Belladonna è inibitrice

Definirmi bella sarebbe un azzardo. Sono filiforme, piccola di statura, con poco seno, un viso dai tratti morbidi e abbastanza comuni. Ho perciò imparato a esaltare i pochi punti di forza del mio corpo, come ad esempio gli occhi, grazie al dolce castano delle pupille e al trucco. Con Sauro Cacciacane, gli effetti sono superiori alle più rosee aspettative, sembrerebbe: mi si è incollato addosso sin dal primo appuntamento e già al secondo pare voler puntare immediatamente al sodo.
«Sei bellissima, Sofia. Io sento di non poter vivere senza di te.»
Mormora con una voce che, se mai ne avesse una, potrebbe appartenere di sicuro a un pesce lesso. Mi si avvicina e abbraccia, con la stessa capacità di una piovra: le sue braccia si moltiplicano, le mani scivolano ovunque. Per ogni volta che me ne sfilo una di dosso, inspiegabilmente, ne trovo due al suo posto. Difficile evitarlo, dentro l’abitacolo di una macchina.
«Sono le stesse cose che dici a tua moglie, Sauro?»
«Mia… che cosa c’entra, adesso? Ti sto confessando i miei sentimenti, donna. Parlo molto seriamente. Non mi credi?»
Lo fisso con gli occhi ridotti a due sottili fessure, dove una tonalità oscura ha già sostituito il castano rassicurante della terra fertile e arata di fresco.
«A furia di tagliare il pesce per il pranzo, ho sviluppato una discreta forza nelle dita.»
«Me ne sto accorgendo. Eppure non si direbbe, vedendoti.»
È incredulo, con i polsi bloccati nella presa decisa delle mie esili mani. La sorpresa non gli evita di tentare la solita meschina carta: l’espressione del cucciolo smarrito, quella che gioca sull’istinto materno posseduto da ogni donna. Con me non attacca. Ho un unico figlio: Nicola. La maggior parte dei finti marmocchi, come il bellimbusto di fronte a me, è spazzatura.
«Io voglio solo mostrarti le emozioni che riesci a provocarmi.»
«Intendi dire gli stimoli che provi nella zona inguinale?»
Lui risponde con un sorrisetto malizioso, svicola dalla mia presa e si slaccia la cintura dei pantaloni. Armeggia con le mutande e impallidisce a poco a poco, quasi avesse smarrito qualcosa di molto prezioso.
«Ti succede anche con tua moglie?» Insisto, sibillina.
«Lascia fuori quell’arpia, tesoro. Per amor di Dio, non la conosci. Se solo sapessi di cosa è capace quel mostro, tu…»
E si blocca, frenato da una sorta di sospetto. Più un intuito, di un ragionamento partorito da una logica che non possiede.
«Oh sì, invece. Siamo state compagne di scuola. Una cara ragazza, Matilde. Sempre prodiga a dare una mano con le lingue, dove io ero negata. In compenso, le offrivo il mio aiuto con la chimica e l’erboristeria. Non è mai diventata brava, in materia, ma abbastanza da inquadrare la soluzione a un problema. Poi ha chiamato me, mi ha spiegato la situazione e ci ho pensato io: un po’ di belladonna, marijuana e altre erbe, e ti toccherà tenerlo dentro le mutande per un bel pezzo.»
Scendo dalla macchina e inalo il profumo intenso del mare. I miei occhi, di certo, hanno recuperato la tonalità dolce del terreno. Ho saldato un vecchio debito con un’amica e messo la mordacchia al gallo.

Autore testi: Keypaxx © Copyright per questo testo dal 2017. Tutti i diritti riservati.
Immagini dal web © Copyright aventi diritto: “Christina Ricci” dalla rete.
Nella ideale parte di Belladonna ho scelto dal 2017 Christina Ricci.

