero possan piacere.
    Un abbraccione a te e un lieto inizio di settimana.
    ^_____^

  14. #36
    fayum

    Diciamo che questo ultimo scorcio di stagione dovrebbe riuscire a regalare ancora qualche sorpresa e che in ogni caso non si farà attendere moltissimo.
    Un sereno inizio di settimana a te con sorriso.
    ^____^

  15. #37
    Dreamt

    Ahahahah… quel tra parentesi mi pare abbastanza esplicito!
    😀
    Coraggio però; di sicuro a qualcosa risponderò tra i quesiti che hai espresso. E se va bene forse persino a tutti.
    ;-P
    Buon inizio di settimana tigrotta.
    ;***

  16. viene da chiedersi dove è rimasta nascosta per tutto questo tempo la madre di esdy..perchè ha lasciato la figlia al suo destino senza apparentemente fare niente per lei? sono proprio curiosa di vedere come andrà a finire..
    🙂

  17. Molto angoscioso questo passo ma rende bene l’idea del momento drammatico che stanno vivendo Esdy e la rediviva madre. Mi fa piacere che sia ritornato Syano anche perchè sono convinta che abbia un grosso peso nella storia.

  18. Sto lavorando per te, Paxxino, ho messo tutti gli indizi raccolti fin qui nel miscelatore, poi agiterò il tutto ben bene, lo getterò sul tavolo e come la Sibilla trarrò le risposte dagli indizi….Intanto mi vuole l’atmosfera… Il Bolero di Ravel va più che bene….

  19. …No, ripensandoci, niente Ravel, troppo sfruttato e più adatto ad altre situazioni.
    Molto meglio Modesto Mussorgsky coi suoi “Quadri ad un’esposizione” e in special modo il pezzo chiamato “Babajaga”….. questo sì che ha il pathos adatto alla situazione. A te piace tanto tenerci sulla corda, questa volta sarò io a temporeggiare….

    P.S. Babajaga era una strega….

  20. #46
    SuzieQ

    Credevo si scrivesse diversamente, ma dovrebbe essere lei:
    Baba Yaga è un personaggio della mitologia slava, in particolare di quella della Russia, e la figura immaginaria di un personaggio fiabesco.
    Nei racconti russi, impersona una vecchia strega che si sposta volando su un mortaio, utilizzando il pestello come timone e che cancella i sentieri nei boschi con una scopa di betulla d’argento.
    Recentemente è stata recuperata nei fumetti di Hellboy, ad opera di Mike Mignola; un vero festival per gli occhi e la narrativa.
    🙂

  21. Paxxino, c’è la ciambella ed è farcita con marmellata di pere. E’ appena uscita dal forno, aspetto che si raffreddi.
    Intanto cerco di buttare giù 4 righe, forse saranno di più però. Ho riletto il mio commento n. 88 del 24 ottobre 2008, relativo al post Passo 10 di 16, dove immagino Annibal come un Frankenstein più moderno alle prese con la sua “creatura”. Mettiamo a confronto Frankenstein e Annibal, il primo ha la sua “creatura” e il secondo? La madre di Esdy è viva, ma è lei? E se fosse lei chi è stato che si è preso la bega di rimetterla in sesto, visto che sicuramente dopo la caduta hanno dovuto raccoglierla con cucchiaino. Abbiamo letto che su Gloria ne erano stati fatti ed anche su Esdy… Quali esattamente? Gloria precipita dalla montagna e francamente mi sembra molto difficile che si sia salvata, a menochè non fosse Wonderwoman. Però quando a scrivere è un certo alieno si piò supporre di tutto, anche che Gloria sia stata in un certo senso “ricostruita” o meglio “resettata”, un pò come la creatura di Frankenstein, non so se ho reso l’idea.
    Bè vado a fare colazione, continuo dopo, perchè mi sto proprio divertendo. Ciao.
    :-> :-> :->

  22. Ora mi sento meglio e rileggendo vedo che ho commesso un errore, volevo scrivere che ” su Gloria ed Esdy sonon stati fatti esperimenti, ma gli “esperimenti” eano rimasti nella mia tastiera.
    Baba Yaga si scrive come ha scritto tu, sono io che me sono sbagliata.

