Flash su due ruote

https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media5c874cf4be7201e5845e860580ae8506.jpg

Ha una voce forte, una voce potente, la conosco da anni. Eppure non la conosco affatto. Quando arriva un nuovo modello, Adamo mi chiama subito. Conosce le mie passioni, entrambe. Quando le mie mani non sfiorano i tasti sensibili della mia fotocamera digitale, spesso si trovano sopra il suo manubrio, per stimolare la musica che solo la rotazione di una manopola a gas può orchestrare: la Brutale è un mondo a sè, un mondo intero su due comode ruote. Un mondo dove viaggio inclinata.
«Meglio se ti sposti, bambina. Adesso la sentirai cantare!» Mi dedica pochi secondi della sua attenzione, prima di passarmi davanti come se mi ritenesse un’inutile soprammobile. A un fisico pieno di birra, con un volto sprofondato nella barba incolta e rivestito in pelle nera, posso opporre solo le mie curve.
«Nica, che cosa…» inizia a farfugliare Adamo alle mie spalle. Ma io scuoto leggermente la testa e ammicco; aspetterò il mio turno. Signor fisico-pieno-di-birra da una spinta sull’accelleratore che lo porta subito ai confini della nostra vista. Disegna la sua strada con arroganza, schizzando tra le macchine che evita di un soffio. Scivola di fianco a una mamma con il suo passeggino e sento Adamo imprecare, mentre mi porto una mano alla fronte. Centoventisette cavalli si liberano in modo selvaggio, come una mandria fuggita da un recinto, saltandolo di potenza. Calpestano l’asfalto con l’odore della gomma nuova marchiata sugli zoccoli. Quando torna, inchioda a meno di mezzo metro da noi e, sorridendo sprezzante al viso paonazzo di Adamo, scende dalla sella. Ne sentirà quattro, ma gli scivoleranno via quanto l’acqua che usa di rado. Io ho atteso il mio turno; monto in sella di lato alla pozzanghera che la pioggia ha opportunamente formato e la sgommo sulla schiena del signor fisico-pieno-di-birra. La Brutale è un mondo a sè, un mondo intero su due comode ruote. Un mondo dove viaggio inclinata.

https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media5abf76b6937fcfa977742e1ae033d807.jpg

Autore testi: Keypaxx © Copyright 2010. Tutti i diritti riservati.

Annunci

98 risposte a “Flash su due ruote

  1.  …e qui iniziano le passioni oltre la fotografia di Nica: la moto del suo amico Adamo che sembra esserci nato con la tuta addosso, e il movimento reclinato….pare anche a Nica piaccia molto….
    Bel post….
    Serena serata!
    🙂

  2. Sento aria di libertà, di orizzonti paralleli e di vento sulla faccia…. ne avrei bisogno anch’io!

    Buon fine settimana anticipato Key….. trasloco…. forse sarà difficile risentirci per un pò….

    Ti abbraccio, forte.

    Johakim

  3. Mio fratello, in famiglia ha una grande passione per le moto e quindi posso capire Nica. Il suo desiderio di falciare la strada sulle due ruote e la sua volontà di non farsi sottomettere dai prepotenti, come quel tipo tutto birra.
    Ciao Annabella.

  4. nica corre sulla moto brutale e lo fa da spirito libero! questa sua passione mi piace proprio, insieme a quella per la fotografia. c’è una bella affinita tra le due ruote e la tua protagonista…… spiriti indomabili e destinati a correre sulla strada!

  5. La MV Agusta Brutale è caratterizzata da una carenatura molto povera (tipico delle naked), con il gruppo ottico in un unico elemento con gli assi sovrapposti, gli scarichi sono laterali e tagliati a fetta di salame.
    (Fonte: Wikipedia)

  6. #2
    tunkulkik

    Si, abbiamo scoperto un’altra passione di Nica. L’idea di libertà concessa dalle due ruote, la loro capacità di adattarsi ai percorsi più difficili. In un certo senso, proprio come la nostra protagonista.
    Un sorriso a te per una serena serata.
    ^__________^

  7. #4
    Johakim

    C’è sempre bisogno di libertà e di liberi orizzonti, e certe volte è sufficiente osare un poco di più.
    Spero di riaverti presto tra le mie pagine e ti auguro un trasloco indolore.
    Un sorriso per un solare fine settimana a te.
    ^__________^

  8. #5
    annabellaparma

    I prepotenti non escono intatti, una volta attraversata la strada di Nica. La prepotenza credo sia un difetto che non digerisce molto, come abbiamo potuto constatare.
    Un sorriso per una serena serata a te.
    ^_________^

