L’uomo grigio e il Clown

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/mediac56cc238bb1ce3309d77d68ddc41679a.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.


Ho visto i colori. Per la verità li porto addosso, li vedo sempre. Sono quelli dell’arcobaleno, di una vecchia filastrocca per bambini; ‘Sette colori dell’arcobaleno. Dopo la pioggia vien sempre il sereno. C’è il rosso come le ciliegie come il melone. Però tutte le arance sono arancione’. Ma non c’è il grigio.
«Come è possibile, clown, saresti così cortese da sapermelo dire?»
si sfiora il pizzetto, nervoso. La pelle profuma di balsamo e rose. Essenze che da sole costano come tre spettacoli del pagliaccio.
Il tono è contenuto, ma dietro è la tempesta.
‘Sette colori dell’arcobaleno. Dopo la pioggia vien sempre il sereno. C’è il giallo come le banane come i limoni. C’è il verde proprio come quello dei peperoni’. Ma non c’è il grigio.
«Ogni anno devolvo centinaia di migliaia di euro, mi credi? Lo vedi quel nuovo parco giochi che si trova dall’altra parte della strada? Lo ho fatto costruire io. Esattamente come la pista ciclabile attorno all’istituto; cinque chilometri di percorso (altre decine di migliaia di euro)»
adesso si gratta il mento irrequieto, se non avesse il pizzetto la pelle, che profuma di balsamo e rose, sarebbe arrossata.
‘Sette colori dell’arcobaleno. Dopo la pioggia vien sempre il sereno. C’è poi l’azzurro come quello del mare. Il blu del cielo che fa sempre sognare’. Ma non c’è il grigio.
«Dopotutto che cosa mi aspettavo? un minimo di riconoscenza!
Semplicemente che quei bambini non frignassero davanti alle telecamere. Hai idea di quanto mi sia costata la loro bravata? (altre decine di migliaia di euro). Maledizione, mille volte maledizione al mio impresario e alle sue trovate filantropiche!»
Non posso rispondergli, non posseggo nulla, per la verità. Solo questi sette colori. Sette colori dell’arcobaleno. Dopo la pioggia vien sempre il sereno. E c’era un fata che amava il turchino. Così colorata apparì al burattino’.
Ma non c’è il grigio.

The image “https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media2bc641edfbefdf133a25fb3cdcb6cbef.jpeg” cannot be displayed, because it contains errors.



Autore testi: Keypaxx © Copyright 2009. Tutti i diritti riservati.

Annunci

134 risposte a “L’uomo grigio e il Clown

  1. E il grigio è dato dall’unione del nero con il bianco, due estremi, due opposti che creano una zona d’ombra.
    Come il giorno e la notte, il bene ed il male. Mi piace la tua filastrocca.
    Dopo la pioggia vien sempre il sereno.
    Buon arcobaleno compagno di compleanno.

  2. Si dice che non è mai tutto bianco o tutto nero, ma in fondo non è vero: tra il bianco e il nero ci sono infinite sfumature ed il grigio è semplicemente l’unione dei due estremi. A me non piace, preferisco l’arcobaleno
    🙂

  3. Arriva un momento in cui abbiamo bisogno di una chiamata,
    quando il mondo deve tornare unito
    C’è gente che muore
    ed è tempo di aiutare la vita, il più grande regalo del mondo.

    Non possiamo andare avanti fingendo di giorno in giorno
    che qualcuno, da qualche parte, presto cambi le cose.
    Tutti noi siamo parte della grande famiglia di Dio
    e, lo sai, in verità l’amore e tutto quello di cui abbiamo bisogno.

    Noi siamo il mondo, noi siamo i bambini
    noi siamo quelli che un giorno porteranno la luce,
    quindi cominciamo a donare.
    E’ una scelta che stiamo facendo,
    stiamo salvando le nostre stesse vite,
    davvero costruiremo giorni migliori, tu ed io

    Manda loro il tuo cuore
    così sapranno che qualcuno vuol loro bene
    e le loro vite saranno più forti e libere.
    Come Dio ci mostrò, mutando la pietra in pane,
    così tutti noi dovremmo dare una mano soccorritrice.

