Vacanze e… ringraziamenti

Ormai in pieno agosto è giunto il momento, anche per me, di una pausa dal blog. In realtà si tratta di una pausa lavorativa (seppure a mezzo servizio), una attività dietro le quinte. Del sano relax quindi, ma anche del necessario lavoro. Mi dedicherò alla promozione, attraverso nuovi canali, dei miei libri. E scriverò. Sia per i post autunnali del blog (arriverà Lakota) e sia per altri progetti futuri. Rammenta che gli autori esordienti ed emergenti non hanno molte possibilità di far sentire la propria voce. Al di là della rete, ormai accessibile a chiunque, in genere sono completamente ignorati dai media come stampa, radio o televisione. Queste ultime, si sa, prediligono autori che abbiano già venduto migliaia di copie e, soprattutto, spinti da case editrici di un certo peso. La prima e insostituibile spinta per un autore esordiente ed emergente spetta a te. Se veramente lo apprezzi non esitare a scriverlo. Non dedicare il tuo spazio soltanto agli autori ed ai libri che hanno già una forza mediatica non indifferente dalla loro parte. Se vuoi dedicare un post a un libro, dedicalo al libro di un nuovo autore, di un autore che sta cercando di farsi conoscere o affermarsi. Ricorda; sei tu a fare le mode. Sei tu a promuovere i libri di vampiri o libri dal taglio erotico che vendono milioni di copie. Non limitarti a seguirle queste mode. Non limitarti a farti assorbire dai professionisti del marketing pagati per accallapiarti. Sii protagonista. Non è difficile. È qualcosa di cui puoi davvero disporre. È un potere genuino e a disposizione di tutti; il potere della parola. Ecco, sarebbe bello. Sarebbe bello se trovassi un tuo nuovo commento recensione per Al & Bo – la costola di Adama, ad esempio. Sarebbe bello se trovassi un tuo nuovo commento recensione per Fiori nella Neve (lo sapevi che è uscita una seconda edizione, dovuta a delle leggere modifiche interne ed esterne, proprio questo giugno 2012?). Ci sono dei casi editoriali (pochi, meno di quanti in realtà proclamino certi editori) in cui la differenza è stata fatta proprio dalla forza del passaparola. E se sei convinto dall’opinione di chi è lettore come te, da chi ha apprezzato una lettura e la sostiene sinceramente, acquista il libro.
Non annunciare un solenne “lo comprerò” senza poi fare seguire il pensiero da una azione.
Per il momento ringrazio te, che hai acquistato uno dei miei libri. Ti ringrazio doppiamente se li hai acquistati entrambi. Hai permesso al sogno di continuare ad esistere. Ed hai sognato insieme a me. Ti sei regalato qualcosa che, ne sono certo, ha saputo trasmetterti delle emozioni. Emozioni sincere. Non artefatte.
E spero di poter ringraziare anche te; che non hai ancora comprato un mio libro.
Quanti autori ti hanno ringraziato tra quelli che hai premiato con l’acquisto? non molti, immagino.
Me lo hai chiesto diverse volte, lo hai trovato anche nebuloso, beh, niente paura. Oltre ai vari link disseminati sul blog, ho pensato di fare qualcosa che ti facilitasse il più possibile; ho inserito la pagina: Dove acquistare.
Cliccandoci sopra troverai le modalità di acquisto per i miei libri, comprese altre recenti.
Visitala.
Ti toglierai ogni dubbio.
È tempo di fare le valigie. Sarò qui vicino, ma anche lontano.
Un sorriso speciale per te.
A presto.

Autore testi: Keypaxx © Copyright 2006-2012. Tutti i diritti riservati.
Immagini dal web © Copyright aventi diritto: “Kevin Spacey” sconosciuto.