  9. Brutale, un mondo a se! esattooooooo!!!!

    è la moto che vorrei prendermi, unica cosa che mi blocca son le due viti nella caviglia (6 mesi senza poterla appoggiare) e un ginocchio ko, giusto giusto per una caduta in moto!

    però la passione è tanta! e poi se guido io starò sicuramente più attenta, come quando si scatta!

    sorrisi esagerati e buon fine settimana!
    Annalisa

  10. W la brutale!!! E’ una moto favolosa, ecco perchè Nica la ama tanto….. e fa bene.
    Sono riuscita a salirci qualche volta, verrebbe voglia di comprarne una…….ma sono un po’ troppo piccolina per guidarla da sola
    Gli interessi di Nica li sento molto vicini anche ai miei e il racconto è appassionante, come tutti gli altri di questa tua nuova serie!!!

  11. Amo le moto e, nonostante i miei 50  continuo a viaggiarci su quando il tempo (atmosferico e non) lo consente, "scarrozzata" dal marito appassionato anche lui, sin da ragazzo.
    Il tuo "stralcio" molto interessante e di ottima fattura, come sempre!
    Buon weekend. Rita.

  12. non poteva essere diversamente una giovane donna reporter che ama l’ebrezza del vento a tutta velocità su una moto che ha dir poco costerà un bel pò, ma non importa, un lavoro come quello di Flash richiede spericolatezza, immediatezza, scatto fulmineo…tutti ingredienti che esaltano la personalità della reporter…a quando l’amore di Flash?
    taoista

  13. Nica ci fa conoscre un’altra delle sue passioni, oltre a quella della fotografia digitale.
    Un hobby che la rende uno spirito libero e affascina.
    Simpatica la lezione che impartisce al brutto ceffo!

    Come sempre, anche questa volta senza eccezione, il racconto è scritto benissimo. Da una penna che sa cogliere in profondità.
    Regalandoci spazi di pensiero gradevoli!

    Un abbraccio.

  14. #21
    monicamarghetti

    Credo che Nica verrebbe subito a fare un giro su quelle curve, se potesse, Monichella!
    ;-P
    Beh, diciamo che se non ci fossi mi inventerebbero di sicuro; la fantascienza è sempre stata brava a creare gli alieni.
    Bacioabbraccio monicoso per te.
    *__________*

  15. #23
    scatto75

    Ti auguro che questi sei mesi possano passare in fretta e che la sella di qualche moto possa accoglierti con il motore acceso.
    Lieto che la pensi come la protagonista del mio racconto.
    Un sorriso per un sereno fine settimana.
    ^__________^

  16. #24
    lavigneavril

    La statura non è un grosso problema, basta cavalcarla magari… in punta di piedi.
    😉
    Ti auguro che tu possa trovare sempre qualcuno, con una bella moto, in grado di offrirti un passaggio.
    Grazie per la gradita lettura. Un sorriso per una serena serata a te.
    ^____________^

  17. #25
    annarita59

    Felice che tu possa apprezzare la natura libera del due ruote, grazie al tuo compagno.
    E ti ringrazio per l’apprezzamento al mio scritto.
    Un sorriso per un sereno fine settimana,
    ^__________^

  18. #27
    nuovo45

    Credo che Nica, in questo caso, non sia arrivata ad acquistare la moto, nonostante il suo desiderio, ma soltanto a provarla. Grazie alla conoscenza con l’amico venditore. Indubbiamente, come osservi, l’indole della foto reporter, ben si sposa con la passione del due ruote.
    Per quanto riguarda la parte sentimentale, abbiamo letto qualcosa proprio nel primo scatto, e prossimamente tornerò sull’argomento.
    Un caro saluto a te.
    🙂

  19. #29
    Cassandralady

    Sei sempre molto gentile e generosa nelle tue valutazioni, ti ringrazio.
    Nica è un personaggio che ama vivere a fondo le proprie passioni.
    Assaporare la fotografia in ogni suo aspetto, lo stesso dicasi per l’ebbrezza della moto.
    Un sorriso per un sereno fine settimana.
    ^____________^

  20. Grintosa lei! Per un attimo mi è venuto in mente quando andavo al liceo in moto con Mela. L’ho sempre ammirata per quel pezzo di carta nel portafoglio e quel sedile sotto il sedere.
    ;-***

    P.S. Senti posso chiamarla Cana, anzichè Nica? ;-P
    No, è che sono allergica alla concorrenza!