    Noi siamo il mondo, noi siamo i bambini
    noi siamo quelli che un giorno porteranno la luce,
    quindi cominciamo a donare.
    E’ una scelta che stiamo facendo,
    stiamo salvando le nostre stesse vite,
    davvero costruiremo giorni migliori, tu ed io

    Quando sei triste e stanco, sembra non ci sia alcuna speranza,
    ma, se tu hai fiducia, non possiamo essere sconfitti.
    Rendiamoci conto che le cose potranno cambiare solo
    quando saremo uniti come una cosa sola.

    Noi siamo il mondo, noi siamo i bambini
    noi siamo quelli che un giorno porteranno la luce,
    quindi cominciamo a donare.
    E’ una scelta che stiamo facendo,
    stiamo salvando le nostre stesse vite,
    davvero costruiremo giorni migliori, tu ed io

    (We are the world)

    Aggiungiti a me e seguimi…uniamoci a cantare con il cuore e a donare luce al mondo e a tutta l’umanità…possiamo essere un tutt’uno e regalare a tutte le anime del mondo la giusta serenità…abbracciamoci e andiamoooooooo :))))) Sunny

  4. Nel’anima dei bambini, la cui trama è intessuta dei colori dell’arcobaleno,i colori predominano sul grigio come l’iride fatata dopo un gran temporale…
    un abbraccio caro alieno
    Aicha

    ps. ma da lassù stanotte hai x caso visto la mia scopa filar via alla velocità della luce?! 😉

  5. Si dice che il grigio caratterizzi la mentalità oggettiva proprio perché combina i due colori antitetici il bianco e il nero.
    Pero’ vuoi mettere un bell’arcobaleno?

    Radiosa serata :-)Arsinoe

  6. Sono attratta dai colori, possiedo (non ridere) collezioni, di matite colorate, pastelli a cera, colori ad olio, gessetti colorati, pennarelli, penne biro colorate, perchè è più forte di me, quando entro nelle cartolerie o nelle mesticherie, ovunque vendano colori, non resisto e compro. Lo stesso dicasi per ombretti, rossetti e smalti che non uso neppure, ma mi piace avere attorno, vicino a me. W i colori dunque. Che l’arcobaleno scoppi ovunque, è l’unica esplosione che tollero. Che scoppi in mille frammenti a Gaza ed Israele….

  7. Ti basti vedere il mio avatar per vedere quanto ascendente hanno su di me i colori:) Molto bello questo post come molto bello il commento sulla moda che hai lasciato nel mio post…”I colori sono gioia per gli occhi, beato chi ci può campare divertendosi”. E’ proprio così!

  8. #20
    SuzieQ

    Direi che hai una passione sfrenata per i colori, su questo non si nutre il benchè minimo dubbio. Credo sappiano stimolare l’anima dentro ognuno di noi, speriamo anche per le questioni politiche che citi.
    Un sorriso.
    ^____^


  9. Susanna Rafart


    Traccerò cerchi con ossidiana,
    segno per segno, seguendo il buio dei
    verbi
    quando il giorno sarà l’ultimo giorno
    in mezzo a bestie golose
    che con artigli lunari
    vorranno amare la vita di un solo verso
    beneficio di bussole indenni
    sotto colonne d’edera rannuvolate.
    Sarà così che non trascriveremo il corso
    di fiumi vivissimi.
    Resterò nei cerchi sotto nevi avverse
    e abolirò il mare che m’incendia
    la matita desolata di questi abissi.

  10. Un tuffo nel tuo arcobaleno tra parecchi dei colori che indosso, giallo, turchese,viola,rosso,il bianco della nuvola e qualche volta il nero del filo dell’aquilone.

