Il mare di Flash


Mi lascio dietro una strada formata da piccoli solchi, sono le orme dei miei piedi nudi sulla sabbia. Le onde mi salutano sollevandosi in un ribollire di schiuma, e indietreggiano poco dopo per lasciare spazio al mio obiettivo di prendere la mira; sto fotografando in sequenza, sto riprendendo una linea senza fine apparente, un moto ondulatorio dove la vista si perde.
“Dovrai svoltare a destra, dopo la roccia a forma di testa di cavallo, proseguire lungo la spiaggia per quaranta minuti buoni.
Arriverai a un’altra serie di sassi più piccoli e ovali che formano un’insenatura dove l’acqua ti sembrerà piatta. Supera anche questi e spunterà alla tua sinistra un piccolo porticciolo malmesso; è stato lì che lo ho salutato. Lascia un pensiero per me.”
Peter era triste quando me ne ha parlato. Triste ma con una nota di speranza nella voce; non gli sembrava vero che avessi l’opportunità di venire in questo posto, una piccola isola, un minuscolo puntino sulla carta geografica. Qui è cresciuto insieme ai suoi genitori, isolato dalle grosse metropoli del mondo e dalle masse. Qui è diventato l’uomo di oggi, il mio uomo.
“Non parlava molto… ma quello che diceva era sostanza e poco fumo. Sai, ha visto gli anni della guerra e quelli della fame, è stato all’estero per lavorare in miniera, e quando è tornato ha realizzato i desideri che coltivava da tempo; creare la propria famiglia e costruir loro una casa. Non parlava molto…”
Ho chiesto a Sidney di lasciarmi sola un paio d’ore e ho respirato questo mare a lungo. In ogni onda vedo riflessi gli occhi di Peter, in ogni suono sento la sua voce calda e serena, in ogni grano di sabbia sento il suo tocco gentile e dolce. Prendo un foglio di carta dalla mia borsa da viaggio e una penna: “Peter lascia questo pensiero per te”, scrivo.
Poi arrotolo il foglio e lo sigillo dentro una bottiglia vuota affidandola al mare di Peter, che è anche il mio mare. Fotografo in sequenza, riprendendo una linea senza fine apparente, un moto ondulatorio dove la vista si perde..

Autore testi: Keypaxx © Copyright 2006-2012. Tutti i diritti riservati.
Immagini dal web © Copyright aventi diritto: “mare” Keypaxx.

Annunci

50 risposte a “Il mare di Flash

  1. Image Hosted by ImageShack.us

    Desidero che il mare mi tocchi, mi faccia respirare il mondo e i suoi perchè, mi regali un istante eterno, che porterò con me come ricordo indelebile.
    Il mare è il mistero in cui mi immergo per ritrovare la mia vita. Il mare.
    (Stephen Littleword, Aforismi)

  2. Bellissimo post, un gesto di grande amore quello di tornare nei luoghi del passato dell’uomo che si ama, lasciare un messaggio, catturare foto, portargli una porzione del suo mondo che è anche il nostro mondo.
    Come stile di scrittura poi mi piace molto quando si chiude un racconto riprendendo la stessa frase dell’inizio. Molto bello, bravissimo come sempre.

    • @Stefy71

      È una caratteristica che, di solito, utilizzavo per il serial del “clown”; molto affine alle filastrocche e alla prosa. In alcuni casi però anche “flash” si presta a questa tecnica. Specie se ben integrata alla narrazione del momento.
      Un sorriso per la tua domenica sera, compagna di compleanno.
      ^_____^

  3. Riuscire ad “incontrare “il mare è una magia incancellabile. Poi, se è il mare dell’ Amore ,diventa un luogo sacro e segreto, testimone e affidatario, del proprio Respiro d’ Amare
    Tenerissima e bella storia
    Grazie ancora
    Buona serata
    Gina

    • @sonoqui

      Come amava dire Lucio Dalla; “dal mare ogni cosa ha inizio ed ogni cosa arriva”. Ed era una fonte di inesauribile ispirazione per le sue favolose canzoni.
      Felice che il brano sia stato di tuo gradimento.
      Un sorriso per una lieta domenica sera.
      ^____^

  4. Image Hosted by ImageShack.us

    Il mare e la vita hanno molto in comune. Rilassati. Lasciati andare. Abbi fiducia nel fatto che resterai a galla, e ci starai. Se invece opponi resistenza, pensando che finirai sul fondo, ci andrai davvero. La scelta spetta solo a te.
    (Marcia Grad, La principessa che credeva nelle favole)

    • @mairitombako

      È un elemento prezioso della nostra vita. Basti pensare che, il caro vecchio pianeta che abitiamo, è circondato dagli oceani e che essi occupano molto più spazio della terraferma.
      Un sorriso per una serena domenica sera a te.
      ^____^

    • @confessiogoliae

      Il mare non ha confine. Esattamente come l’orizzonte, che con esso si incrocia e prosegue. In un abbinamento di colori ed energia inarrestabili.
      Un caro saluto a te.

