Al&Bo: Hallo… che cosa?

https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media58226769a23c1f3173b83f850300923b.jpg


«Siamo d’accordo Al. Ti lascio in compagnia della mia cuginetta Gu. Per cortesia vedi di comportarti a modo; ha solo nove anni ed i genitori verranno a riprenderla tra un paio d’ore.»
«D’accordissimo Bo. Finisco di provare il costume per domani sera, così la piccolina si divertirà un po’.»
«Io vado di là a preparare il ragù per la pasta. Che non ti metti a fare il verso del fantasma lamentoso con la catena al piede, eh!»
«No no, quest’anno cambio travestimento (eh, eh, eh…)…»
«Ciao Al… che cosa stai facendo?»
«Ciao Gu, mi sto preparando per la festa di domani sera: Halloween!»
«Hallo… che cosa?»
«Halloween; è una festa in maschera, come carnevale, che si tiene la notte del 31 ottobre, non la conosci?»
«Ah si… quella. Ma ti piacciono quella cavolate lì?»
«Ma non è una cavolata, è un momento per distrarsi e apparire  nei panni mostruosi delle creature della notte!»
«Oh si, ho capito. Però a me sembra sempre una cavolata. E tu come ti travestiresti?»
«Non lo vedi? sono già travestito. Aspetta che apro il mantello!
Vedi? un mantello rosso come il sangue, le unghie lunghe e curve, le occhiaie scure sotto gli occhi e la faccia pallida, ed un completo tutto nero. Poi il tocco finale: questi bei dentoni canini aguzzi; grrrrrr…. Chi sono?»

«Chi sei? oh si, ho capito. Bo, Bo… vieni a vedere; c’è Al che si è travestito da Vampirla!»

https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/mediae3d78cb84cda4c233c92dfa7d0eb21a9.jpg

Autore testi: Keypaxx © Copyright 2010. Tutti i diritti riservati.

Annunci

110 risposte a “Al&Bo: Hallo… che cosa?

  1. Molto spassosa davvero.   Meno male, ci voleva proprio. Oggi hanno tutti le paturnie. Sarà il tempo o la gente ha dimenticato come si sor-ride?Grazie caro. Ma per l'acquisto del  libro devo pigiare sul carrello?Non esiste altro mezzo?Buona giornata, un  sorriso a te.Rossella

  2. #4rossella1953Sdrammatizzare, cercare di non prendersi troppo sul serio, è un po' il segreto di questa serie. Appare di certo leggera, e sicuramente lo è. Ma cercare di far sorridere non è mai facile. Grazie per il tuo apprezzamento.In altro commento sotto ti ragguaglio circa il mio libro.:)

  3. #4 bis
    rossella1953

    Per l’acquisto del mio libro in rete esistono svariati modi.
    I principali sono: acquistarlo direttamente dall’editore boopen, oppure tramite il sito ibs.it.
    Per quanto riguarda l’acquisto presso l’editore, per rispondere alla tua domanda, si: basta pigiare sopra il carrello:

    fatto ciò si viene indirizzati alla pagina web di boopen:

    a questo punto, poichè richiesto, consiglio la registrazione al sito: è sufficiente comunicare la propria e-mail e scegliere una propria password.
    Una volta registrati, è sufficiente procedere come da immagine:

    Verranno richiesti; indirizzo di consegna e la modalità di pagamento preferita (consiglio il contrassegno, per pagare direttamente al postino):

    Dopo questi semplici passaggi, occorre cliccare su “prosegui”, al centro pagina in basso, e concludere con l’acquisto.

    Può sembrare macchinoso, ma è più difficile da spiegare che eseguirlo.
    Ad ogni modo resto a disposizione per ogni tipo di aiuto.
    Un sorriso per una serena giornata a te.
    ^_______________^

  4. #11monicamarghettiÈ una serie che fa della leggerezza il suo portabandiera. Almeno in apparenza, poichè tra le righe si possono cogliere sfumature diverse, in certi casi. Bacioabbraccio monicoso per te.*__________*

  5. #14SuzieQCerto che si, amo tutti i miei personaggi. Anche quelli più orripilanti. Anzi, in molti casi, amo proprio quelli che sono meno amati, o ignorati, dai lettori. Forse per una legge di compensazione, o forse proprio perchè la diversità dei freaks rimane il mio sottofondo tematico preferito.

