Al&Bo: fammi un esempio

https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/mediacaddd1e7543cced5c6b1517fc9ee734b.jpg


«Tu quanto bene mi vuoi, Bo?»
«Abbastanza.»
«Uff… mai una volta che ti sprechi a dire un “molto”.»
«Abbastanza molto.»
«Beh, io invece te ne voglio di più.»
«Di più quanto, Al?»
«Talmente tanto che se te lo dico ti prendi quasi paura!»
«Davvero? dai, dai dunque: dimmelo.»
«Te ne voglio troppo. Ma troppo sul serio!»
«Allora sentiamo: quanto sarebbe poi questo troppo?»
«Non so se te lo meriti. Quasi quasi non ti dico nulla.»
«Ormai hai parlato, Al. Adesso devi dirmelo, eh!»
«Lo vuoi proprio sapere?»
«Assolutamente si. Ne sono certa. Forza: dimmi quanto è il bene che mi vuoi.»
«Il bene che ti voglio io è qualcosa di immenso. Talmente grande che non si può neppure misurare.»
«Capito. Ma fammi un esempio.»
«Non ci sono esempi possibili: è veramente enorme, Bo!»
«Prova a fare un piccolo sforzo e misurarlo. Dai, Al: quanto me ne vuoi?»
«Così…? su due piedi?»
«Così su due piedi.»
«E va bene. Dunque… il bene che ti voglio è grande come il pasticcio che mangiamo la domenica, gustoso come la crostata di mele che mi fai ogni tanto. Appetitoso come un piatto di spaghetti al ragù d’anatra, delizioso come il risotto al pesce di lago che ci mangiamo in estate. Sfizioso come la pizza capricciosa del venerdì sera, variegato come la grigliata di carne del sabato sera. Ecco quanto te ne voglio, Bo! ti sembra sufficiente?»
«Caspita, Al. Praticamente sono per te una grande abbuffata. Sempre a mangiare pensi.»

https://keypaxx.files.wordpress.com/2011/12/media78827ed6b14ea6b71672405697713323.jpg



Autore testi: Keypaxx © Copyright 2010. Tutti i diritti riservati.

Annunci

98 risposte a “Al&Bo: fammi un esempio

  1. ****************************************************Al & Bo si congedano con quest'ultimo post.Stanno cercando uno straccio di lavoro, qualche candela,qualche sgabello e una capanna.Visto che il cuore lo hanno già ed il sorriso pure.^____________________________^ ****************************************************

  2. Al mi fa sempre tenerezza, ha fatto dei paragoni alla sua portata mica poteva dirle ti voglio bene tantissimo come la costante di Nepero, oppure come la distanza ad Zeta-Retculi, o come dalla Terra alla costellazione della Lira…. insomma lui è un semplice e già dire le cose che comunque lo tengono in vita e per lui sono delle vere leccornie, dovrebbe accontentarsi ….E' dolcissimo questo post… a volte Bo pretende un po' troppo!Ciao, sempre bravissimo… Serena domenica!!!^______^

    cri

  3. Ah ah ah ah tenerissimi. La necessità di misurare il bene, l'amore con un'unità di misura, facendo paragoni…Mi viene in mente una pubblicità di qualche annetto fa che diceva:"Ma ti manco? E quanto ti manco? Ma mi ami? E quanto mi ami?"Al e Bo ormai sono diventati i miei più simpatici amici di viaggio. Grazie.

  4. “Ma sü un po’ di alegria! Il buon giorno si vede dal mattino.” Artemio: “Ecco infatti, io sto caricando letame… poi trasporto il letame… poi spargo il letame.

    (Il ragazzo di campagna)

  5. #4tunkulkikEntrambi sono personaggi semplici. Forse la forza della loro serie proviene proprio da questa semplicità e freschezza. Vanno comunque presi per quello che sono; personaggi di un post che, sotto molti aspetti, accomuna un certo modo di vivere.Un sorriso per un sereno inizio di settimana.^__________^

  6. #6Stefy71Si, quella di misurare il bene con paragoni di diverso genere è una usanza tipica di certi innamorati. Yvonne Sciò della pubblicità che citi era veramente molto simpatica, compagna di compleanno. "Al & Bo" vanno in vacanza, ma sono felice che siano i tuoi compagni di viaggio preferiti.Un sorriso per l'inizio della nuova settimana.^__________^

  7. #7delphine56Sono certo che, dietro l'angolo che non ti aspetti, esista una persona in grado di dirti le cose che preferisci. La poesia e la semplicità, spesso, vanno a braccetto.Un sorriso per l'inizio della nuova settimana.^_________^

  8. Mi piace molto la foto che hai postato. Mio padre tanti anni fa ne aveva scattata una simile a due miei cuginetti…il tuo racconto è tenerissimo: i paragoni si fanno con ciò che si conosce bene…..a presto Lietta

  9. Che tenero Al a paragonare la sua Bo con le sue portate preferite! Secondo me il bene è personale e ognuno lo vive a modo suo, come ci ricorda Al. Mi terrò nel cuore questa serie come una delle cose più divertenti che ho letto. Grazie.

