Arriva Belladonna

È trascorso qualche tempo dall’ultima presentazione di un personaggio inedito, per il blog. I motivi, di quest’attesa, sono molteplici: la programmazione dei serial già noti, che si sono guadagnati simpatia e affetto degli amici lettori; il risicato tempo disponibile, che mi vede impegnato su molteplici fronti, non solo – purtroppo – narrativi; il desiderio di offrire qualcosa che possa ripagare – almeno nelle intenzioni – la fiducia di chi mi legge. La protagonista della serie – in partenza con il prossimo aggiornamento, come altri scritti composta da racconti brevi e autoconclusivi, leggibili singolarmente ma collegati da una trama ad ampio respiro – è Sofia Belladonna, una giovane madre molto particolare. Nel mio immaginario la identifico con l’attrice Christina Ricci, famosa per l’interpretazione di Mercoledì nella Famiglia Addams, Il mistero di Sleepy Hollow, Monster, deliziosamente dark in Cursed – il maleficio e, nei miei occhi, la identifico con la catanese doc che amo alla follia da ventun’anni, una bellezza di matrice siciliana, elegante, forte e spigolosa, profonda e intensa, sgraziata e riservata, voce inarrivabile e unica: Carmen Consoli, la cantantessa.
Sofia vive a Spannaci, un borgo caratteristico noto per le produzioni artigianali, la pesca e la coltivazione biologica di olive e agrumi, tra le altre cose. Un paesino sui monti Madonie, a pochi chilometri da Enna, nel cuore della Sicilia: un luogo dove il tempo si è fermato. Ma non lambiccarti il cervello, se ben conosci questa incantevole parte d’Italia: Spannaci non esiste, nella realtà. Seguendo l’esempio del maestro Camilleri, che muove il suo commissario Montalbano nell’immaginaria Vigata, ho preferito calare la mia Belladonna in un contesto parallelo al nostro. Ci sarà anche qui un commissario ma, Di Dio, integrato al tessuto degli altri personaggi, sarà una figura distinta per note caratteriali piuttosto singolari. Allo stesso modo di Carmelo il picciarello, del donnaiolo Sauro Cacciacane, di compare Cipuddruzza e del curioso stuolo di numerose spalle che affianca Sofia. Nel bene e nel male, il borgo di Spannaci soffre delle stesse piaghe che contraddistinguono il patrimonio sociale e culturale siciliano. Le famiglie si contendono il territorio, ma la drammaticità della cronaca è stemperata da situazioni al limite del grottesco, dall’umorismo e dal sarcasmo della protagonista femminile che rivendica un’emancipazione giocata sul filo dei coltelli da disosso e per sfilettare il pesce.
Sofia ha sulle spalle la responsabilità di un casato perduto ed ha, nel giovanissimo figlio Nicola, la promessa di un nuovo domani. Mordace, anarcoide, astuta e fiera lei si barcamena tra i doveri di madre, la pescheria, una serie di misteri che aleggiano attorno al destino della sua famiglia e un complesso sociale variopinto, dove nulla sembra mutare e, spesso, la capacità di interpretare le mosse altrui permette di ritagliarsi il miraggio di un benessere passeggero.
Te la porgo così, con la massima naturalezza, dopo averla cullata per diverse settimane, nella speranza possa diventare una tua beniamina, amico lettore, che possa ritagliare qualche minuto di allegria e riflessione, di afflato e familiarità. Amo la Sicilia e spero di condividere con te questo profondo affetto: mi dirai se sono riuscito a trasmetterlo attraverso questi nuovi racconti, come spero.
Io, intanto, chiudo gli occhi immaginando la cassata e il Tortone, il borgo feudale ai piedi del castello diroccato, le grotte scavate nella roccia d’arenaria e le contrade di paese mentre, nell’aria, c’è l’inconfondibile profumo di pesce fresco e delle piante di limoni. Belladonna sta arrivando.

Autore testi: Keypaxx © Copyright per questo testo dal 2017. Tutti i diritti riservati.
Immagini © Copyright aventi diritto: “Montalbano Elicona” lettera43.it e “Carmen Consoli” archivio personale.