  5. Dovrei riceverlo da quello che mi hanno detto Key
    ieri non avevano ricevuto ancora nulla, ma il libro è
    stato ordinato e sembra ci sia una conferma…
    solo che ora la libreria di fiducia è chiusa per ferie
    e devo aspettare a fine mese.
    Appena so qualcosa con precisione ti faccio sapere!

    Adoro il mare, bellissimo racconto!
    Un sorriso e radioso inizio di settimana!
    Michelle

    • @ventidiprimavera

      Presto, certamente non più tardi dell’inizio di agosto, scriverò importanti novità sul dove poter acquistare i miei libri. Sono certo che si tratterà di un’ottima notizia, in generale, per tutti coloro che non sono appoggiati dai grossi nomi dell’editoria.
      Tienimi aggiornato, sarei felice di saperlo al più presto in tue mani.
      Felice che il brano ti sia piaciuto.
      Un sorriso per una lieta domenica sera.
      ^______^

  6. Image Hosted by ImageShack.us

    Voi amate il mare, capitano? – Si! L’amo! Il mare è tutto. Copre i sette decimi del globo terrestre; il suo respiro è puro e sano; è l’immenso deserto in cui l’uomo non è mai solo, poiché sente fremere la vita accanto a sé. …Il mare non è altro che il veicolo di un’esistenza straordinaria e prodigiosa; non è che movimento e amore, è l’infinito vivente..
    (Jule Verne, Ventimila leghe sotto i mari)

  7. Il mare è una parte di me, di te, di tutti. Il suo respiro profondo entra nell’animo come nessuna altra voce è in grado di fare.
    Mi manca….
    Buon inizio settimana
    Joh

  8. Image Hosted by ImageShack.us

    Sulla riva del mare è scritta la storia della vita che si rinnova di continuo, come le onde che cancellano le impronte sulla sabbia oppure vi lasciano nuovi oggetti venuti da chissà dove.
    (Romano Battaglia, Notte infinita)

  9. …una volta ho scritto una poesia, che poi è diventato il titolo del mio precedente blog su Splinder:Si fossi acqua…un giorno la pubblicherò. Questo tuo racconto me l’ha riportata alla mente e mi ha ricordato quella sensazione di sentirmi tutt’uno con il fluire dolce dell’Acqua…

    • @nunziadaquale

      L’acqua è parte insostituibile di noi. E ci circonda sin dalla nascita.
      Del resto ogni neonato ha nelle sue capacità quella di saper nuotare; peccato poi si disimpari.
      Un sorriso per la tua giornata.
      ^____^

  10. Come potrei parlare male di un post come questo, dove si respira l’aria salmastra a pieni polmoni, dove si può calpestare la sabbia insieme a Flash, dove l’onda ci lambisce le caviglie…..proprio come a Flash. Sì perchè basta chiudere gli occhi e su quel lembo di spiaggia rimangono anche le nostre orme.
    E per finire, come si fa a resistere e a non farsi trascinare dalla magia del tuo racconto? Dici che esagero? No perchè se uno che adora la montagna riesce a parlare così del mare, vuol dire che è veramente un tipo speciale.
    Bravo Paxxino.

    • @suzieq11

      È l’effetto che riesce a fare “flash”. Una discesa dentro di sè (in questo caso “se stesse”) che è sempre stata una scommessa; non è mai semplice scrivere scandagliando le emozioni del protagonista di un racconto. Ancora meno quando “la” protagonista è di sesso opposto al proprio.
      Poi è naturale; appartieni (per fortuna) alla categoria che legge per il gusto e il piacere di farlo.
      Certe sfumature, volontarie o meno, non ti sfuggono.
      😉

  11. Image Hosted by ImageShack.us

    Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
    (Charles Baudelaire)

  12. Dov’è lui? Perchè non l’accompagna? Non ha più voluto ritornare nella sua isola, tanto da depositare in altre mani il suo ricordo. Quali motivi lo tengono lontano, lo hanno portato via dal suo mondo?
    Negli occhi intrisi di tristezza di ogni migrante volano stormi di gabbiani…

