Cora e il caldo

cora2015_3

Ho caldo. Sembra impossibile dover sopportare un simile calore dentro una camera d’albergo, eppure è così: l’aria condizionata non funziona. E, nonostante i miei reclami, la portineria non riesce a risolvere il problema. Risultato: ho disdetto gli appuntamenti della giornata, smenandoci un discreto pacchetto di soldi. Me ne sto a (s)bollire seduta sopra lenzuola di lino con l’acconciatura distrutta, il trucco sfatto, e il secondo ghiacciolo tra le labbra nel giro di quindici minuti. Unica consolazione: il tizio della hall sta sudando più di me; alla seconda telefonata ha iniziato a balbettare una valanga di scuse di circostanza, proponendomi uno sconto da capogiro per la prossima prenotazione. Alla terza telefonata non riusciva nemmeno più a mettere insieme le frasi per comporre un singolo discorso – troppo occupato a salvaguardarsi i timpani delle orecchie dalle mie scariche sonore -. Alla quarta telefonata è passato direttamente al silenzio; bastavo io a parlare per entrambi. Continuo ad avere caldo. Anche il servizio taxi è al collasso. Il centralino si è offerto di mandarmi una seconda vettura, visto che la prima è dispersa in mezzo alla colonna del mezzogiorno. Sto portando alle labbra il mio terzo ghiacciolo. Dopo arancio e menta è la volta del limone. Mi auguro soltanto di non dover arrivare alla fragola, o sbrocco. Squilla il cellulare. Finalmente, penso ingenuamente. Ma, dall’altra parte del ricevitore, c’è soltanto la voce dell’unico cliente che non ha capito il significato di annullare un appuntamento. Sale. Si spoglia. È felice. Ed è già in mutande. Mi avvicino – lui inconcepibilmente attratto dal mio aspetto distrutto -, porto una mano dietro il suo collo e lo attiro a me. Apro le sue mutande con la mano libera. Lui impallidisce. Mi prendo la borsa e inforco la porta: il ghiacciolo alla fragola ha trovato terreno migliore delle mie labbra senza rossetto.
Per un istante smetto persino di sudare.

cora_serie

Autore testi: Keypaxx © Copyright per questo testo dal 2015. Tutti i diritti riservati.
Immagini dal web © Copyright aventi diritto: “Jennifer Love Hewitt” archivio web
Nella ideale parte di Cora ho scelto dal 2011 Jennifer Love Hewitt.

Annunci

42 risposte a “Cora e il caldo


  1. ****************************************************************************************************
    ——————— Tra editore e libreria passa la distribuzione ——————–

    Qual è l’elemento indispensabile per il successo di un libro?
    Perché non trovi alcuni titoli in libreria?
    Scopri il collegamento a questi due quesiti nel nuovo articolo e lascia il tuo commento QUI
    … ti aspetto su albertocamerra.com
    😉
    ****************************************************************************************************

    • @massimolegnani

      Sì, decisamente un bel caratterino. Sono racconti strutturati in una, massimo due cartelle; quella che reputo la forma migliore per una proposta da blog.
      Benvenuto a te tra queste pagine.
      ^___^

    • @Stefy71

      Cora mi ha un po’ preso la mano, compagna di compleanno.
      Felice che ti sia piaciuta la soluzione del racconto.
      L’augurio per una lieta serata a te.
      ^____^

    • @audrey

      Alla sua quarta stagione, Cora ha assunto una connotazione precisa. Felice che ti piaccia la direzione presa.
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

  2. Image Hosted by ImageShack.us

    Le donne si dividono in 4 categorie: le suore (non la danno a nessuno); le puttane (la danno a tutti); le stronze (la danno a tutti tranne che a te); le rompiballe (la danno a te e solo a te).

    (Blanche Knott)

    • @elisafalciori

      Sì, Cora è un personaggio molto particolare. Uno di quelli che preferiscono giostrare sopra le righe, in barba all’autore.
      Felice che ti sia piaciuto il racconto e spero potrai gradire anche gli altri a venire.
      Un caloroso benvenuta a te tra le pagine del mio blog.
      ^____^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...