    Radiosa serata :-)Arsinoe

  11. Uomo grigio inutile arrabbiarsi nell’animo dei bambini non esiste il grigio. Il grigio è l’ombra, è il fumo, è la nebbia, come fanno paura queste cose che sono i colori del “territorio sconosciuto”, che non fanno parte dell’immaginario e neppure dell’immaginifico, non dovrebbero esistere neppure il nero, colore della notte, del buio, dell’uomo nero, ma neppure il bianco che i colori fisicamente se li assorbe tutti e li porta via: unica differenza il bianco si associa al sole e questo salva se stesso e tutti i colori….
    Ho mischiato un po’ di psicologia e fantasia…. Se ho detto cose che non vanno ditemelo!
    Comunque ti trovo sempre più bravo, sempre più unico….Complimenti!
    Un sorriso.
    🙂

  12. che meraviglia i colori! e te lo scrive una che di solito veste solo nero: nere le scarpe, neri i vestiti, neri i capelli, nero il trucco ecc. ma i colori sono indispensabili nella vita e bisogna saperli portare.
    :-p

  13. I colori sono meravigliosi e fanno parte dell’anima dei bimbi. Quando un bambino ha un’infanzia a colori è un bambino felice. Quell’uomo, l’uomo grigio, porta dentro di se l’infelicità e non riesce a comprendere chi invece vede a colori, per sfortuna sua.
    Sempre bravissimo!

  14. quanta gioia e allegra spensieratezza in un arcobaleno!! noi tutti possediamo questa vitalità…nelle tinte associate ai sette chacra! non abbiamo il grigio…che meraviglia! questo colore povero di energia e di vitalità…eppure il grigio esiste ed è bello se identifica la vecchiaia…la saggezza di una lunga vita…lo splendore di un vecchio è proprio la sua testa grigia! importante è vedere sempre l’arcobaleno e non solo il grigio!!
    grande clown…un bacione!
    un forte abbraccio e sempre felice 2009!
    giuli

  15. Molto bella la filastrocca colorata come l’anima di ogni persona.Ma il grigio esiste in tutti i periodi ed in tutte le età,l’importante è che non sia un colore predominante ,ma che serva a far apprezzare ancora di più i colori. Com’ è bello l’arcobaleno nel grigio del cielo…
    un abbraccio key 🙂

  16. #41
    confessiogoliae

    Un pagliaccio è, di norma, un personaggio divertente esternamente.
    Tanto quanto triste internamente; un abbinamento colorato con sfumature di grigio. Il grigio non si può eliminare, così come non è possibile eliminare l’ispirazione tratta dal grigiore.
    Un caro saluto e benvenuto sul mio blog.
    🙂

  17. Key, grazie immensamente per gli auguri! Si, la mia carriera procede.
    Anzi a pieno ritmo, soprattutto in questi primi periodi. Ho visto che hai scritto un sacco di cose…un po’ alla volta le leggerò. Al momento sono stanca, ma felicissima!
    Un abbraccio forte forte. Patty

  18. #44
    tunkulkik

    Teorie interessanti anche perchè con delle solide basi psicologiche dietro.
    Il bianco è un colore-non-colore che amo molto proprio per questa sua caratteristica, apparente, di sottrazione.
    Ti ringrazio per le sempre generose parole.
    Un sorriso.
    ^____^

  19. Pagliaccio Triste:
    Triste sguardo

    verso luna di ghiaccio

    notte malinconica

    racchiudi segreti

    piangi pagliaccio

    trasformando e sbiadendo la tua maschera colorata

    lacrime scorrono, grondando sul naso rosso di plastica

    inzuppando le enormi scarpe da gigante

    dolore improvviso

    fa breccia trafiggendo il tuo spirito libero allegro

    piangi pagliaccio

    gettato dentro cespuglio di rovi

    lasciato li senza ragione.

    nascondi i tuoi pensieri

    asciugati le lacrime

    lo spettacolo deve continuare

    poiché il tuo sorriso ridonerà la vita di molti.