Annunci

46 risposte a “Arriva Belladonna


  1. ****************************************************************************************************
    —————————— L’erotismo narrativo è femmina —————————–
    Ti piace il genere erotico?
    Leggi autrici femminili oppure autori maschili?
    Di questo e altro, ne scrivo QUI
    … e lascia il tuo commento su albertocamerra.com
    😉
    ****************************************************************************************************

    • @tramedipensieri

      E perché dovrebbe dispiacermi passare per “belluomo”?
      In fondo, il mio avatar non è poi malaccio…
      😀
      Sì, ancora un po’ di pazienza e parte la programmazione degli episodi. Non so per quale motivo, ma scalpito: ci tengo molto a questo lavoro.
      Felice continuazione di settimana a te.
      ^_____^

  2. Arrivi qui e ti accorgi che quella città in cui vivi, cioè Parigi, sembra un posto qualunque, anonimo, che subito rifiuti di considerarlo quella capitale del mondo che tutti credono, e nemmeno il centro dell’Europa, perché non ha i colori della Sicilia, né i suoi profumi né i sapori che tingono e incensano l’anima della mia infanzia.
    (Claudia Cardinale)

    • @65luna

      Christina Ricci è un’attrice molto particolare, direi ricercata: non ha al suo attivo pellicole memorabili, ma lascia il segno in ogni sua interpretazione. Sono felice di averti incuriosita, spero troverai gradevole anche la lettura.
      🙂
      Buonissima serata a te.
      ^___^

  3. La Sicilia è un dono di Dio, ci sono posti che non ti immagini, alla fine di una strada ti imbatti in un anfiteatro fatto di pietra lavica, e se sali sull’Etna e vedi il mare, beh, allora capisci perché chi conosce la Sicilia ne sia innamorato.
    (Carmen Consoli)

  4. L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto. La purezza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte, l’unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra… chi li ha visti una sola volta, li possederà per tutta la vita.
    (Goethe)

  5. Aspetto con ansia questa nuova storia, l’intreccio dei personaggi, la descrizione dei luoghi… Ammiro la tua fervida e sempre pronta ispirazione e attendo di leggerti ancora… bravissimo compagno di compleanno 🙂

    • @ Stefy71

      Grazie, compagna di compleanno. Il tuo sostegno e apprezzamento sono sempre un eccellente incentivo a fare meglio.
      🙂
      L’augurio per una lieta serata a te.
      ^____^

  6. La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura.
    (Guy de Maupassant)

    • @franco battaglia

      Siamo lontani da Prot in… tutti i sensi, senza dubbio. Quello è un serial che ho progettato molto tempo fa e qualcosa era rimasto nel cassetto. Questo è un progetto completamente nuovo, e originale, che rispecchia il mio stile, mi auguro evoluzione, di oggi.
      😉
      Felice serata a te.
      ^___^

  7. Mi piace molto sia l’accostamento a Carmen Consoli e gli aggettivi che identificano la tua nuova creatura : Mordace, anarcoide, astuta e fiera e ti confesso che nei primi due ‘mordace’ (in quanto a ironia) ritrovo qualcosa di me.

    sherainattesaintantouninchino 😉

    • @sherazade

      Ne sono felice, se riesci a rispecchiarti nella mia nuova creatura. La cosa strana, che avviene per i personaggi che “sento” di più, è la sua capacità di muoversi in piena autonomia: Belladonna l’ho pensata, coccolata e tirata fuori, ma mi accorgo, ogni volta che la riprendo in mano per rifinirla, che non c’è verso di farla andare dove voglio io. In pratica, gli aggettivi che la definiscono, se li è presi da sola.
      😉
      Felice serata a te.
      ^____^

  8. Io sono nato in Sicilia e lì l’uomo nasce isola nell’isola e rimane tale fino alla morte, anche vivendo lontano dall’aspra terra natìa circondata dal mare immenso e geloso.
    (Luigi Pirandello)

  9. Nessuna isola erge sull’orizzonte della nostra civiltà una fronte più radiosa della Sicilia. Essa punta verso tre continenti e ne sintetizza le caratteristiche. Tre volte, nel corso dei secoli, fu il più fulgido centro del mondo mediterraneo.
    (Roger Peyrefitte)