  23. #63
    SuzieQ

    Ahahah.. ti sfugge nulla eh?
    ;-P
    diciamo che sei davanti alla porta e stai girando intorno alla ricerca dell’apertura.
    Sarà “Sesamo apriti”?
    Il mistero su chi sia o chi non sia Gloria Shaw sarà svelato solo nell’ultimo passo (doppio) a cui sto lavorando. Ma devo dire che l’ideuzza su “Wonder Woman” mi pare buona assai e la metto nel paniere.
    Buona colazione dunque.
    >;->

  24. Eh no, adesso le tento tutte, anche se cado dal sonno a causa di una nottata in bianco e scusami se scriverò male, ma ormai bisogna che ci arrivi in fondo!
    Dunque Gloria: che sarà mai, Terminator? Robocop? Una donna bionica? O addirittura un computer sotto spoglie femminili? Io le provo tutte, hai visto mai…
    Veniamo ad Esdy: anche lei è stata manipolata e sicuramente avrà qualche cosa di decisamente non umano che la può programmare, tanto ormai mi sono lanciata…un microchip forse, sofisticatissimo ma potenzialmente pericoloso, perchè difettoso o infettato da un virus? Abbi pietà!

  25. Leggendo ho avvertito tanta ansia in questa mamma…dapprima poteva sembrare che la sua fosse stata una rinuncia …come dire… per un errore di percorso…successivamente ho compreso che questa rinuncia è stata un atto d’amore infinito verso il frutto più bello che possa essere concepito da una donna…
    Nn so…forse mi sbaglio…ma questo è quanto ho sentito leggendo…
    Molto profondo questo racconto..
    Ciao Key…una carezza…
    LeAAA

  26. #68
    SuzieQ

    Una di quelle che hai detto la possiamo anche escludere; ovvero che sia un computer sotto spoglie femminili. Visto che abbiamo già affrontato questa tematica nel corso della seconda stagione. Per quanto riguarda Esdy è possibile quanto scrivi; vedremo.
    Un sorriso per la tua giornata.
    ^_____^

  27. Bè, che Gloria sia una specie di computer ambulante è una dichiarazione provocatoria, dettata anche dal fatto che l’incendio di stanotte mi ha messo un pò in agitazione. Non sono riuscita a mantenere la concentrazione necessaria per mettere in piedi qualcosa di credibile, a parte il discorso su Esdy, su quello ci scommetterei. 🙂

  28. Key, sei specializzato in sorrisi.
    Che bello leggerti nelle tue visite di commento sdrammatizzanti e azzeccate. Un bacio, mi allargo, figo della Madonna…(Sorriso da immaginare, ed in questo sei tu il maestro) danis

  29. L’altra notte a poca distanza da casa mia è scoppiato un incendio in un campo dove erano custodite alcune roulottes e una decina di campers. In quel preciso momento io stavo guardando in tv un vecchio film della serie catastrofica, L’inferno di Cristallo. Se l’hai visto sai di che cosa parla, in argomento insomma. Ti puoi immaginare come mi sono sentita quando dalla finestra ho visto le fiamme! E le bombole di gas che schizzavano via e scoppiavano! una notte da incubo…

  30. Ma mi consenta, cribbio! Siamo qui in ansia per Esdy, gente che perde ore di sonno, beve litri di camomilla, ci stai mandando in fibrillazione!
    Cmq per quanto riguarda Esdy, rimango del mio parere, c’è in lei qualcosa che può portarla all’autodistruzione, qualcosa che si può innescare in qualunque momento ma che non ha niente di umano, e qui mi riferiso al possibile microchip che si possa comandare a distanza. Oppure nel suo cervello giacciono degli ordini che le sono stati impartiti sotto ipnosi o durante il training e qui il discorso si farebbe lungo….
    P.S. Ma Gloria…siamo sicuri che sia viva veramente? Potrebbe essere un’altra con le sue sembianze, oppure potrebbe essere un’altra che si è sempre presentata come Gloria e invece è… Ho capito,chiamo la neuro…..