    Ciao Keypaxx..bel racconto come tutti quelli che fai…ti auguro una buona serata e..Buon lavoro! Ciao Criss

  20. #50
    Cassandralady

    In effetti è così; i colori rappresentano un’anima gioiosa, facilmente abbinata a quella dei bambini. Il grigio entra nelle nostre vite quando l’esistenza che conduciamo è un misero riflesso di quello che, invece, potremmo aspirare a divenire.
    Un sorriso.
    ^_____^

  21. #51
    giuli1

    Il grigio è anche identificabile con la vecchiaia e la saggezza. Come molte altre cose assomiglia ad una moneta, con il suo dritto ed il suo rovescio.
    Un bacione e rinnovato augurio per un meraviglioso 2009.
    🙂

  22. #53
    daphnee

    Ogni elemento, preso con le giuste dosi, è un elemento positivo. Le nostre azioni e speranze corrono lungo binari paralleli dove l’uomo grigio rimane bloccato nel cambio.
    Un sorriso.
    ^____^

  23. una mia amica anni fa ha scritto un bel libro su un viaggio dentro l’arcobaleno….
    Trovo molto affascinante i colori e pensa che ci sono anche tanti saggi, sui colori, test psicologici e psichiatrici….tutti interessanti…
    Un caro saluto un abbraccio e un sorriso!

  24. Probabilmente sarebbe un errore fatale pensare a Key kromatofilo irreversibile. Se così fosse non avrebbe mai scritto di un Clown…
    Sotto il tendone, al rullar dei tamburi e osannato da una cascata di applausi di bimbi felici sembra il logo dell’arcobaleno…
    Dopo lo spettacolo, mentre si toglie il trucco e si guarda allo specchio…il nostro amico clown dipinge con gli occhi impauriti il grigio della sua vita reale…

    Bellissima la filastrocca; complimenti.

    Dino

  25. Il grigio è il colore della perfetta neutralità,una terra di nessuno priva di vita…
    Chi lo sceglie tende alla distanza e al non coinvolgimento…
    Allora io ti dico che ho un delizioso maglioncino grigio morbido e peloso al quale non rinuncio
    Però sappi che amo la vita smisuratamente (nonostante tutto)…da sentirmi colorata dentro e fuori.
    Un bacio grande
    monica

  26. E’ una questione di proiezione mentale… o forse no?!
    Dipende dallo stato d’animo…
    Da ciò che si riesce a vedere “con il cuore”…
    C’è chi è troppo attaccato alla materialità, all’apprezzamento del sé…
    Il loro cielo è sempre grigio…
    Il LORO…
    Per chi utilizza il cuore, nella sua vibrazione più alta… conosce unicamente i miliardi di variazione di colore che stanno tra ognuno dei 7 dell’arcobaleno!
    Un abbraccio, tanta serenità
    :-)claudine

  27. con questo post si riassaporano le filastrocche del tempo passato…per me naturalmente. L’assimilazione dei colori al Clown é una eccellente intuizione di pedagogia, che in momenti di guerra ci fa uscire da queste bruttezze; dei colori, che dire – meglio le combinazioni dell’arcobaleno fatto dei tre fondamentali RBG e dei supplementari CYM+K che mischiati hanno il sapore del sorriso, della freschezza, della NATURA. Buon 2009 Kaypaxx.taoista

  28. #76
    DucadiManiace

    Dovresti seguire la tag del “clown” e risalire al primi post che ho scritto di questo personaggio:
    “Clown” e “Notte di Clown”.
    Qui troveresti una descrizione realistica dell’uomo dietro la maschera.
    Ti ringrazio e rivolgo un caro saluto a te.
    🙂

  29. #77
    monicamarghetti

    Quel maglioncino lo immagino. con tanti morbidi filamenti, con la sofficità delle nuvole, con la peculiarità di lasciare dolce traccia del suo percorso sulle persone che sfiora.
    La tua è una vita a colori; su questo non ho il benchè minimo dubbio, donna dal cappellino giallo.
    Un bacio.
    *____*

  30. #79
    claudine2007

    Un cielo grigio fatto di business, di soldi e mancanza di scrupoli. Di sfruttamento e scelte egoistiche. Questo è il cielo dell’uomo grigio.
    E speriamo di non stare mai sotto un altro cielo uguale.
    Un sorriso.
    ^____^