  6. #12JohVerissimo. Era molto meglio la sana ingenuità di un tempo, che l'assoluta mancanza di illusione di oggi. Ma i bimbi moderni sono figli delle circostanze, di famiglie costrette a fare i salti mortali per sanare i bilanci, divorate dall'ansia di una società priva di valori. Giocoforza, i bambini sono destinati a diventare adulti più degli stessi adulti. Perdendo quel sano senso di naïf che distingue la natura umana dalla logica ferrea dei microchip.Un sorriso per una solare giornata a te.^_____________^

  7. #15tunkulkikLa maggior parte degli uomini, dal mio modesto punto di vista, risulta "goffa" se paragonata alla emancipazione della donna moderna. Si tratta di quelle tematiche di sottofondo di cui ho scritto nei commenti precedenti. Un tema "serio" che spinge al sorriso, ma anche a una attenta riflessione, se vogliamo.Felice tu lo abbia sottolineato.Un sorriso per una solare giornata a te.^____________^

  8.  Aldo, Giovanni e Giacomo…troppo forti!  "Sono Pdor, figlio di Kmer, della tribù dei ******* (nome impronunciabile, mi pare Sniperalls). Che mito……Buongiorno a te e anche a chi ti legge e a chi ti commenta.Un saluto speciale, ma proprio speciale a Tunkulkik e alla ragazza Marghetti. Buon lavoro a tutti.

  9. Ah beh… in quanto all'anticonformismo alieno… anch'io spesso mangio le banane senza sbucciarle 🙂  (è bello sorridere spontaneamente leggendo cose genuine, compleimnti davvero)

  10. #24SuzieQRicercare frasi di comici on line sta diventando un vero secondo impegno, dietro al post. Non è facile tenere ordine e trovarne di nuove, in effetti.Rammento la rottura della sacra tavola e la punizione finale del povero Giacomo…

  11. #28tettesenzatestaE per quale motivo bisognerebbe mangiare solo le mele senza sbucciarle?Buttiamoci sulle banane, dimostrando di essere più (d)evoluti delle scimmie.Grazie per i complimenti e serena giornata a te.:)

  12. Macaroni! …uhm… macaroni! Questa è robba da carettieri. I nu’ mangio macaroni, io so’ americano, poi passa a più miti consigli: “Macaroni… m’hai provocato e io te distruggo, macaroni! I me te magno!”.

    (Alberto Sordi)

  13. . Vedi, io lo sapevo che Gu avrebbe incontrato! Devo dirti che questi nomi brevi, Gu Al Bo, mi fanno pensare….sì sì, ci sono, mi fanno proprio pensare ad un'ambientazione inn uno spazio temporale non ben definito. Li si potrebbe collocare (stai calmo, non t'agitare, non sono impazzita ancora del tutto)  in una specie di futuro preistorico…..ecco ci sono! La nostra civiltà è stata spazzata via da un cataclisma (quello che ti pare, che ti piace di più), Dallo spazio sono giunti degli alieni per colonizzare la terra, utilizzando le risorse in loro possesso e prefiggendosi l'obbiettivo di comportarsi bene senza rovinare tutto come abbiamo fatto noi. Questi alieni sono appunto Al Bo e Gu, almeno per ora. Ma spero che la famigliola crescerà, magari con Pdor figlio di Kmer.  Tanto ormai, dopo la punizione inflitta al povero Giovanni, tutto sarà semplificato.Cosa ne pensi, Paxxino?Oggi sono tutta un fermento creativo, quasi quasi telefono a Giulio e gli dico che la riforma gliela faccio io! ^_______________0

  14. #47SuzieQBella la storiella. Hai visto un film di Ed Wood stanotte? tipo "i diafanoidi vengono da marte"? quelli si che erano lavori di un certo spessore. Ogni volta che ne trasmettevano qualcuno la sala era vuota e i fruttivendoli finivano le cassette di ortaggi.

  15. Hai scritto un post davvero divertente.Mi piace tanto questa serie di al & bo, sa farti sorridere in qualsiasi momento della giornata.Chissà se Gu avrà altre monellate per il povero al….. lui sembrà così buono.Ciao!

