Cora e Peppino

cora4_01

Peppino abita nel palazzo di fronte e non esce mai di casa. Peppino sta spesso alla finestra e guarda verso la mia: Peppino raramente esce sul terrazzo accanto alla finestra. Ma qualsiasi cosa faccia, se è sveglio, Peppino guarda verso il mio appartamento che si trova di fronte al suo. Credo abbia sui quarant’anni, ma è difficile capirlo; anche per me che dovrei conoscere gli uomini piuttosto a fondo. Quello che so per certo è che Peppino non sorride mai. All’inizio, quando la famiglia venne ad abitarmi di fronte, compresi subito quale fosse il suo genere di problema; è stato sufficiente vedergli quel volto grosso e circolare da dietro un vetro. Nella mia camera sono passati ormai uomini di ogni sorta; politici, impiegati, manager, studenti, turisti. Ognuno con il suo carico di vita sopra le spalle; a volte un fardello leggero, altre un po’ più pesante. Però, sempre, nella mia camera trovavano qualcosa che non riuscivano a recuperare altrove; allegria e leggerezza. Quello che nella camera di Peppino non ho mai scorto neppure di striscio. Ecco perché decido di farlo; scosto le tende, quelle sempre chiuse quando mi spoglio, e lascio che Peppino mi veda bene mentre lo sto osservando. Ci separano pochi metri di uno stretto vicolo, sembra il muro opposto di una stessa stanza. Tengo i tacchi affinché il mio corpo superi lo stipite della finestra. Gli mostro la schiena nuda sfilandomi la shirt e sento i suoi occhi incollati come non mai sopra la mia pelle. Sfilo la mini e lascio che il suo sguardo corra lungo i solchi del mio fondoschiena. Quindi tocca alla sola cosa rimasta sopra il mio corpo; mi curvo e piego le gambe, anche gli slip finiscono sul pavimento. Poi, lentamente, riduco gli occhi a due sensuali fessure e mi volto; Peppino, applaude, per la prima volta sorride. Questione di minuti; la buon costume tuona alla porta.
Peppino abita nel palazzo di fronte e non esce mai di casa. Ma qualsiasi cosa faccia, se è sveglio, Peppino guarda verso il mio appartamento che si trova di fronte al suo.

cora_serie

Autore testi: Keypaxx © Copyright per questo testo dal 2015. Tutti i diritti riservati.
Immagini dal web © Copyright aventi diritto: “Jennifer Love Hewitt” archivio web
Nella ideale parte di Cora ho scelto dal 2011 Jennifer Love Hewitt.

Annunci

42 risposte a “Cora e Peppino


  1. ****************************************************************************************************
    ——————————- La scrittura della salamandra ——————————

    Sai cosa faceva Plinio il Vecchio?
    Come vivi il rapporto con la scrittura in estate?
    Scopri il collegamento a questi due quesiti nel nuovo articolo e lascia il tuo commento QUI
    … ti aspetto su albertocamerra.com
    😉
    ****************************************************************************************************

  2. Interessante e stimolante questo post. Cora non si mostra solo interessata ai soldi ma ha fiuto anche per ciò che si cela dietro il volto delle persone: un sorriso può mascherare ferite e poi ci sono ferite di vita che non possono essere mascherate.
    Ci si ritrova a non vivere, a “sopravvivere” con fatica.
    Ci si ritrova a spiare vite altrui, a nutrirsi di emozioni altrui.
    Così Cora osserva, comprende e con un “niente” regala a Peppino un sorriso che lo fa applaudire… il suo primo sorriso.
    Bel post compagno di compleannno.

    • @ Stefy71

      Mi ha sempre colpito la capacità delle donne di comprendere la personalità degli uomini: siete molto più sottili e osservatrici, di quanto, i maschietti, possano mai sognare d’essere. Ho cercato di proporre questa caratteristica nella personalità di Cora: chi, più di lei, che “lavora” con gli uomini può intuire cosa si nasconda dietro una facciata borghese? I dolori, le paure, i sorrisi mancati.
      Grazie per il gradimento, compagna di compleanno.
      L’augurio per una lieta serata a te.
      ^____^

    • @fausta68

      Sì, a volte ci fermiamo alla superficie. Dimenticando che anche chi svolge mestieri privi di particolare morale, sotto, potrebbe disporre di una personalità in grado di stupire.
      L’augurio per una felice serata a te.
      ^___^

    • @Silvia

      Cora è un personaggio tridimensionale e in continua evoluzione. In fondo, di lei, sappiamo poco: soltanto quello che alcuni estratti delle sue giornate ci offrono. Chissà cos’altro ci farà scoprire…
      L’augurio per una lieta serata a te.
      ^____^

  3. Un’ottima terapia senza bisogno di alcuna medicina e effetti collaterali..
    Chissà cosa servirà a me per riuscire a stare un po’ meno peggio del solito..
    Proverò a chiederlo a Peppino…
    Bacio amorevole amico , con un sorriso stentato!