Annunci

59 risposte a “Vacanze e… ringraziamenti

  1. Sono fiera di entrare nella lista di chi ha acquistato i tuoi due libri freschi freschi di stampa!!! E sono fiera di poter dire che ciò che ho letto mi è piaciuto molto. E sono fiera di aver conosciuto, seppur virtualmente, una persona come te!
    Buone vacanze amico caro!!
    A presto!!!
    Joh

  2. Buona pausa……ti conosco da poco e ancora non avevo approfondito la lettura del tuo blog…..ti dico sinceramente non avevo fatto caso al fatto che scrivessi…..chiedo venia! Vedrò di mettermi in pari per quando ritorni 🙂

  3. buone vacanze anche se posso ti posso capire …puoi riposare il corpo ma la mente corre sempre..e meglio che lo fa…fa parte di quello che sei dentro e fa parte della tua personalita
    ti auguro il meglio per tutto..a presto allora

  4. Che le tue vacanze siano ricche di idee nuove ed energie positive! Che tu possa ritornare rigenerato e pronto ad altre sfide! Un abbraccio e un sorriso a presto ^___^

  5. Buona vacanza Key…..e che il tuo lavoro dietro le quinte possa darti tutto il meglio possibile,
    Fare un post su i tuoi bei libri….perché no??
    Li ho letti e ne sono rimasta contenta, penso di farlo tra una raccolta e l’altra di pere.
    Ciaoo e buon tutto!
    e un sorriso ^____^
    Magda

  6. Lunedì volerò lontano, riempirò i miei occhi di immagini quelle da ricordare, mentre le parole le lascio a te che di sicuro sono la tua passione più grande. Ti auguro tanta fortuna, te la meriti.
    A presto.

  7. Ciao Key, emergere oggi ,in questa giungla del Nulla è un ‘ impresa titanica, oltre alla bravura ( Tu L’ hai) ci vuole quel pizzico di fortuna che, putroppo, bacia
    solo gli “asini” ( con tutto il rispetto per gli asinelli che amo)
    Buone e fruttuose vacanze
    Gina

  8. eccellente!!! ti comprendo bene, perchè come ben sai anche mio figlio è scrittore, filosofo, e so bene quanto si debba investire per farsi strada, ancor più difficile nella carriera universitaria.
    per quel poco che posso fare, credo in te e mi piace il tuo stile, cerco di farti quanta più pubblicità sia possibile, ho comprato diverse copie per darli in regalo e le ultime due li regalerò a fine mese!
    e poi avevo già pensato di creare un post proponendo anche i tuoi libri!
    ti auguro ogni bene, lo meriti… ed in questa notte magica alziamo gli occhi al cielo con la speranza…

    un caro abbraccio e buone vacanze:))

  9. Ciao tanto per cominciare ti auguro buone ferie. Sai che ho acquistato il tuo primo libro ed ho ordinato ora il secondo. Non esagero quando dico che sei un abile narratore per cui so che sono soldi ben spesi, ottime letture. A presto compagno di compleanno
    Stefania

  10. Veramente penso mi spetti una percentuale sui libri che ho comprato personalmente, ovviamente da regalare ad amici e colleghi, ai quali ho ventilato la minaccia di tagliare le gomme delle auto, spaventandoli a morte, se non avessero promesso solennemente di comprare le prossime tue fatiche (a proposito, a quando il nuovo parto? Io ho già programmato il mio e tu?)
    In più aggiungi quelli comprati per me. Se posso permettermi All&Bo ha incontrato parecchio……

  11. Ciao Kay
    ti leggerò da quì, tempo permettendo, i tuoi racconti meritano tanto, meritano una visione più approfondita, meritano rispetto, appena posso lo farò, è un periodo da mille cose da fare, non seguo con assiduità nemmeno il mio blog, anzi colgo l’occasione quì di ringraziarti per i commenti e i saluti che mi lasci sempre…
    un abbraccio e buone vacanze di serenità

  12. Ciao Key, io ti sono amica qui nel blog e mi piace un sacco leggerti, ma, anche se condivido in pieno quel che dici, sinceramente non sono una che acquista e legge i libri, se non quelli di matematica. Il mio lavoro e i miei interessi mi portano altrove.. mi spiace. Buone vacanze a te e un abbraccio grande.