  21. Paxxino, questa volta mi hai messo in seria difficoltà, non per il pezzo in sè scritto alla grande com’è tuo  solito, quanto per la moto, nei confronti della quale nutro un sentimento ambiguo. Infatti mi piace vederla sfrecciare sulle strade, seguo con interesse le gare motociclistiche, mi piacerebbe salirci sopra, ma…..c’è un MA che si frappone tra me e lei: odio il casco, non lo sopporto proprio, l’ho provato, la testa ingabbiata dentro del coso no! Per nulla al mondo lo porterei, non porto nemmeno cappelli e berretti e neppure foulards, figuriamoci un casco!
    Credo di essere una delle poche che non abbia assillato i genitori con la richiesta del motorino; sono una gran pedalatrice e se proprio voglio sentire il vento tra i capelli salgo a cavallo e via! Come si fa a sentire il vento tra i capelli col casco? Sì, protegge, lo so, ma ci rende simili a marziani.
    Del resto da che cosa si riconosce il motociclista felice?
    Ma dai moscerini sui denti! 

  22. Whowwwww

    bisogna dire che Nica è una ragazza davvero singolare e Brutale è un nome che incute un certo timore riverenziale. Sono salita pochissime volte sulla moto e la sensazione di libertà che si prova devo dire che è bella, ma preferisco camminare o andare in macchina  ^ __ ^

    Mi consente di godermi di più ciò che mi circonda, quando viaggio ma anche se sono in città amo scrutare, guadarmi intorno, cercare con gli occhi particolari, imprimere paesaggi..
    .. e questo amore di Nica per la velocità che invece sfuma i contorni.. sembra entrare in contrasto con un occhio abituato invece a saper filtrare.. aspettare il momento giusto per cogliere l’attimo perfetto e poi imprimerlo, oppure ne rappresenta solamente un aspetto singolare quello  di voler vedere le immagini scorrere velocemente come tanti fotogrammi per catturarne più possibili

    buon weekend

  23.  Chissà perchè ma non son stupita di questa seconda passione di Nica! Anche se solo con pochi scritti ho imparato a conoscerla 🙂

    Bacione per un buon fine settimana! ^___^

    PS: Che mi dici della nuova micina????

  24. forte il raccono.  peccato che ho sempre avuto paura delle moto, forse perchè, allora ce ne erano poche,  io sono  sempre stata comodina, allora ed ora sulle quattro ruote.  ciaoooooooooo buon week end

  25. #41
    Stefy71

    Il vento che ci scompiglia i capelli ha il sapore delle corse sui prati, delle corse sulle ruote, della scogliera mentre il mare si infrange sulle coste; il sapore della libertà.
    Un sorriso per un sereno fine settimana, compagna di compleanno.
    ^_____________^

  26. #42
    affabile

    Il fascino che sprigiona dalla foto che indichi, è un fascino ribelle e monello. Certamente adatto per la indole delle donne che descrivo e, in particolare, di Nica. Idealmente la vediamo così scesa dalla moto e svestita di casco e tuta.
    Un sorriso per un sereno fine settimana.
    ^___________^

  27. #43
    Dreamt

    Puoi chiamarla Flash, eventualmente, come da suo soprannome.
    Penso che la moto, bene o male, abbia toccato e tocchi un le vite di noi tutti.
    Sia per il desiderio di possederla e sia per quello, possibile, di non amarla.
    È indubbio che la grinta trasmessa con una corsa sulle due ruote sia palpabile e reale.
    ;***
    Un sorriso per un sereno fine settimana.
    ^____________^

  28. #44
    SuzieQ

    Io ho avuto la fortuna, avendo superato i cento anni di età, di sfrecciare in moto(rino) senza casco. Un tempo non era obbligatorio come oggi e penso avrei anche io delle serie difficoltà a infilarmi quel coso scuro in testa. In fondo non me lo metto neppure quando navigo nello spazio… dovrei indossarlo sulla terra?
    o_______O
    Mi preparo a mangiare un po’ di moscerini e ti lascio un sorriso a denti bianchi per il fine settimana.
    ^____________^

  29. #45
    albafucens

    Interessante analogia tra lo scatto digitale e la velocità concessa dalle due ruote. Un punto di vista che può essere possibile dall’ottica di Nica.
    Penso però anche a un’altra eventualità; siamo esseri complessi, formati da tante piccole esperienze e gusti diversi, talvolta ci occorre evadere dalla normalità dietro cui ci richiudiamo. Forse un giro sulle due ruote occorre alla protagonista per staccare dalla passione-professione della fotografia.
    Un po’ come il professore Indiana Jones che lasciata l’aula e la lavagna, veste cappello e frusta per gettarsi a capofitto nella giungla.
    Un sorriso per un sereno fine settimana.
    ^_____________^