    • @audrey

      Ti ringrazio. Il tuo è un bellissimo complimento. Ed ha un doppio valore: questo è un personaggio difficile, sotto molteplici aspetti, alcuni evidenti e altri un po’ meno. È però grazie alla sua difficoltà che, forse, la tastiera viaggia spesso da sola.
      L’augurio per una lieta serata.
      ^____^

  4. Peppino problematico rinchiuso in se stesso e Cora …”corpo di donna, dolci colline, cosce bianche, nel tuo abbandono assomigli al mondo ” un mondo che finalmente smuove un sorriso!

    Sheraconuninchino💜💚❤

    • @sherazade

      Le donne reggono case e imperi, quando sono consapevoli delle loro armi di fascino. Poi sta alle donne decidere come utilizzare quel fascino. A Cora riesce facile, è il suo mestiere. E lo conosce bene.
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^___^

  5. Mi piace questo racconto… Va oltre le apparenze, oltre i luoghi comuni…
    Parla di generosità e di tristezza, ma anche di grande sensibilità nei confronti dell’animo umano.
    Bella storia, davvero.

    Maira

    • @mairetta

      Condivido le tue impressioni. E, in un certo senso, parla anche di solitudine, di anime perse che, in qualche modo, riescono a riunirsi senza riuscire a toccarsi del tutto: ma soltanto attraverso un bisogno intangibile.
      In questo c’è una sorta di ironia, se pensiamo che il sesso dovrebbe essere il contrario. Ti ringrazio per l’apprezzamento.
      L’augurio per una lieta serata a te.
      ^____^

  6. Cora mi è simpatica, il pezzo è scritto molto bene, ma permettimi una connessione fulminante: Nino Martoglio, grande scrittore, commediografo, giornalista, regista siciliano, avrebbe scritto
    -ah, quantu po’ lu pilu di ‘na fimmima!- (da La Centona di Martoglio)
    serve traduzione? 🙂

    • @ili6

      No, non serve: del resto, grazie alla comicità di Antonio Albanese e del suo caricaturale Cetto La Qualunque, che evidentemente all’artista siciliano da te citato devono più di qualcosa, Martoglio può permettersi di prosperare in allegria.
      🙂
      Ti ringrazio. L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

  7. Nel mondo, di Peppini, ce ne sono a iosa.
    Ma non so quante persone con lo stesso lavoro di Cora, avrebbero fatto lo stesso
    Regalare un momento di quella felicità non è elemosina ma grande sensibilità
    Buon fine settimana, grazie
    Eloisa

    • @Sentimental Blog

      Probabilmente poche si sarebbero comportate come lei. E, forse, non con lo stesso intento. Questo perché etichettare una persona per il mestiere che svolge è molto facile; difficile è capire che dietro quel mestiere c’è una persona come noi.
      L’augurio per un solare fine settimana a te.
      ^____^

    • @marilicia

      Non lo sapevo nemmeno io. Cora si svela un poco alla volta, anche a me: devo prestare attenzione a tutte le sue sfumature, perché sono davvero tante.
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

  8. Un racconto coinvolgente, dove ancora una volta emerge la sensibilità di Cora, che capisce a fondo Peppino anche se non si sono mai parlati. Peppino che per la prima volta sorride proprio grazie a lei, che gli si è mostrata in tutta la sua bellezza e lo ha reso felice.
    Ciao, un sorriso per una serena notte ^___^
    Pat

    • @Patrizia M.

      Ci sono persone che non si conosceranno mai per tutta la vita, anche incrociandosi quasi tutti i giorni. E poi ci sono persone, come Cora e Peppino, che sono in grado di rompere questi schemi: ma occorre sempre la volontà, almeno da una parte, per riuscire a sfiorarsi.
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

  9. Image Hosted by ImageShack.us

    Oggi la libertà sessuale della maggioranza è in realtà una convenzione, un obbligo, un dovere sociale, un’ansia sociale, una caratteristica irrinunciabile della qualità di vita del consumatore.

    (Pier Paolo Pasolini)

  10. Adoro Cora, è una donna vera, con il coraggio di fare quello che ritiene giusto senza curarsi di ciò che pensa la gente. Mi piace il suo modo di vivere con ironia, fuori dagli schemi e al di sopra delle ipocrisie. Sempre un grandissimo piacere leggerti carissimo Pax! Un abbraccio 🙂

    • @donatellapezzinowriter

      Con incolpevole ritardo, dovuto a problemi di linea, posso risponderti solo ora.
      Sono felice del tuo gradimento nei confronti di Cora. Personaggio, come giustamente osservi, fuori dagli schemi. E quindi più difficile di altri. Tuttavia, forse proprio questa pecularità, la rende una figura con un particolare, spero, fascino. Appena avrò l’opportunità di una stabilità di connessione, ci saranno altri episodi di Cora.
      L’augurio per un solare proseguimento a te.
      ^_____^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...