Annunci

52 risposte a “Belladonna è inibitrice


  1. ****************************************************************************************************
    —————————— L’erotismo narrativo è femmina —————————–
    Ti piace il genere erotico?
    Leggi autrici femminili oppure autori maschili?
    Di questo e altro, ne scrivo QUI
    … e lascia il tuo commento su albertocamerra.com
    😉
    ****************************************************************************************************

  2. Bel post. Una donna forte che sa come reagire… il sibillino potere delle parole che feriscono più di una lama acuminata… Un personaggio che mi piace, intelligente e sagace. Ottimo sviluppo nel racconto della sua personalità. Complimenti compagno di compleanno…

    • @Stefy71

      Grazie, compagna di compleanno. Sì, sto cercando si sviluppare Sofia Belladonna proprio in questa direzione. Forse il primo racconto breve poteva un po’ sviare, nonostante fosse intriso di umorismo grottesco, ma già in questo si dovrebbe percepire il percorso che intendo dare alla serie. La sto curando con impegno e passione, mi auguro che i risultati possano vedersi.
      L’augurio per un sereno fine settimana a te.
      ^____^

    • è il significato che si attribuisce al verbo “tradire” che mal si addice ad una relazione amorosa di tipo sessuale….
      A mio parere si viene traditi da un amico non da una amante!
      “if you love somebody, set them free” cit. Sting

    • @Ludo

      Benvenuto tra le pagine del mio blog.
      🙂
      Interessante teoria. Il tradimento, da parte di un amico, è senza dubbio uno dei peggiori che si possano subire. Concordo.

  3. Veramente intrigante e permettimi divertente, quando la vendetta del donne si fa avanti non c’è nulla da fare , è un ariete contro un muro , riesce a distruggere quello che vuole.
    E che spesso tentenniamo su ciò che poi desideriamo realmente e queste armi vengono sempre riposte alla prossima occasione.
    Ottima lettura.
    Sorriso specialissimo e abbraccione eh..si ci vuole!

    • @nella crosiglia

      Certo. “Divertente” è una delle caratteristiche che sto cercando di attribuire al personaggio di Sofia. Sebbene si tratti di un umorismo sempre al limite con il paradossale, questo per stemperare il clima poco edificante, e immeritato, di una certa Sicilia.
      Amo inoltre evidenziare le qualità fortissime che stanno alla base della femminilità, capaci di costruire la fortuna o la caduta di interi imperi.
      L’augurio per un solare fine settimana a te.
      ^____^

    • Si ma Jim Morrison si riferiva al sentimento dell’amicizia. Non aveva la più pallida idea di cosa fosse la gelosia possessiva in amore e questa frase viene brandita ingiustamente da chi soffre di gelosia possessiva, qualcosa che andrebbe invece curata….
      Il grande Jim morrison, in riferimento all’amore invece disse:
      “Se ami qualcosa lasciala andare via, solo se torna sarà veramente tua”

    • @Ludo

      Jim Morrison aveva una concezione completamente sua, del rapporto sentimentale. E non è il solo. Di certo, la gelosia possessiva è una delle nemiche peggiori in una relazione: ne mina le basi e compromette il futuro della stessa.
      🙂

    • @ili6

      Grazie per il gradimento.
      🙂
      Calarsi nei panni di Sofia è molto impegnativo, perché significa risaltare certe caratteristiche che non mi sono del tutto naturali, essendo patrimonio genetico di un altro sesso. Ma è certamente divertente e stuzzicante. Inoltre, Belladonna è un personaggio che non ha bisogno di particolari studi in questo: si muove da sola, tanto è determinata e particolare.
      L’augurio per un sereno fine settimana a te.
      ^____^

    • ma tu questo lo fai spessissimo. da quando ti leggo i tuoi personaggi principali sono sempre stati femminili e scavati anche nell’intimo.