  10. Mi vergogno come una ladra mio aro perchè dopo aver girato il mondo per lavoro e per diletto, non sono mai stata in Sicilia, questa terra meravigliosa dove vivono due cari colleghi che mi invitano ogni anno e io prometto di andare e non lo faccio mai.
    Attraverso le tue righe vedo queste meraviglie, anche nella descrizione della donna , fiera figura mediterranea che io in effetti conosco poco, dovendo trattare molto più con i” nordici”.
    Ma sono sicura tutti ci innamoreremo di questo personaggio, e come può essere altrimenti.
    Grazie dei tuoi doni Keypaxx e prometto di arrivarci in questa bellissima terra sicula!
    Sorriso solo per te

    • @nella crosiglia

      Se vuoi davvero vergognarti, ma non ne vedo la minima ragione, ti comunico che sei in buona compagnia: purtroppo, nemmeno io ho ancora potuto mettere piede – realmente – sopra questa magnifica terra.
      😉
      Ma per me non è una novità, credo sia l’unica cosa ad accomunarmi con il genio (lui) di Salgari: che descriveva, minuziosamente, luoghi esotici e meravigliosi, senza mai averli sfiorati da vicino.
      Non ho avuto sinora, purtroppo, le possibilità che hanno offerto a te ma, nel caso mi arrivassero, farei ogni cosa umanamente possibile per soddisfarle.
      Non mi resta che sperare che la tua generosa fiducia nei miei confronti, possa essere ripagata dai prossimi scritti di Belladonna.
      P.S.
      Io, ma credo si capisca, l’amo già follemente.
      😀
      L’augurio per una felice serata a te.
      ^_____^

    • @audrey

      Grazie è un gradimento che apprezzo molto, anche perché ho lavorato molto in questo senso e fa piacere che sia percepito.
      🙂
      L’augurio per un sereno inizio di settimana a te.
      ^____^

  11. Comincia a gennaio la primavera siciliana, e via via che le piante fioriscono diventa il giardino di una maga: germoglia la menta sulle rive dei ruscelli, gli alberi morti si inghirlandano di rose canine, persino il brutale cactus mette teneri fiori. Quindi non mi fa paura l’arrivo dell’inverno: quale migliore prospettiva che quella di sedere davanti al fuoco ad aspettare la primavera?
    (Truman Capote)

  12. ciao albertooooo!!!!!!
    sono riuscita a entrare su wordpress oggi e sono corsa a vedere cosa mi ero persa…
    che sorpresa!
    bellissima la sicilia, non ci sono mai stata, ma l’adoro… non vedo l’ora di poterci andare… il sole, i colori, i profumi, la gente, il dialetto…
    sembra molto affascinante questa belladonna… con un nome così!

    • @alessialia

      Siamo in due (io e te) ad affermare con forza queste cose, sulla Sicilia. Anche io spero, in qualche modo, un giorno, di riuscire a visitarla. Il nome del personaggio è, come spesso succede nelle mie scelte, molto particolare, una sorta di scelta rappresentativa, giocata sulle parole. Diverrà più chiaro leggendola.
      😉
      L’augurio per una felice serata a te.
      ^____^

    • eh… mi sa anche tantissime altre persone trovano la sicilia una terra fantastica!
      ma dai! neanche tu sei mai andato…
      già… sono nomi molto evocativi i tuoi!
      sbaciuzz e coccoluzz!

    • @alessialia

      No, fisicamente non ci sono mai stato, solo mentalmente. Ma non mi si è neppure presentata l’occasione, visto che non ce l’ho esattamente, purtroppo, dietro l’angolo.
      🙂
      Felice fine settimana a te.
      ^____^

  13. Diggià la Sicilia sorgeva come una nuvola in fondo all’orizzonte. Poi l’Etna si accese tutt’a un tratto d’oro e di rubini, e la costa bianchiccia si squarciò qua e là in seni e promontori oscuri.
    (Giovanni Verga)

  14. Ciao Key,sicuramente sarà bello come tutti gli altri..in bocca al lupo !
    Il mio blog non mi permette più di fare post nuovi , non so il perchè, vedrò cosa fare.
    Ciaooo e buon proseguimento!!

    Magda

    • @Magda

      Mi spiace per i tuoi problemi di blog. Purtroppo ogni tanto capita qualche inconveniente e ti auguro di risolverlo nel migliore dei modi.
      Grazie per la fiducia verso il nuovo serial.
      🙂
      L’augurio per un sereno proseguimento a te.
      ^___^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...