Belladonna è faccendiera

Carmelo è immobile come uno stoccafisso. Farebbe un figurone, messo insieme agli altri pesci della mia pescheria. Taglio la testa al pesce castagna con un colpo secco; ricade dentro la bacinella sistemata a fianco del bancone, le orbite vuote fissano il picciarello* in gessato grigio, che gioca a fare il grande. Lui deglutisce, non me ne stupisco: l’ultima volta l’ho mezzo congelato dentro la cella frigorifera.
«Avete inteso, donna Sofia?» balbetta, con voce stridula.
«Ah. Sei tornato a darmi del voi, Carmelino?»
«In segno di massimo rispetto. Come meritate. Si capisce.»
«Credevo di meritare un’estorsione a mano armata. Ti sei impegnato il coltello da Rinuzzu l’ebbrèu**?»
Lui abbassa il capo, imbarazzato. Ho colpito nel segno; un pomodoro maturo è meno rosso di quanto sia lui ora. Tormentarlo è il minimo. Ed è un gioco che mi diverte.
«Vorrei… dimenticaste la nostra, ehm, precedente transazione, donna Sofia. Prima servivo Don Basile è vero, ma oggi sono alle dipendenze di donna Pasqualina. Vi prego di considerare la sua offerta, perché lei ci terrebbe davvero molto a considerarvi socia in affari. Del tutto onesti, voglio precisare» sottolinea il picciarello, rizzando il busto sull’attenti. Un’altra testa, questa volta di un’orata grossa quanto un gatto, rotola nella bacinella ormai piena. Agito la lama senza smettere un attimo di pensare: perché la moglie di Don Basile, che ho contribuito a far accomodare dentro le patrie galere, desidera stringere un accordo invece di chiudermi le mani attorno al collo?
«Puoi riferire alla tua padrona…»
«Vi prego, donna Sofia. Lo riterrei un favore personale che mi concedete, portare il vostro consenso a villa Terezzani.»
Si affretta ad aggiungere Carmelo, cambiando la tonalità delle gote in un biancore cadaverico. È straordinaria la sua capacità di riflettere le emozioni che prova variando i colori del viso; un semaforo lampeggiante non sortirebbe effetto migliore. Il picciarello ha la fronte imperlata di sudore, sotto il candido cappello a tesa larga, la mandibola gli trema quanto un treno a vapore che sbuffa e deraglia verso lo strapiombo. Dovrei ringraziarlo, in fondo, perché nel suo atteggiamento posso leggere le risposte che cercavo e smettere di decapitare pesci, almeno per un po’. Soffio via la ciocca di capelli che mi fende in due l’ovale del viso e gli pianto gli occhi addosso. Carmelo smette persino di respirare.
«Stavo dicendo, se hai la compiacenza di non interrompermi ancora, che puoi riferire alla tua padrona di starsene tranquilla a villa Terezzani, a sistemare le vigne e licenziare i ruffiani da cui è attorniata. Non ho intenzione di vendere pesce davanti alla pescheria dei Basile: possono contrabbandare in santa pace. E non voglio trattamenti di favore. Mi basta che se ne stiano fuori dai piedi. Ecco l’accordo: riferisci, se ti è chiaro.»
«Chiaro. Come acqua limpida di sorgente, donna Sofia. Vi ringrazio e vi porgo tutta la mia stima e simpatia» risponde lui, improvvisando una caricatura d’inchino che gli riesce ridicola, dentro gli abiti eleganti di una misura più grande.
Era una prova. Donna Pasqualina intende sfoltire il numero dei suoi picciotti: ho tolto dalla circolazione i due maggiori capifamiglia, ma con le loro donne occorreranno strategie più sottili. Ecco cosa accade ad avere il cuore troppo tenero, nonno me lo ripeteva sempre: Futti e futtitinni***. Ho salvato la pelle al picciarello, nessuno però taglierà queste teste al posto mio. Riprendo il coltello e lo affondo, decisa, in una carpa.

*Bambino.
**Ebreo e usuraio.
***Frega e fregatene.