  30. #47
    confessiogoliae

    L’umanità è una caratteristica a tre dimensioni con sfumature variopinte, che sfugge alla monocromia di un mondo bidimensionale. I personaggi, giustamente come osservi, hanno la necessità di esprimersi in più dettagli.
    Un caro saluto a te.
    🙂

  31. #48
    ceinwyn

    L’obiettivo della serie è proprio quello di far conocere Nica nell’ambito di pochi scatti. Evidenziando le sue caratteristiche profondamente umane.
    La micina cresce bene, presto o tardi vedrò di farle qualche foto.
    Un bacione per il fine settimana.
    ^________^

  32. #49
    penny46

    Le due ruote danno un’immagine meno sicura rispetto alle quattro. E forse è proprio questa loro caratteristica a renderle tanto appetibili per gli animi temerari e indomiti.
    Un sorriso per un solare fine settimana a te.
    ^__________^


  33. Hai un’altra micina? Allora è meglio che non veda questo video; i gatti che vi compaiono sono infatti imbalsamati, potrebbe pensare male…..
    Invece il video è divertente, se non altro offre un’immagine piacevole di Robert Smith prima dello sfacelo…..sì, nell’ultimo video era ingrassato in una maniera spaventosa, una palla di lardo….Mostruoso!
    Buonanotte Paxxino……

  34. Porto lo scooter da anni, ma paradossalmente detesto le moto e i motociclisti. Invidia? Forse sì, ma forse anche perché detesto gli arroganti, quelli che con la forza ottengono tutto, anche la strada. Flash mi perdonerà.

  35. Certo che ne hai di fantasia!
    Anche questa tua protagonista ama vivere al massimo delle sue possibiltà. Una donna scaltra, libera, che sa guardare e vedere oltre.
    Sei molto bravo nella descrizione delle diverse tipologie delle persone.

  36. #61
    SuzieQ

    Vedo che ormai hai consolidato con successo la capacità di inserire i video nei commenti; brava. Sono immagini divertenti davvero e c’è un’atmosfera gattesca che viaggia dalle note alla scenografia. Quindi ora, Smith, è diventato una mongolfiera?
    O______O
    Un sorriso per una solare giornata invernale.
    ^___________^

  37. #62
    Lindadicielo

    Credo che gli arroganti si trovino un po’ ovunque, ma non necessariamente la categoria dei motociclisti va considerata globalmente così. C’è anche chi corre sulla moto rispettando gli altri.
    Un sorriso per una solare giornata a te.
    ^___________^

  38. #64
    alessandra62

    Nica affronta la vita cercando di assaporarla in ogni differente sfumatura.
    C’è quella verso l’arte, con la fotografia, c’è quella all’aria aperta, con la motocicletta.
    Un po’ come ognuno di noi che coltiva la propria professione ed i propri hobbies.
    Un sorriso per una solare giornata a te.
    ^___________^

  39. Stavo leggendo le varie frasi d’autore che citi e quella di Pessoa mi ha fatto riflettere. Io penso che la persona ricca di immaginazione sia anche curiosa, è semplicemente un sentire diverso.
    P.S. vada per Flash, anche se è una parola che… prova a dirlo ad alta voce: Flash. Sfugge, non trovi? Non ci far caso, oggi osservo le parole.
    ;-***

  40. Paxxino, eccomi qua. metterei musica dovunque,  mi serve per dare più incisivività, più colore ai miei discorsi, ai miei gesti, ai momenti della mia giornata. Anche al lavoro. La musica per me è aria da respirare, senza sarei persa. Non oso immaginare il mondo senza musica, c’è musica anche nello spazio, tra i pianeti; è un suono cosmico, totale, avvolgente.
    Con Imageshach proprio non c’è feeling
    Robert Smith si è molto appesantito e la voce ne ha risentito…..ai tempi che furono sono stata follemente innamorata di lui. Ha compiuto 50 anni il 21 aprile, mi pare. Perchè invecchiano anche i nostri idoli? Sob Sob Sob…..