    • @irisilvi

      Ti sei già risposta da sola con la chiusa al tuo commento.
      In ogni caso, questi come la maggior parte degli altri sul blog, sono mini-racconti, flash (e in questo caso nome e categoria viaggiano a braccetto) di momenti.
      Devono stimolare la fantasia e il piacere della immaginazione.
      Dando il “La” a discorsi accennati.
      Gli approfondimenti vanno seguiti sui libri.
      E, proprio qui sopra, sul menù del blog al titoletto “i miei libri”, ne trovi appunto due in attesa di essere… approfonditi.
      😉

    • @ste

      No, niente mare. Ma, in compenso, ho ancora addosso il sapore e l’aria del lago; simbiosi perfetta tra mare e montagna.
      Un sorriso per un sereno fine settimana.
      ^____^

  13. Image Hosted by ImageShack.us

    Per sempre me ne andrò per questi lidi,
    Tra la sabbia e la schiuma del mare.
    L’alta marea cancellerà le mie impronte,
    e il vento disperderà la schiuma.
    Ma il mare e la spiaggia dureranno
    In eterno.
    (Kahlil Gibran, Sabbia e schiuma)

  14. buongiorno, carissimo scrittore mio preferito:)
    passo per augurarti una solare e felice giornata sperando che il commento venga accettato! non comprendo perchè negli ultimi tempi non riesco a lasciarti commenti, non vengo riconosciuta, boh!! stamani ho variato tutti i miei dati e spero che funzioni:))
    il 1° agosto andrò in ferie e tornerò a leggere la tua ultima serie, finalmente con un po’ di calma e serenità! ho vissuto questi ultimi due anni da inferno, tanto da desiderare di rimanere sola a casa, con i miei libri!!!
    scappo, devo andare a lavorare:)
    un caro abbraccio e un solare sorriso ^___________^
    giuli

    • @giuli1

      Mi spiace che tu abbia avuto dei problemi con i commenti.
      In ogni caso, come puoi vedere, ora il commento è stato accettato.
      Talvolta basta uscire una sola volta dal proprio browser di navigazione internet eliminando tutti i cookie.
      Augurandoti un vicino riposo e relax, ti aspetto tra queste pagine.
      Un sorriso per una serena giornata.
      ^____^

  15. Image Hosted by ImageShack.us

    Il mare spesso parla con parole lontane, dice cose che nessuno sa. Soltanto quelli che conoscono l’amore possono apprendere la lezione dalle onde, che hanno il movimento del cuore.
    (Romano Battaglia, Una Rosa dal mare)

  16. Sono letteralmente affascinata. dal mare. dalle foto. dal racconto, da Peter e dalla donna di Peter che ha per lui attenzioni tanto gentili.
    Un brano che mi regalato una grande emozione, Grazie Key.
    Interessa molto anche a me sapere dove poter comperare trranquillamente i tuoi libri.
    Buona serata.
    Un mare di sorrisi.

    • @marilicia

      Per comperare “tranquillamente” i miei libri, il metodo è sempre lo stesso;
      seguire i link che ho disseminato nel blog (sia sulla colonna di destra e sia dentro la pagina qui in alto “I miei libri”) ed acquistarli on line.
      Come, in totale sicurezza, ha fatto chi ti ha preceduta.
      Se avete (legittimo) timore di inserire la carta di credito come metodo di pagamento, è sufficiente spuntare la modalità “contrassegno” e pagare direttamente il postino.
      Entrambi i metodi (editore e ibs.it) sono stati testati e provati da me personalmente.
      Il rischio è invece entrare in libreria; dove i libri vanno sempre e comunque ordinati e dove il libraio, molto (molto) raramente, rispetta il tuo ordine.
      Tra un po’ di giorni, in merito, farò l’ennesimo post a favore di chi è appena arrivato e a favore di chi riscontra ancora difficoltà.
      Un sorriso per una solare giornata a te.
      ^___^

  17. Image Hosted by ImageShack.us

    Spesso alzo la testa e guardo mio fratello, l’Oceano, con amicizia: esso raggiunge l’infinito, ma so che anche lui cozza dappertutto contro i propri limiti; ed ecco il perché, senza dubbio, di questo tu-multo, di questo fracasso.
    (Romain Gary, La promessa dell’alba)

  18. Si respirano le sue emozioni leggendo… ho sempre sognato di lasciare un messaggio in una bottiglia, magari un giorno lo farò.
    Bellissima anche quest’ultima frase di Hugo.

    • @Rosy

      È un brano intimista. Come lo sono molti quelli di Flash. I brani che preferisco scrivere e che mirano a trasmettere l’empatia dei personaggi. Per renderli quanto più vicini possibili alle sensazioni, più nascoste, di chi legge.
      🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...