  31. #99
    SuzieQ

    Suppongo tu abbia pensato che la pellicola avesse preso vita. E considerando il momento “notturno” immagino che le sensazioni si siano accentuate. Mi auguro comunque che non ci siano stati feriti..
    o____o

  32. #100
    SuzieQ

    Ho preparato una tisana di the rigorosamente verde per chi ne vuole favorire mentre si inganna l’attesa..
    🙂
    Potrei dirti che Esdy, forse, non è veramente lei e che Gloria ha un microchip che si comanda a distanza e che la porterà all’autodistruzione. Ma questo sovvertirebbe le tue teorie.
    Un sorriso scaccia-neuro.
    ^______^

  33. Un po’ di tè verde anche per me???
    Quando prenderò lezioni di suspence… t’invito per un grog… da consumare al solito pub dietro l’angolo!
    Da brivido. Non aggiungo altro, fino alla prossima puntata!
    Un abbraccio grande (big hug)
    :-)claudine

  34. #115
    monicamarghetti

    Beh, possiamo anche osservare che quella volta che l’ha salvata è stato nella seconda stagione, sebbene fosse un piano di salvataggio dietro cui, bene o male, c’era il padre di Esdy.
    😉

  35. e dire che raramente leggo questo tipo di storie,preferisco vederle in film,eppure sei stato capace di stuzzicare la mia curiosità,mettere in moto la mia fantasia,e farmi ritrovare sempre qui a leggere cosa succede.Questa madre angosciata mi fa venire dei dubbi, non capisco se è lei la cattiva o esdy.Sei bravo key sai intrattenere e coinvolgere il lettore.A quando il resto del racconto? Domani?
    buona serata
    un sorriso

  36. #136
    daphnee

    La tecnica di narrazione che ho cercato di utilizzare per questo serial di Esdy è proprio quella da plot di telefilm. Ecco perchè i post sono molto concatenati l’uno all’altro. Il prossimo passo, se tutto va bene, lo prevedo nelle prossime ore.
    La buonissima serata anche a te e un sorriso.
    ^_____^

  37. Tu puoi dire quello che vuoi, Paxxino, tu come fai a sapere che quello che dico lo penso veramente o non è piuttosto un abile stratagemma per vedere la tua reazione? In base a tale reazione io tirerò le conclusioni….. >:->

  38. #141
    SuzieQ

    Beviamo il Ben Ryé
    Bianco Naturale Dolce – DOC Passito di Pantelleria 14,5% vol. Zibibbo 100%.
    Vino che denota la sua straordinaria personalità e profondità fin dal colore, che si presenta giallo ambrato lucente. Al gusto impressiona per la notevole complessità data dall’avvenuta fusione tra dolcezza, sapidità e morbidezza.
    Perchè si sposa perfettamente con i formaggi erborinati e stagionati, dolci a base di ricotta, frutta secca e pasta di mandorle.
    E’ straordinario anche da solo come vino da meditazione per accompagnare un indimenticabile momento conviviale.
    Va servito in calici a tulipano di media grandezza.
    Mi sembra perfettamente adeguato con i cannoli. E’ qui la festa?
    🙂

  39. Mettiamola così: io faccio dei tentativi, a volte ci azzecco, a volte no. Di questo passo gli altri commentatori ed io facciamo trascorrere il tempo che manca al grande momento della RIVELAZIONE Perchè quello che voglio io non è tanto sapere come va a finire e chi è chi, ma vedere quanti pareri diversi ci sono, quante opinioni ci possono stare. In pratica è questo il lato più bello. Il racconto di per sè è importante ma serve anche a te per affascinare chi legge. Che tu sia bravissimo a scrivere nessunolo mette in dubbio, ma sei ancora più bravo ad alimentare in chi ti legge la curiosità, la voglia di provare ad indovinare,il piacere di far lavorare il cervello. C’è gente che scrive cose meravigliose ma non sà parlare, non sa coinvolgere gli altri….

  40. ..il the verde lo bevo lungo il corso della mia giornata..ovviamente quando ti ho scritto il messaggio .. con la camomilla, mi riferivo alla fase che precede il coricarsi ahaah
    Sto seguendo con attenzione tutte le possibili soluzioni di SuzieQ, per tentare di strapparti qualche parola in piu’ prima della chiusura … ma gli alieni sono difficili da circuire ahah!

    Radiosa giornata :-)Arsinoe

  41. #145
    SuzieQ

    Allora mi spavento. Se mai dovessi scrivere cose meravigliose continuando a coinvolgere gli altri… cosa diventerei mai?
    dici che farebbero degli esperimenti anche su di me?
    o_____O
    La metto sull’ironia, ma il tuo presente commento è davvero molto lusinghiero: grazie.
    ^_____^

  42. #147
    SuzieQ

    Sai vero che Mel Gibson beve come uno struzzo? a parer mio il vinello che ti ho riportato ti tornerebbe comodo. Giusto per i preliminari, sai. Ti assicuro che funziona egregiamente; lo hanno sperimentato anche con me.
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...