  13. Con la velocità del suono ti lascio un sorriso
    e una carezza, per quella cosa non so ancora
    nulla, ma la colpa è mia, causa di un problema
    di famiglia che mi sta assorbendo in questo periodo..
    Ti aggiorno al ritorno delle ferie. Buone vacanze Key!
    Michelle

  14. Avrei tante cose da dirti, così tante che non so da quale cominciare ed allora, poichè non voglio correre il rischio di commettere qualche errore, te ne dico solo due:

    Buone vacanze, Key !

    😀 😀 😀

  15. Vacanze (e… ringraziamenti)

    Ho sbagliato titolo?
    uhm… forse, ma l’errore dove sta, è quello tra virgolette o quello fuori virgolette?

    specifichiamo, giusto per evitare equivoci (ma non servirebbe, credo, per la stima che ho di queste persone): tutto quello che ho scritto lo ribadisco.
    Anzi, aggiungo, se ne avessi la possibilità, a queste persone, manderei a casa una copia di un mio libro a testa, con dedica ricamata in polvere d’oro.
    Ma non posso. Appartengo a quella classe precaria che ben conosciamo.
    La riconoscenza però ci sta tutta, e ci starà sempre e di più.

    A chi mi augura “buone vacanze” e stop invece, (ed ecco dove l’equivoco, di cui sopra eventuale, si dissipa come nebbia al sole) cosa dovrei rispondere?
    grazie?
    naturalmente si.
    Ma mi sorge un dubbio; avete letto il post interamente o vi siete fermati al titolo?
    perchè se non ne avete il tempo, presi da mille impegni, problemi, contrattempi ecc. ecc., io posso anche capirlo. Li ho anche io. Li hanno anche gli altri di cui ho scritto all’inizio. Li abbiamo tutti. In fondo, una ventina di giorni non sono mica molti. I suddetti problemi non se ne vanno.
    Però, davvero, il titolo del post lo devo cambiare? magari lasciando campo vuoto sotto? lo chiedo umilmente, sia chiaro, non si finisce mai di imparare.
    Perchè non mi sembra di avere scritto solo “vacanze” con una immagine di me sopra ad uno sdraio (e stop).
    Ho la zucca dura, purtroppo. Ma, alla fine, anche io capisco. Garantito.
    Ah, e “buone vacanze”.
    Un sorriso.
    ^__^

  16. Io ci ho provato , non solo con te pure con altri, a comprare attraverso internet . Devo essere proprio una schiappa. Con un altro autore ho seguito tutto alla lettera infine non mi è arrivato il libro e nemmeno il rimborso che mi avevano assicurato arrivasse… per carità mica faccio la fame per 20 euro, però tutto questo, la mia incapacità e le loro mancanze, fanno si che mi sia ritirata da acquisti on line. Mi piacerebbe molto leggerti Key, in questo momento ne avrei particolarmente bisogno, ma sempre ciò che si desidera non è realizzabile. Se i tuoi libri si potessero trovare in libreria o in edicola oppure in qualsiasi parte del Veneto , di certo li comprerei. Con affetto e stima.

    • @irisilvi

      Cominciamo con il dire che, non riuscire ad effettuare un acquisto su internet, non deve mica passare come una colpa.
      Non sei l’unica a non riuscirci; a tenerti compagnia, in ogni caso, ci sono milioni di persone al mondo.
      E, proprio per venire incontro a te, come a tutti gli altri in difficoltà con gli acquisti via rete, ho ideato questa pagina (che è linkata anche dentro il post qui sopra, se noti):
      Dove acquistare
      Ti basta cliccare sopra e leggere la pagina relativa per scoprire che, i miei libri, non si trovano solo in rete. Ma anche in altri luoghi.
      Almeno mezza pagina è infatti dedicata all’acquisto fuori rete.