  10. Ho solcato gli oceani più profondi,
    ho scalato le montagne più alte,
    ho percorso i sentieri più impervi,
    ho volato nei cieli più alti, ma niente, non ho trovato niente.
    Amore… ma vaffanculo tu e la caccia al tesoro!

    (Flavio Oreglio)

  11. #19mimosa49Non è importante il tipo di cibo, ma come lo si offre. E se nelle posate c'è quella dose di giusto cuore… credo che anche un panino abbia degli effetti miracolosi.Un sorriso per una serena serata a te.^________^

  12. #24lavigneavrilProvare affetto verso un'altra persona è sempre qualcosa di personale. L'affetto non si misura, in modo generico, ma in base alla propria sensibilità, cultura, conoscenza e cuore.Un sorriso a te per una serena serata.^__________^

  13. La vedi la luna?
    La prenderei per farne un diadema per te.
    Le vedi le stelle? Le prenderei per farne collane per te.
    Allora,
    me la dai o devo distruggere l’universo?

    (Flavio Oreglio)

  14. che teneri,si vogliono proprio un bene infinito,io spero ritornino a raccontarci di loro quando avranno trovato capanna candele e ogni cosa serva a coccolare questo amore… il cibo è un bellissimo modo per tentare di descrivere l'amore che si prova … un bacio a tutti e due …una buonissima giornata a te:-)

  15. simpaticissimo al!!! solo lui poteva paragonare la sua bo a tanti bei piatti da mangiare.ma in fondo l'amore è poesia…… e quindi anche cibo!!!peccato che questa coppia abbia finito la sua serie, spero di rivederli presto.per intanto mi rileggerò i divertentissimi post

  16. #33mapita"Al & Bo" sono giunti alla terza stagione, per quanto riguarda la pubblicazione su questo blog. Come capita, ed è capitato, anche per altre serie un ritorno non è da escludere. Non sarà tuttavia un (possibile) ritorno in tempi brevi perchè ci sono altri scritti in coda di attesa. Ma sono molto felice dell'apprezzamento verso questa nuova stagione ora conclusa.Un sorriso per una serena giornata a te.^____________^

  17. #35catwomandarkCredo davvero che Al la pensi così, riguardo l'amore; una serie di succulente portate da mettere in fila, l'una dietro l'altra. E magari insieme.;-PLa terza stagione è conclusa con questo ultimo post. Ma spero potrai apprezzare anche le prossime cose che verranno, da qui all'autunno.Un sorriso per una serena giornata a te.^_________^

  18. il piacere della tavola e dell'amore..era un gioco che facevo con mio figlioa gara chi si voleva più benelui mi voleva bene come tuttii granelli della sabbia del mondoio tutte le gocce dei mari oceani e fiumi del mondo..e via a seguitareora è grande e queste cose non me le dice più sigh!ciao keybuona serata

  19. Amore, tu, presente del presente, dove sei?
    Non sei qui.
    Tu, freschezza della notte, dove sei?
    Non sei qui.
    Tu, calore del mio cuore, dove sei?
    Non sei qui…
    Vabbè, anche stanotte andrò a puttane!

    (Flavio Oreglio)

  20. #44barchedicartaUn gioco veramente simpatico, quello che facevi con tuo figlio.Certo, i ricordi che conserviamo della nostra età più tenera, riferito sia ai figli che ai genitori, sono quelli più deliziosi nell'arco delle nostre vite.Un sorriso per una serena serata a te.^________^

  21. Ciao sono nuova di queste parti, questo post è simpatico, come tutti i commenti, che mi sono divertita a leggere. Vorrei che anche a me, mio marito facesse i paragoni, misurando il suo amore con il cibo, soprattutto con quello che io cucino, quando posso, mettendoci il mio amore e la mia passione. Invece devo essere contenta se mangia senza criticare… non tutti possediamo la stessa sensibilità, che ci posso fare?… ma anche una buona dose di umorismo fa sempre bene… grazie per avermelo ricordato!

  22. Al è sempre simpaticissimo nelle sue avventure.E anche questa non fa eccezzione. L'amore non si misura e se lo si fa deve essere per qualcosa di grande….. Come la grande fame di Al!Penso che Bo sia una donna molto fortunata…..Ciao Annabella.

  23. #51violetta306La serie "Al & Bo", di cui hai potuto leggere questo ultimo post, si compone in tre diverse stagioni. Se vuoi leggerla ti è sufficiente scorrere lungo questa stessa pagina del blog. E se vuoi acceder alle stagioni precedenti di basta cliccare il tag "categorie: al e bo" in fondo al post stesso.É una serie che basa le sue caratteristiche sull'umorismo di fondo, di una ipotetica vita di coppia tra due ragazzi come gli altri.Per quanto riguarda il cibo hai ragione; si dovrebbe apprezzare molto di più gli sforzi di chi cucina, specie se si tratta della nostra metà.Un sorriso di benvenuta a te tra le colonne del mio blog.^_________^