    • @ili6

      Vero. Negli ultimi anni mi sto orientando verso protagoniste femminili. Resta comunque una sfida aperta, perché ogni nuova narrazione implica nuove sfumature che aprono sempre porte differenti, rispetto alle naturali maschili che potrei aprire. Le troverei troppo noiose.
      🙂

    • @tramedipensieri

      Ci sono donne e donnine: le prime sono dalla parte di Sofia e si comportano, nei limiti ovviamente, in modo analogo al suo; le seconde sono invece quelle che distruggono rapporti, uomini e, in non ultima analisi, anche le altre donne.
      Sono felice che Belladonna ti piaccia!
      🙂
      Un sereno inizio di settimana a te.
      ^____^

  4. Sei riuscito a farmi ridere!!! Bellissima questa Belladonna: Così si fa!!!
    Il tuo personaggio è davvero interessante. È già diventato uno dei miei preferiti. Poi si respira quel sapore di Sicilia che mi piace moltissimo. Bravo.
    Un abbraccio.

    • @Carla

      Ridere è importantissimo. Se sono riuscito a stimolarti un sorriso, beh, direi che è un ottimo risultato.
      🙂
      Sono felice se Sofia Belladonna gode delle tue preferenze, tra gli altri miei personaggi. La terra di Sicilia è ricca di fascino, costume e tradizione secolare: spero vivamente di riuscire a carpirne lo spirito. Ci terrei molto.
      L’augurio per una solare giornata a te.
      ^____^

  5. Ho iniziato a leggere con piacere questi tuoi nuovi raccontini con la tua nuova protagonista, che stai inquadrando piano piano e ce la stai facendo conoscere un poco per volta. Tra l’altro questo tuo stile intriga proprio perché lasci quella curiosità nel lettore che, ad ogni post, desidera quello successivo per continuare nella lettura e nell’immersione nella trama. Non c’è che dire, sei molto bravo, e tutti i tuoi personaggi riescono ad avere un personalità molto decisa, per non dire fiera e autentica. Ti si legge con piacere e ci si innamora di ogni attrice a cui dai un caratteristica del tutto originale.
    Complimenti !!! Continua così…

    • @il barman del club

      Ti ringrazio per i tuoi graditi complimenti, frutto di un’attenta analisi al mio lavoro.
      🙂
      Sofia Belladonna è, in effetti, un personaggio molto intenso: per lei, come per le altre mie creature, ho effettuato un approfondito studio sul luogo di appartenenza. Sofia ha le caratteristiche della Sicilia: bella e aspra, dolce e amara, forte e fragile ma sempre determinata e fiera. Il paese di origine è il motore di fondo e le donne, così come nella vita di tutti i giorni, ne traggono impulsi, sono elemento imprescindibile e naturale. La trama di Belladonna, come giustamente osservi tu, si svilupperà a poco a poco e, nel contempo, si farà miglior luce sul suo travagliato passato e sul carisma che accompagna la sua famiglia.
      Felice proseguimento di settimana a te.
      ^_____^

  6. Giusto trattamento per un traditore. Fossi stata nei panni di Sofia, o peggio di Matilde, non sarei stata così calma ^.^
    Bel racconto, comunque, davvero.
    Ti abbraccio e ti ringrazio di passare da me sempre 🙂

    • @Paola S.

      Eh sì, in effetti la calma sembrerebbe una virtù di Sofia. Direi che, per Matilde, ha sposato il detto: la vendetta è un piatto da gustare freddo. Ma forse, almeno per Sauro, un attacco d’ira sarebbe stato più salutare, al posto del sottile piano ordito da due donne.
      😀
      Felice che ti sia piaciuto.
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

  7. Amarsi e rimanere insieme tutta la vita. Un tempo, qualche generazione fa, non solo era possibile, ma era la norma. Oggi, invece, è diventato una rarità, una scelta invidiabile o folle, a seconda dei punti di vista.
    (Zygmunt Bauman)

    • @audrey

      Sofia Belladonna corrisponde alle caratteristiche che le hai riconosciuto… e a molte altre, che saranno note con il proseguire del serial.
      🙂
      Sono felice che ti piaccia.
      L’augurio per una lieta serata a te.
      ^____^

    • @Viviana Re Fraschini

      Ben ritrovata. Spero le cose procedano per il meglio.
      🙂
      Ci conto. E attendo di leggere le tue gradite impressioni. Grazie.
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...