      Ti riscrivo qui i luoghi di tuo interesse:

      Acquisto attraverso IBS.it bookshop (novità!)
      Si chiamano IBS.it bookshop.
      Le trovi a:
      Bergamo: via XX Settembre 78/80 • Tel. 035230130
      Bologna: via Rizzoli 18 • Tel. 051220310
      Ferrara: P.zza Trento Trieste – Palazzo S.Crispino • Tel. 0532241604
      Firenze: via dé Cerretani 16/R • Tel. 055287339
      Lecco: via Cavour 44 • Tel. 0341282072
      Mantova: via Verdi 50 • Tel. 0376288751
      Novara: C.so Italia 21/25 • Tel. 0321331458
      Padova: via Martiri della Libertà 1/A • Tel. 0498774810
      Roma: via Nazionale 254/255 • Tel. 064885405
      I tempi di attesa potrebbero aggirarsi tra i 10-15 giorni lavorativi.
      Ricorda però che in ognuna di queste librerie sarà necessaria l’ordinazione!
      E dovrai recarti dove hai formulato l’ordine almeno un paio di volte (una per la richiesta e una per il ritiro).
      I punti vendita IBS.it bookshop delle città sopra segnalate sono strettamente collegati allo store on line ibs.it. Dove, personalmente, ho già acquistato per i miei parenti, senza nessun problema, varie copie dei miei libri.
      Quindi anche questi negozi sono, di conseguenza, sicuri.
      Prima di farlo però leggi qui sotto:

      Ecco cosa ti occorre prima di recarti in uno degli IBS.it bookshop segnalati sopra.
      Titolo • Fiori nella Neve
      Autore • Alberto Camerra
      Casa Editrice • Photocity Edizioni
      Codice ISBN • 978-88-6223-617-1
      Eventuale Numero Fax editore • 081-6173097
      Eventuale e-mail editore • supporto@photocity.it
      E:
      Titolo • Al & Bo – la costola di Adama
      Autore • Alberto Camerra
      Casa Editrice • Photocity Edizioni
      Codice ISBN • 978-88-6581-288-4
      Eventuale Numero Fax editore • 081-6173097
      Eventuale e-mail editore • supporto@photocity.it

      Acquisto attraverso il sistema Pick & Pay di ePRICE (novità!)
      Un’altra possibilità la offre la catena di punti vendita ePRICE con il loro sistema Pick & Pay permette l’ordinazione del libro e il ritiro presso uno dei loro numerosi negozi situati in molte città italiane (non lo ho però testato personalmente).
      In questo caso è possibile effettuare l’ordine telefonicamente (ma attenzione: non si può ordinare al negozio dove ti recherai per il ritiro).
      Questo è il numero telefonico unico per l’ordinazione:
      0331.752.111, interno 6, (Lun-Ven 10-13/14-18).
      Chiedi già all’operatore dove si trova il negozio più vicino a te.
      Le città sono numerosissime e sparse in tutta Italia.
      Sedi:
      Nord
      Bergamo Bologna Bolzano Brescia Cinisello-Balsamo Como Ferrara Gallarate (Va) Genova Lecco
      Milano (Cenisio) Milano (Lorenteggio) Milano (P.ta-Venezia) Modena Monza Est Novara Padova Parma Pavia Piacenza
      Rho Torino Torino Sud Trento Trieste Est Varese Venezia Mestre Verona Vicenza
      Centro
      Firenze Pescara Prato Rimini
      Roma (Colli Albani) Roma (Nomentana) Roma (Portuense) Roma (Torrevecchia)
      Sud e Isole
      Bari Cagliari Caserta Centro Catania Foggia Messina Napoli (Arenaccia)
      Napoli (Fuorigrotta) Palermo Reggio Calabria Salerno Sassari Taranto

      Poi, visto che mi chiedi relativamente a trovarli in “qualsiasi parte del Veneto“,
      Fiori nella Neve (per ora solo questo), lo trovi anche qui:
      l’edicola di Schiavon Enrico in via Olmo 59 a Creazzo (VI). Di fronte al MultiCenter di Creazzo, lungo la Statale 11, Strada Padana Verso Verona.