  16. #60annabellaparmaGu avrà sicuramente in serbo altre sorprese per il nostro Al. La ragazzina sembra una vera discola e tornerà, nel prossimo futuro, a bazzicare in questa serie.Un sorriso per una serena serata a te.^__________^

  17. #61rossella1953Sono spiacente per le difficoltà che stai riscontrando.Purtroppo, per qualsiasi acquisto in rete, occorre cliccare da qualche parte. Se non è un carrello è un link (tipo quello dove clicchi per entrare nei blog).Potresti provare anche con ibs.it, per vedere se ti riesce più semplice la registrazione. In questo caso devi cliccare il simbolo "ibs.it" che è poco sotto il famigerato carrello. Anche qui ti è sufficiente seguire qualche semplice passaggio per arrivare alla ordinazione.L'alternativa che mi viene in mente è quella del contatto telefonico: puoi provare a chiamare l'editore boopen o la stessa ibs.it e spiegare il tuo problema. Sono, di solito, gentili e disponibili nell'evadere gli ordini.Il numero telefonico dell'editore boopen è: 081 65 03 08 99 dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, di Napoli.Il numero telefonico di ibs.it è: 02 91 43 52 30, di Milano.Se opti per la telefonata, non dimenticarti di annotarti il titolo esatto del libro, il nome dell'autore, il nome dell'editore e, importantissimo, il codice ISBN 978-88-6223-617-1.Fammi sapere, spero di esserti stato utile e ti ringrazio per l'interessamento.Un sorriso per una serena serata.^___________^

  18.  Buona la battuta delle mutandine di Antonio Albanese, però devo dire che abbiamo avuto la stessa idea senza saperlo. Infatti qualche anno fa per Capodanno ho regalato al mio Lui un paio di boxer spiritosi; dietro c'era scritto Mission impossible ma davanti c'era disegnata una di quelle manovelle che servivano per mettere in moto le vecchie auto e sotto c'era scritto appunto "Avviamento a mano"……

  19. Grazie Key, la tua presenza è sempre graditissima da me. Tra un pò sarò in ferie e tornerò per sistemare la bella faccenda del libro. Ora sono indaffaratissima fra lavoro e impegni vari. Forse questa sera stessa metterò il cartello CHIUSO PER FERIE nel blog.Un carissimo saluto, buon pomeriggioRossella

  20. #67SuzieQPerbacco… a me invece hanno regalato un paio di boxer con un cactus messicano che suona i sonaglini, uno con un formica vista nel dettaglio con lente di ingrandimento, uno con un capitone napoletano che si fuma il sigaro, uno con dei cetrioli rotanti che giocano a golf.Non ho ben capito bene quale sia il più spiritoso…

  21. #68JohakimOrmai siamo in estate piena, credo che per quanto riguarda il clima, finalmente, potremo indossare capi leggeri e costumi da bagno.Un sorriso per un sereno fine settimana.^__________^

  22. #72rossella1953Allora ti auguro un buon inizio di ferie. Fammi poi sapere se le nuove indicazioni che ti ho scritto per il libro ti sono state utili.Un sorriso per un sereno fine settimana.^__________^

  23. Ho visto durante la guerra del Golfo parlare i generali e mi sono chiesto: «Ma dove li trovano così imbecilli? Così idioti dove li trovano?» Poi ho sentito parlare un colonnello e ho capito tutto: i generali li trovano tra i colonnelli!

    (Paolo Rossi)

  24. #81penny46Una festa che ho sempre amato anche io. Persino quando in Italia non era nemmeno considerata e non sapevo di quale festività si trattasse, ma mi affascinavano i personaggi di una vecchia VHS disney.Un sorriso per una serena domenica a te.^__________^

  25. #82SuzieQLo sapevi che le formiche hanno una forza proporzionale alla loro massa? in pratica, se una formica radioattiva ti mozzica, diventi un possente Uomo Formica!Buon fine settimana anche per te, pancia al sole e pancetta coppata sul piatto.

  26. #87sisempreSi, è una delle altre chiavi di lettura di questa serie e di questo episodio in particolare. Le sfumature sono molte, si ride anche amaro, sotto certe prospettive.Un sorriso per una serena domenica a te.^___________^

  27. Una bella storiella giusta giusta per l'ora in cui sto leggendo.Leggera, scorrevole e simpatica. Complimenti, non ti manca mai un pizzico di houmur che regala sempre un sorriso.

  28. #95alessandra62È una serie leggera, come scrivo spesso, ma che è in grado di regalare anche qualche inattesa riflessione. Del resto la comicità e il dramma vanno a braccetto, l'una prende spunto dall'altra.Un sorriso per una serena giornata a te.^____________^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...