  31. #81
    nuovo45

    Amo molto le filastrocche, tuttavia la mia è un adattamento ad un pezzo che ho trovato.
    Infatti l’apertura del post cita:
    “Ho visto i colori. Per la verità li porto addosso, li vedo sempre. Sono quelli dell’arcobaleno, di una vecchia filastrocca per bambini;”
    Per il resto concordo pienamente con te: il clown è una figura strettamente legata all’animo del fanciullo e per comprenderlo meglio deve mantenersi tale.
    Un sorriso.
    ^____^

  32. #93
    SuzieQ

    O___O
    Che fai? sbirci tra i miei files?
    Quella è la tematica che affronterò proprio nel prossimo post.
    ^____^
    Con la differenza però che non sarà la citazione di Boll a essere presa in esame.
    😉

  33. Buongiorno Paxxino! Io non sbircio, sono una strega ed ho dei poteri misteriosi…e poi ho una sfera di cristallo di nuovissima generazione che il cell IPhone è una vecchia carriola in confronto. Con quella vedo, prevedo e stravedo! Per cui occhio giovane Skywalker, guardati alle spalle e non ciurlar nel manico 😛 😛 😛
    p.s. approfitto della keypaxx-connection per salutare anche Arsinoe….ciaooooooo

  34. Un blog che ho avuto la fortuna di trovare per caso, tornerò. Questo post mi è piaciuto molto: c’è una fiaba e c’è la durezza della vita, molto bravo. Ciao Jasmine.

  35. sai il clown e l’uomo grigio mi ha fatto riflettere!
    non mi è mai piaciuto il grigio…però effettivamente il grigio è il colore dei capelli dei nonni e i nonni sono importanti per i bambini dall’animo di arcobaleno!!!
    sei bravo Key!
    un abbraccio e buon fine settimana!

  36. #106
    fantasia972

    Il grigio è un colore, come gli altri, dalle molte facce. A seconda di come viene vissuto può portare negatività o positività.
    Ti ringrazio per le parole.
    Un sorriso e un abbraccione di buon fine settimana a te.
    ^_____^

  37. KEY: caspita quanti commenti!!!
    si, bella storia e illustrazione deliziosa. Mi incuriosisce una cosa. Che cosa hanno combinato i bambini davanti alle telecamere?
    Il racconto mi lascia addolcita da certe tue osservazioni…la barba ed il balsamo profumato.
    Il ritornello di filastrocca riporta all’infanzia e ne ho bisogno…se non altro per certe piccole passioni e quei disegni che non erano un granchè…
    Bello il grigio, colore che adoro, che fa esaltare anche un particolare, seppur minimo di colorato…
    Ti abbraccio e ti ringrazio per i passaggi sempre affettuosi.
    danis

  38. Buon buon buon buonnnnnnnnnnnn compleannoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo Alienooooooo… ma da voi si festeggiano gli anni che passano? ihih.. cmq da me ti ho risposto per darti le dritte e vedere altri miei quadri… bacio Key…..

  39. #120
    princess06

    “…alcune fonti omettono l’indaco, in parte a causa della scarsa capacità degli esseri umani di distinguere i colori nella porzione blu dello spettro visivo. C’è anche qualche prova che l’uso da parte di Newton dei termini blu e indaco si possono mappare in tonalità moderne come turchese e blu rispettivamente…”
    Ti ringrazio per le parole e un sorriso a te.
    ^______^

  40. #121
    xdanisx

    Avranno fatto le boccacce? o rubato lo zucchero filato messo a disposizione dal “filantropo” grigio? credo che la motivazione vera sia secondaria. Quello che conta davvero, a parer mio, è evidenziare come qualcuno che ha tanto in realtà non ha nulla dentro, e qualcuno che non ha nulla in realtà ha moltissimo nel cuore.
    Un sorriso e un abbraccio a te.
    ^_____^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...