      Questi i punti principali.
      Ma, se ancora non ti bastasse come chiarezza, per qualsiasi altra informazione o aiuto, sono qui: basta chiedere.

      Fammi sapere.

      Un sorriso per la giornata.
      ^____^

  17. avanti su, diamoci una mossa, è ora di produrre. Il pubblico ti acclama e vuole il suo pasto, come le fiere nell”arena. HO DETTO FIERE, NON MERCATI. Perchè non stai attento quando parlo?
    Paxxinooooooooooooooo……

  18. Interessante il tuo post,infatti mi capita sovente di leggere autori esordienti trovandoli magnifici. Purtroppo i meccanismi per poter emergere e farsi conoscere sono molto complicati e non sempre premiano chi veramente possiede del valore reale letterario o artistico.
    Ho pensato, con tutto il mio leggere, di avere trascurato autori come te che mi ha deliziato con la lettura di un bellissimo romanzo e di molti altri racconti. Ho letto libri molto pubblicizzati e premiati che alla fine mi hanno lasciata molto perplessa, quindi bisogna giustamente saper scegliere la qualità e non ciò che ci viene propinato partendo da un interesse di base.
    Mi fermo, domani sarò presente all’inaugurazione di un’interessante salottino letterario e coglierò l’occasione per parlarne ed incentivare il tuo lavoro.
    E’ una mia amica nel blog, si chiama Paola, faceva la bibliotecaria, si trova in blogspot, adesso vado in cerca dell’indirizzo esatto.
    Un sorrisone a te

  19. che peccato….avevo preparato un Tiramisù col mascarpone fresco….bè, me lo mangerò tutto io alla tua salute.
    Paxxino, posso chiederti il permesso di dare a mia figlia il nome di Crodomira, quando nascerà? 😀

  20. Ho letto attentamente la risposta che hai dato a Irisilvi. Ho notato che, nella lista dei bookshop, c’è anche la mia città. Io non riesco ad acquistare on line, quindi le tue spiegazioni sono molto utili.
    A presto e buon proseguimento di scrittura.

  21. Credevo di aver commentato questo post ma si vede che ormai l’età avanza mi si creano dei buchi neri nella mente ^_^ altro che splendida quarantenne !
    I fiori nella neve l’ho acquistato ed ovviamente letto. ho pure scritto una breve recensione su anobii : Mi ha coinvolto per la sincerità, per la realtà, per quanta speranza racchiude!
    E’ stata una piacevole sorpresa e gradisco sempre i tuoi post . Invece Al e Bo non erano mai riusciti a prendermi più di tanto …
    Non ho letto nè leggerò di sfumature erotiche nè tanto meno di vampiri, sicuramente continuerò invece a seguirti con interesse e piacere
    ^_^ Buon fine settimana !

  22. ho letto attentamente post, commenti, e tuoi interventi, che dirti? Che sei nella mia biblioteca già lo sai, che mi piace il tuo stile anche, ma voglio ribadire cosa mi piace della tua scrittura, anzitutto la chiarezza e la fruibilità immediata dei concetti, quel pizzico di mistero che ti conduce speditamente alla fine, e che risveglia l’interesse e la voglia di svelare l’arcano prima di giungere alla conclusione, e poi, e poi, e poi…ma benedette donne se io a sessantasette anni
    ci sono riuscita…non toglietevi il piacere di sostenere una persona chiara e pulita come Key, fatevi aiutare da qualcuno magari da Vittorio Alfieri, ricordate il suo motto?
    e ora vado a leggere sopra
    (per me credo tu sappia che ho lavorato tutta l’estate come un’asina da soma, ho una settimana di stop e ne approfitto per visitare voi amici, ora che la temperatura mi consente di stare al pc)
    p.s. grazie per i tuoi passaggi da me e per i graditi saluti.