Autore testi: Keypaxx © Copyright per questo testo dal 2017. Tutti i diritti riservati.
Immagini dal web © Copyright aventi diritto: “Christina Ricci” dalla rete.
Nella ideale parte di Belladonna ho scelto dal 2017 Christina Ricci.

Annunci

42 risposte a “Belladonna è faccendiera


  1. ****************************************************************************************************
    ————————————– Non me lo chiedere ————————————-
    Qual è il libro più bello che hai scritto?
    Quale dei tuoi titoli mi consigli?
    Di questo e altro, ne scrivo QUI
    … e lascia il tuo commento su albertocamerra.com
    😉
    ****************************************************************************************************

  2. Ancora una pagina che affascina. Ammiro molto la parlata sicula, sei abile in questo e nella descrizione precisa di luoghi e personaggi. Un caro saluto compagno di compleanno.

    • @Stefy71

      La parlata sicula non è per nulla semplice, da profani, ma è ricca di fascino e tento di renderla al meglio. In realtà, sono i personaggi stessi a muoversi come vogliono, calati nella loro realtà.
      🙂
      Grazie, compagna di compleanno.
      L’augurio per una solare giornata a te.
      ^____^

    • @Franco Battaglia

      Dovrai attendere. Come preciso con il banner a fine racconto, questo è l’ultimo appuntamento della prima stagione.
      😉
      Felice giornata a te.
      ^___^

    • @Franco Battaglia

      Lo faccio da sempre. Ma nel caso di Belladonna la struttura è particolare e diversa, rispetto ad altre serie: qui non c’è un divisorio netto tra struttura a puntate e a episodi autoconclusivi, come avevo scritto nella prefazione al serial. Siamo di fronte a un lavoro con una trama ad ampio respiro, dove però la trama non è l’elemento principale.
      😉

  3. La cosa che mi piace di questi racconti è che anche io sono del sud, quindi leggo bene quello che scrivi anche in dialetto capendo senza leggere le traduzioni ^.^
    Descrivi benissimo cose che accadono verosimilmente ancora ora, rendendo la giusta veridicità 🙂
    Un abbraccio

    • @Paola S.

      Cerco di inserire termini dialettali solo sporadicamente, per evitare problemi di comprensione a chi non mastica il dialetto siciliano (me compreso). L’idea era appunto di creare una realtà che rappresentasse la Sicilia del passato ma ambientata ai giorni nostri: felice del tuo riscontro positivo.
      🙂
      L’augurio per una serena giornata.
      ^____^

  4. Come diventa sempre più intrigante questa storia caro Keypaxx e questa caratterizzazione della donna..
    Quanto mi sta simpatica..
    Sei formidabile..
    Complimenti ancora e un forte abbraccio con sorriso serale

    • @nella

      La storia, per ora, termina qui. Spero di avere il tempo e la volontà necessaria per pubblicare la seconda stagione ma, nel caso, ne riparleremo l’anno prossimo. Sono però soddisfatto del riscontro positivo che Sofia Belladonna ha raccolto e mi auguro possa rimanere qualcosa, di lei, nei lettori che l’hanno apprezzata.
      🙂
      L’augurio per una serena giornata a te.
      ^____^

  5. Bene. Vedersela con le donne dei clan e riuscire a vivere in pace sarà dura per Sofia.Ma ce la farà. Glielo auguriamo.La seguiremo con rinnovato interesse il prossimo anno.
    Sereno e solare weekend 🙂

    • @ili6

      Certo. Se il tempo me lo permette, Sofia tornerà l’anno prossimo con una seconda stagione e sempre con sette-otto brevi episodi.
      🙂
      Felice e sereno fine settimana anche per te.
      ^_____^

  6. La cortesia è un tacito accordo da parte di due persone, di ignorare l’una dell’altra la misera natura morale e intellettuale, e di non rinfacciarsela a vicenda, tanto da farla venire in luce un po’ meno, con vantaggio di ambedue le parti.
    (Arthur Schopenhauer)

    • @Saray

      Per Belladonna ho voluto mettere le mani in un dialetto, quello siciliano, musicale e bellissimo; anche se non troppo semplice da utilizzare, per chi ne è completamente a digiuno come me.
      Felice che ti sia piaciuto.
      L’augurio per un solare fine settimana a te.
      ^____^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...