  41. Bè Paxxino, sono  sorpresa e perplessa: ho letto e riletto le frasi di Pessoa e di Ruckert e mi chiedo: perchè mai le hai postate? Lo hai fatto per spingere noi a confrontarci, a dire ciascuno la nostra? Insomma praticamente palla al centro e calcio di apertura? Non vorrai farmi credere che il tuo pensiero collima con quello di Ruckert?
    Io sto bene a casa mia, ma adoro viaggiare, tutto del viaggiare mi piace, anche i ritardi di treni, aerei, le inevitabili traversie alle quali si va incontro, perchè tutto è avventura in un viaggio, dal momento febbrile dei preparativi, valigie, zainetti, borse sparse per casa, la confusione, dove ho messo quel golfino, e la carta stradale dov’è finita, e gli occhiali. Poi il mommento incredibilmente coinvolgente di quando ti chiudi la porta dietro le spalle! E guardi avanti, verso  l’avventura! E poi io mi trovo bene dappertutto, appena arrivo è  come se ci fossi nata. E quando torno sono felice di ritrovare la mia casa, di arricchirla con tutto  quello che ho portato dal viaggio.
    Come si fa a dire che i viaggi dimostrano l’insoddisfazione universale?

  42. Ciao Keypaxx eccomi ancora qui…a seguire come un flashback ricordi della mia adolescenza. Seduta su una Kawasaki gialla, piegata in avanti, con il vento che sferzava sul viso…aggrappata al mio cavaliere nero guantato di pelle, che stringevo per paura che mi lanciasse in aria come un aquilone, tanto ero leggera. Zig zagando tra le macchine che mi solleticavano le ginocchia, mi sentivo uno spirito libero…e lo ero…ero una free love!!! Bei tempi…bei ricordi che sanno di discoteca e di ritrovi appartati…
    Grazie per avermi fatto rivivere le emozioni d’allora.
    Lilly

  43. #77
    Dreamt

    Credo che le persone abbiano diverse sfumature nel loro carattere. La diversità sta nel coltivarle o nel lasciarsi trasportare da una sola diventando monotematici e permettendo alla noia di subentrare.
    La tua osservazione per Flash va benissimo, credo possa essere anche sfuggente, a volte. Del resto la fotografia e la passione della motocicletta portano a percorrere sentieri diversi con la stessa rapidità.
    Baci con sorriso per te ;***

  44. #78
    SuzieQ

    E che vuoi che siano 50 anni? io che dovrei dire che ho superato già da un pezzo i 500? credimi, appena ti abitui alle rughe, alla carnagione verdastra, al rimbambimento senile, ci stai veramente bene con i tuoi anni!
    ;-P
    Indubbiamente la musica ci accompagna in ogni aspetto della nostra vita e senza musica saremmo soltanto degli strumenti vuoti e freddini.
    🙂

  45. #79
    SuzieQ

    Dovremmo intrerpellare Rückert per capire che cosa davvero intendesse con la sua frase. Non sono mai pienamente d’accordo con le citazioni che riporto, ma penso che altri possano esserlo. E questo le rende perlomeno interessanti. Se volgiamo lo sguardo a Salgari, per esempio, troviamo descrizioni di luoghi lusureggianti ed esotici, emblemi dell’avventura. Luoghi che ha descritto senza mai muoversi da casa.
    Un sorriso per una solare giornata a te.
    ^___________^

  46. #80
    Lilly

    Lieto di averti regalato dei bei ricordi del tempo. Credo che molti riescano a immedesimarsi negli scatti di Flash, proprio per la sua caratteristica di vivere una vita normalmente avventurosa. In fondo, nella sua misura, ognuno di noi è un avventuriero.
    Un sorriso per una solare giornata a te.
    ^___________^

  47. Il racconto si snoda e continua a raccontare le passioni di Nica.
    Perfetto lo scritto, con un finale elegantemente vendicativo nei confronti del tipaccio.
    Una ragazza con la moto è una bella immagine. Ciò che trovo scritto da un uomo è quella riflessione sulle curve. Una donna può pensare "posso solo difendermi coi pochi muscoli che ho" ti ho beccato in un attimo dolcissimo. Pensavi alle curve…fisiche, non della strada!
    Bravo, Key.

  48. #94
    xdanisx

    Oh perbacco… davvero?
    :-O
    Una donna non si esprimerebbe mai sulle sue curve?
    Dovrò continuare a studiare e ad approfondire il gergo
    femminile. In effetti ci sono curve e curve, dossi e dossi e…
    via discorrendo.
    ;-P
    Un sorriso a te per una serena giornata.
    ^______________^

  49. non ho esperienza di moto, lo confesso:) in vita mia son salita solo una volta su una Laverda ed il ricordo piacevole del vento nei capelli unito all’emozione di libertà provata in quella corsa a Palinuro è ancora vivo nonostante siano trascorsi moltissimi anni;))) 
    trasmetti sempre bellissime emozioni, scrittore mio preferito *.*
    …proseguo la mia lettura …a frappe’ !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...