  23. Leggo solo adesso e commento subito, non un articolo in particolare ma in generale l’impressione che ricevo sempre quando mi immergo nella lettura di un tuo brano. Hai il dono di leggere il cuore delle donne e di coglierne l’essenza e la sensibilità. Mi colpiscono molto i tuoi ritratti femminili, mai banali, mai uniformi, sempre sfaccettati, sintomo di una straordinaria empatia che ti permette di scorgere le infinite sfumature dell’universo femminile. Da donna ti ammiro e ti ringrazio dal profondo del cuore. Complimenti e un abbraccio!

  24. …quindi per capire chi sei devo comprare un libro..almeno uno te lo devo! 🙂
    Piacere, io sono Ivana ma tutti mi chiamano vento…anche mia figlia 🙂
    Dai commenti si capisce che sei molto apprezzato. E non è poco.
    ..il resto lo scoprirò seguendoti.
    a presto
    vento

  25. Se i tuoi libri fossero disponibili in versione elettronica li avrei già letti. I tuoi e non solo i tuoi. È prevista una versione per readers? Non è una scusa ma la comodità di scaricare e leggere in notturna confortevolmente e senza disturbare nessuno è impagabile per i miei ritmi di lettura. Se no dovrò rassegnarmi al cartaceo 🙂

    • @stravagaria

      Il mio editore non ha previsto, al momento, delle versioni elettroniche dei miei libri.
      Un “assaggio”, realizzato da me, lo trovi qui in alto, nel menù, sotto la voce eBook.
      Credo perciò dovrai “rassegnarti” al cartaceo.
      Mi farebbe poi piacere avere le tue opinioni in merito.
      Intanto un sorriso di benvenuta tra le pagine del mio blog.
      ^___^

  26. sono arrivata qui dalla home page seguendo il “gentile invito” a non commentare altra pagina se non dopo questa.
    Mi vien da dire Wow! bella campagna di self marketing e non scherzo!

    Ad ogni modo fiera di non aver letto mai nulla sotto l’effetto del bestseller o peggio “lo hanno letto tutti”.

    chiudendo: hai chiesto di scrivere qui “il nostro parere” ma sinceramente non mi sembra ci sia molto da esprimere in questo senso… mi sembra che tu abbia fatto un invito non posto una base per una discussione!

    • @Cle

      Grazie per i complimenti.
      Il “gentile invito”, come lo definisci tu, è parte di un determinato contesto e rivolto, particolarmente, come scrivo nel trafiletto iniziale al post successivo a questo:
      “Sia se mi segui da anni, e sia se mi segui solo da qualche settimana”.
      Quindi rivolto a lettori abituali o quasi.
      Che, dal mio del tutto personale punto di vista, dovrebbero esprimere di più che non un sintetico “buone vacanze”.
      È pertanto comprensibile che, a persone come te, non posso rivolgere lo stesso “gentile invito”, perchè “esordienti” come lettori di questo blog.
      Spero di averti chiarito il concetto e di non aver disturbato la tua lettura.
      Un sorriso di benvenuta nel mio blog.
      ^___^