  24. #54JohVacanze pochine, riposo anche e oggi piove pure, mannaggia… non mi resta che consolarmi con il mangiare. Anzi sai che ti dico?adesso mi metto immediatamente alle pentole.Un sorriso di buone vacanze per te.^___________^

  25. #55annabellaparmaOrmai abbiamo capito che Al è una forchetta decisamente generosa.Penso che la sua voglia di cibo, in fondo, non sia esagerata e sappia controllarsi con le eccessive quantità. Anche perchè Bo lo metterebbe senza ombra di dubbio in rigorosa dieta.Un sorriso per una serena giornata a te.^________^

  26. #56alessandra62Pienamente in accordo con te. L'amore non basta mai, è quella pietanza che possiamo prendere a piene mani senza temere problemi di linea. È quel cibo che soddisfa lo spirito e il corpo, è quello strumento che ci permette di apparire più belli da fuori. È una delle cose più piacevoli della vita.Un sorriso per una serena giornata a te.^___________^

  27. Ho seguito la stella cometa attraverso valli e deserti perchè il mio cuore mi diceva così.
    Ho seguito la stella cometa perchè cercavo di capire.. e adesso, su Marte, da solo che cazzo faccio?

    (Flavio Oreglio)

  28.   Amore e  appetito vanno di pari passo, sono un connubio perfetto. Il cibo è un tranquillante naturale, produce endorfine, ed è anche una potente arma di seduzione. La cenetta romantica al lume di candela è un classico!E' a tavola che si accende la scintilla, tra una portata e l'altra, un buon bicchiere di vino, uno scambio di sguardi…….Siete per caso a dieta ferrea e l'uomo dei vostri sogni vi invita a cena? Lasciate perdete la dieta per quella sera, non c'è niente che smonti un uomo come una ragazza che cincischia svogliatamente nel piatto, fa passare tutti i propositi romantici; va di pari passo con l'amante completamente nudo con i calzini. E non preoccupatevi  troppo degli eventuali rotolini di ciccia o di un pò di cellulite incombente, gli uomini  preferiscono avere qualcosa di solido tra le mani.Perciò un sano appetito, senza abboffarvi come oche all'ingrasso e l'obiettivo sarà raggiunto. E tutto ciò vale sia per lui che per lei.

  29. Barbara: “Ce tenevo tanto a datte un fijo…”
    Lillo: “All’età nostra? Io c’ho il seme pigro, tu c’hai l’utero che sbadija. Non famo un figlio, famo un ghiro!”

    (Natale a New York)

  30. #65SuzieQInsomma possiamo tradurre questo tuo pensiero con un "ahò, damoce sotto… magnamo quel che ce sta da magnà che poi ce tufamo soto er leto".Non ho errato nella posizione; dicasi "soto = sotto" il letto… perchè se non si sta molto attenti al cibo divorato e alle bevande buttate dentro lo stomaco, si finisce sotto, stesi come salamandre al sole.

  31. #68fantasia972Al cibo occorre stare attenti, va consumato con moderazione. Ma una volta ogni tanto ci si può anche lasciar andare, perbacco. Una sana "abbuffata" è quanto di meglio possano concedersi due innamorati.Un sorriso per un sereno fine settimana a te.^_______^

  32. Oggi una considerazione triste. Perché organizzare un compleanno o una festa con i parenti è sempre così difficile? Si scontenta sempre qualcuno, ognuno ha un'aspettativa non condivisa. Si danno consigli non richiesti… mi concentrerò sul menù, farò del mio meglio e chi lo capirà lo capirà… Buon week end!

  33. #75mapitaComplimenti alla tua libreria per essersi dimostrata uno scalino al di sopra delle altre. E grazie a te per aver perseverato nel tuo desiderio di avere tra le mani il mio libro. Hai dimostrato, in ogni caso, che se si vuole veramente un libro le difficoltà per acquistarlo sono sormontabili.Un sorriso per una serena giornata.^_____________^

  34. #77SuzieQAssolutamente. La moderazione è tutto nella vita. Dobbiamo essere moderati al volante, essere moderati a tavola, essere moderati in pubblico, essere moderati nella moderazione, insomma…

  35. #78violetta306Beh, ho sempre ritenuto le riunioni di famiglia un qualcosa di poco piacevole, nella maggior parte dei casi. Sono comunque osservazioni personali, alcuni riescono a trovarsi a loro agio, magari con sorrisi di facciata, altri ancora invece van d'amore e d'accordo. Dedicarsi alla buona cucina è sicuramente un incentivo a far svolgere positivamente la riunione, e molte volte funziona.Un sorriso per un sereno fine settimana.^_______^

  36. #79mapitaQuesta è una notizia positivamente inattesa, non credevo che il prezzo della spedizione, per le librerie, fosse così popolare. Sono felice che tu possa essere stata agevolata da questo punto di vista.Un sorriso per un sereno fine settimana.^____________^

  37.  Sono quà! Anche se il mio cuore è rimasto in Abruzzo e non vuole tornare a casa.Ricordi? Si parlava di abbufate e di moderazione…..Bè, ho assistito a scene che…….ma poi racconterò……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...