  27. Dopo le vacanze estive e una pausa ho riaperto i blog e ripreso a navigare tra gli spazi amici che seguo da un pò…entrando nel tuo spazio ho trovato il post su “Prologo a Lakota”…devo ammettere che a prima lettura sono rimasta un pò perplessa, ho chiuso e aspettato qualche giorno prima di tornare a leggere, sono una che cerca di capire fin dove può chiaramente…la cosa da fare era provare a guardare la cosa dalla tua parte…giusto aspettarsi qualcosa di più, con i tuoi scritti metti in gioco te stesso, i tuoi pensieri, le tue emozioni…ti ho scritto in un commento che se non si ha nulla dentro non li si può donare…lo penso davvero, chiunque scrive mette fuori il cuore…quello che ha nel cuore…ed è un dono, un dono per se stesso e per chi legge…perchè chi legge a volte può leggere in quelle parole scritte le proprie emozioni, paure, angosce e magari iniziare a capire se stesso…mi è successo con alcuni tuoi brani postati nel blog…pezzi particolari…grazie per questo…tu ti chiedi giustamente perchè fermarsi solo a leggere un post nel blog? non c’è curiosità di affrontare altro? il libro?…c’è, per alcuni sì, il libro Fiori nella neve, dal poco che, nei miei momenti alterni, sono risucita a leggere, è quello che affronta con estrema delicatezza tante emozioni…ma mi sono fermata sempre davanti al problema dell’acquisto online, che tornando a leggere dopo qualche giorno il tuo blog trovo in parte risolto…
    forse il mio semplice saluto e augurio era riduttivo, ma in quel momento non riuscivo a dire altro…e forse questo tuo post ha aperto qualcosa e mi ha permesso di fermarmi a riflettere…

    serena serata con un ^___^
    a presto
    lella

  28. Non mi costa nulla darti dei post per fiori nella neve… Key scrittori come te devono andare avanti e farsi conoscere …attraverso i tuoi scritti mandi messaggi positivi, spunti di riflessione e nella descrizione dei luoghi e personaggi , rendi vivo il racconto… Auguri di cuore alieno 🙂 a presto 🙂

  29. Ho avuto una brutta estate ( promblemi di salute di mia mamma )
    Ho tenuto aperto il blog, ma andavo poco e velocemente a commentare.
    Penso di chiudere prima o poi ….

    Tu sei già nella mia libreria con Fiori Nella neve, che ho trovato bellissimo e emozionante . Vai avanti così secondo il mio modesto parere sei bravo, complimenti !

  30. Mi piace. Mi piaci per il modo diretto, senza troppi giri di parole, di affrontare le questioni. Il carattere forte che hai trasmesso ai tuoi personaggi e, in ogni passaggio dei tuoi libri, alle tue storie. Giuste osservazioni sulle fisiche difficoltà di attenzione da parte del mondo dell’editoria per emeriti sconosciuti, ancorchè dotati di indubbio talento e passione.
    Si, mi piace il personaggio che i tuoi personaggi hanno disegnato in questo post atomico….
    Conferma il mio apprezzamento verso il tuo modo di essere ancor prima che di quello di di scrivere.

  31. Ciao Keypaxx, ti chiedo scusa, ma non ho ancora letto nulla di tuo, neanche qui sul blog e confesso di aver letto solo 2 tuoi post, questo e quello che invitava a commentare questo.
    Ci conosciamo da poco ed io sono una grande lettrice, adoro i libri, CARTACEI!!!!
    Prometto che spulcerò il tuo blog pian piano…
    Sto passando un periodo di traffico assurdo, ma mi fa davvero piacere leggere i tuoi scritti e mi incuriosisce molto il libro sulla costola di Adama….
    Ti saluto per ora e ti chiedo scusa se non ti conoscevo come scrittore…
    A presto ed un sorriso… 🙂

  32. che dire? Hai ragione!
    In effetti è proprio la recensione di Marilicia nel suo blog, che mi ha portata qui… e ciò significa che il tam tam funziona!
    Nella home ho trovato un racconto che mi interessa tantissimo, così ho raggiunto la prima puntata e, come invitavi a fare, mi ritrovo a commentare questo post.
    Anch’io ho scritto un romanzo e so che quanto è difficile farsi propaganda da emergenti, e al tempo stesso capisco la tua esasperazione verso chi non si sofferma a leggere nemmeno il post. Essere assidui lettori di un blog e non acquistare nemmeno una copia mi pare quasi un affronto, hai tutta la mia comprensione!
    Io però, ancora non conosco il tuo stile,
    quindi ti chiedo solo il tempo di farmene un’idea, leggendo Lakota.
    grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...